Prato: uomo ‘agitato’ in barella preso a schiaffi da agente

Prato: uomo ‘agitato’ in barella preso a schiaffi da agente

Un 30enne, soccorso in strada a Prato dagli agenti di una volante del 113 mentre era in stato di forte agitazione, sarebbe stato schiaffeggiato da un agente per calmarlo prima che la barella su cui era adagiato venisse messa sull’ambulanza.

E’ quanto riporta il quotidiano Il Tirreno mostrando sul web un video relativo all’episodio, che risalirebbe al pomeriggio di giovedì.
Secondo la ricostruzione, gli agenti hanno individuato il 30enne in via Monnet mentre camminava con difficoltà. Lo hanno quindi portato in sicurezza sul marciapiede e hanno chiamato il 118 per l’assistenza sanitaria.
Per la polizia, riporta sempre il Tirreno, “l’uomo appariva sotto effetto di sostanze psicotrope” e “aveva assunto una condotta aggressiva verso tutti i presenti”, cioè agenti e volontari del 118 che lo hanno avvicinato. I poliziotti, si legge ancora, sono riusciti a “porlo in sicurezza” e a fargli prestare le prime cure.
La scena intanto, però, è stata filmata da un passante. Un video mostra il 30enne molto alterato e fa vedere che per calmarlo un poliziotto usa modi bruschi. In quei momenti gli agenti lo mettono in barella insieme ai volontari della Croce d’Oro.
Quando l’uomo si riprende, pronuncia la frase “Voglio il mio avvocato” e tenta di alzarsi ma, scrive sempre il Tirreno, un agente lo colpisce con alcuni schiaffi. L’uomo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

L'articolo Prato: uomo ‘agitato’ in barella preso a schiaffi da agente proviene da www.controradio.it.

Arezzo: fiamme in annesso agricolo, donna intossicata

Arezzo: fiamme in annesso agricolo, donna intossicata

Una donna è rimasta intossicata, sembra in modo lieve, a causa del fumo sprigionatosi da un incendio sviluppatosi in un annesso agricolo adiacente alla sua abitazione.

È accaduto nella tarda serata di ieri a Persignano nel comune di Terranuova Bracciolini (Arezzo): secondo quanto spiegato i vigili del fuoco, intervenuti da Arezzo e dal distaccamento di Montevarchi, hanno soccorso la donna che dormiva nell’appartamento invaso dal fumo, affidandola poi alle cure del personale sanitario del 118 per il successivo ricovero in ospedale.

L'articolo Arezzo: fiamme in annesso agricolo, donna intossicata proviene da www.controradio.it.

Foiano: muore 24enne investita da auto

Foiano: muore 24enne investita da auto

Una 24enne è morta investita da un’auto. L’incidente è avvenuto la notte scorsa, intorno a mezzanotte e mezzo, a Foiano della Chiana (Arezzo). La dinamica è ancora da ricostruire con certezza.

Andrea Bianca Adam, di origine romena e ancora residente nel suo paese, sarebbe stata investita da un’auto mentre usciva da un locale della zona. Inutili i soccorsi del 118: l’impatto sarebbe stato molto violento e la 24enne è morta prima dell’arrivo dell’ambulanza.
L’automobilista, che si è comunque fermato e ha dato l’allarme, non l’avrebbe vista colpendola in pieno. Sul posto, per ricostruire quanto successo, sono intervenuti i carabinieri.

L'articolo Foiano: muore 24enne investita da auto proviene da www.controradio.it.

31enne accoltella compagno al cuore, arrestata

31enne accoltella compagno al cuore, arrestata

Ha accoltellato il compagno nel corso di una lite, la notte scorsa in via della Vigna Nuova nel centro di Firenze, ferendolo al cuore.

La discussione sarebbe avvenuta per motivi di gelosia dovuti al fatto che l’uomo avesse assunto una nuova commessa nel negozio di cui è titolare. La situazione è peggiorata dopo che il 40enne ha ricevuto un messaggio da parte di una ex ragazza. La compagna ha quindi cercato di allontanarsi ma l’uomo, al fine di chiarire, l’ha afferrata per un braccio. In preda all’ira la 31enne ha afferrato un coltello all’interno della propria borsa e lo ha colpito all’altezza del cuore. La lesione però non ne ha provocato la morte.

Resasi conto della gravità del gesto, è stata la stessa donna a chiamare il 118 riferendo, però, che il responsabile fosse uno straniero, poi scappato.

Durante un primo momento di ricerche del presunto aggressore, che però non ha ovviamente portato a niente, i carabinieri hanno trovato all’interno di un cestino della spazzatura il coltello ancora sporco di sangue. Grazie alle dichiarazioni di alcuni testimoni sono poi riusciti ad accertare la colpevolezza della donna che ha poi confessato il gesto.

L’uomo si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata presso l’Ospedale di Careggi. Non è in pericolo di vita.

La 31enne è stata dichiarata in arresto per tentato omicidio e per simulazione di reato.

L'articolo 31enne accoltella compagno al cuore, arrestata proviene da www.controradio.it.

Forte dei Marmi: perde controllo auto, morto 39enne

Forte dei Marmi: perde controllo auto, morto 39enne

Un uomo di 39 anni, Stefano Mussi, nativo di Pietrasanta (Lucca) ma residente a Seravezza è morto intorno alle 2.30 della notte scorsa a Forte dei Marmi, all’incrocio tra viale della Repubblica e via Spinetti procedendo in direzione Massa nei pressi del pontile.

Per cause in via di accertamento, giunto all’incrocio ha perso il controllo dell’auto andando a sbattere contro alcuni paletti sul marciapiede e finendo la sua corsa contro un albero.
Sul posto è intervenuto il personale della sezione di Lucca della polizia stradale e della sottosezione di Viareggio (Lucca), l’automedica del 118, un’ ambulanza della Croce Verde e i vigili del fuoco. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

L'articolo Forte dei Marmi: perde controllo auto, morto 39enne proviene da www.controradio.it.