Striscione contro ministro Salvini, la condanna del sindaco Nardella

“Non si può chiamare assassino un avversario politico, tanto più se è un ministro della Repubblica italiana”

I commenti sono chiusi