Sulla scia dei giorni, dialoghi sul limite

Il limite rappresenta quel confine che la natura e gli uomini hanno di fronte e che l’umanità, da sempre, ha cercato di sfidare e oltrepassare.
La scienza dei nostri giorni  ci ha portato a negare ogni limite e fare sentire l’uomo immortale: la nostra società  ha dimenticato la finitezza umana, l’invecchiare, le perdite, il dolore, quei limiti che la vita impone a chi la vive.
Oggi, in ogni campo, la scienza ci proietta verso il futuro, non tenendo conto dei limiti, tra cui la morte.

sulla_scia_dei_giorni2

I commenti sono chiusi