Strage Viareggio: forse Moretti rinuncia a prescrizione 

Strage Viareggio: forse Moretti rinuncia a  prescrizione 

Lo ha detto parlando con i giornalisti il suo avvocato difensore Armando D’Apote. L’ex AD FS potrebbe potrebbe rinunciare alla prescrizione per alcuni reati, come l’incendio colposo dove è già scattata, nel processo d’appello apertosi oggi a Firenze

Mauro Moretti, tra i condannati in primo grado per il disastro ferroviario di Viareggio (Lucca) del 2009, potrebbe rinunciare alla prescrizione per alcuni reati, come l’incendio colposo dove è già scattata, nel processo d’appello apertosi oggi a Firenze. Lo ha detto parlando con i giornalisti il suo avvocato difensore Armando D’Apote. “Si’, l’ho già detto tre anni fa, potrebbe rinunciare alla prescrizione – ha detto il legale – ma solo se si creeranno nel processo le condizioni. Se si creerà il problema, lui lo vorrebbe fare probabilmente per dare un passaggio finale alla richiesta di giustizia dei familiari delle vittime”. Però, ha proseguito D’Apote, “io prenderò una decisione del genere, insieme a lui ovviamente, quando ci sarà un momento processuale adatto per verificare se questa è una cosa che deve intervenire o no. Sarà una decisione che viene dal cuore e che io ho già anticipato alcuni anni fa”.

L'articolo Strage Viareggio: forse Moretti rinuncia a prescrizione  proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi