Interrogato autista camion che ha ucciso 17enne

Interrogato autista camion che ha ucciso 17enne

Siena, è stato interrogato a lungo la notte di sabato, l’uomo che sarebbe stato alla guida del camion bianco, che venerdì sera ha investito e ucciso Arturo Pratelli, il ragazzo travolto ed ucciso a poche decine di metri dalla sua abitazione a Sovicille.

Secondo quanto appreso l’uomo, italiano ma non residente nel Senese, sarebbe stato individuato, prelevato ed interrogato dai carabinieri, che sarebbero risaliti a lui attraverso i video delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona.

L’autista del mezzo era fuggito senza fermarsi a prestare soccorso al ragazzo 17enne dopo l’incidente.

Arturo Pratelli, è morto venerdì sera dopo essere stato investito dal Camion pirata a Sovicille nei pressi dell’aeroporto di Ampugnano dove il giovane stava camminando sul ciglio della strada provinciale 73, che in quel punto è scarsamente illuminata.

I soccorsi erano stati chiamati da alcuni passanti, che avevano notato la borsa del ragazzo finita in terra a bordo della carreggiata, e sul posto erano accorsi i vigili del fuoco ed il personale del 118 che aveva provato a rianimarlo, il 17enne era quindi stato portato all’ospedale Le Scotte di Siena, dove purtroppo era deceduto.

L'articolo Interrogato autista camion che ha ucciso 17enne proviene da www.controradio.it.

Muore in un incidente stradale alla Vigilia di Natale

Muore in un incidente stradale alla Vigilia di Natale

Grosseto, un uomo è morto in un incidente stradale, in cui un’autovettura, con tre persone a bordo, per cause in corso di accertamento, è uscita fuori strada, andando a schiantarsi contro un albero a margine della carregiata.

I Vigili del Fuoco del Comando di Grosseto sono intervenuti per un incidente stradale sulla 4 corsie Aurelia, in prossimità del bivio per Cupi Magliano in Toscana.

I feriti sono stati presi in carico dal personale sanitario del 118.Sul posto anche la Polizia di stato, l’elisoccorso Pegaso e Carabinieri.

Ancora ignote le cause dell’incidente, che è avvenuto dove l’Aurelia in quel tratto è a quattro corsie.

L'articolo Muore in un incidente stradale alla Vigilia di Natale proviene da www.controradio.it.

Grosseto: trattore ribaltato, morto conducente

Grosseto: trattore ribaltato, morto conducente

A Polveraia, Grosseto, si è ribaltato un trattore che trasportava un carico di legna, il conducente all’arrivo dei soccorsi era già senza vita.

Un uomo di 70 anni è morto dopo essere stato schiacciato dal trattore che conduceva e che si è ribaltato. E’ accaduto questa mattina sulla strada di Montorgiali vicino a Polveraia (Grosseto).

Il mezzo, secondo quanto si è appreso, stava trasportando legna e ha perso il carico sulla sede stradale. Sul posto oltre a carabinieri, 118, vigili del fuoco ed elisoccorso Pegaso, è intervenuta anche l’autogrù dei pompieri per rialzare il trattore e togliere il carico dalla strada. L’anziano, al momento dell’arrivo dei sanitari, era già senza vita.

L'articolo Grosseto: trattore ribaltato, morto conducente proviene da www.controradio.it.

Pisa: cade dalle spallette lungo l’Arno, morto

Pisa: cade dalle spallette lungo l’Arno, morto

A Pisa è morto un giovane di 25 anni dopo una caduta dalle spallette lungo il fiume Arno, l’incidente ha avuto luogo verso le 2.50 di notte, quando è arrivato il 118 non c’era più nulla da fare.

Un giovane è morto la scorsa notte intorno alle 2.50 in seguito a una caduta dalle spallette lungo il fiume Arno a Pisa. La vittima, un 25enne residente in provincia di Lucca, è precipitato da lungarno Pacinotti, in prossimità del ponte Solferino.

Quando i soccorsi inviati dal 118 sono arrivati sul posto, allertati da alcuni passanti, per il giovane non c’era più niente da fare. Il corpo è stato recuperato dai vigili del fuoco con un’autoscala ed il supporto di una squadra speleo alpinistico fluviale.

Sul posto intervenuti anche i carabinieri: in corso accertamenti per chiarire la dinamica della caduta. Il corpo del 25enne è stato trasportato all’istituto di medicina legale dell’università di Pisa. Non è la prima volta che accadono cadute, anche mortali, dalle spalle dell’Arno a Pisa.

L'articolo Pisa: cade dalle spallette lungo l’Arno, morto proviene da www.controradio.it.

Taser: primo utilizzo a Firenze

Taser: primo utilizzo a Firenze

Il Taser, pistola che emette dardi caricati elettronicamente per paralizzare i movimenti del soggetto facendone contrarre i muscoli, è stto usato perla prima volta a Firenze contro un 24enne in stato confusionale.

Primo utilizzo del taser a Firenze da parte dei carabinieri. La pistola a impulsi elettrici è stata utilizzata la notte scorsa per immobilizzare un 24enne turco che, completamente nudo e in stato di agitazione nella zona della Fortezza da Basso, aveva iniziato a inveire contro i passanti, prendendo anche a pugni due clochard, e poi si era scagliato contro i militari intervenuti. Per bloccarlo, spiegano i carabinieri, sono state state sparate due coppie di dardi dal capo equipaggio della pattuglia.

Sul posto sono intervenuti poi una seconda pattuglia e personale del 118. Il giovane, senza fissa dimora, è stato trasferito all’ospedale di Santa Maria Nuova e si trova attualmente ricoverato nel reparto di psichiatria, da dove era stato dimesso il 3 settembre scorso. Per lui è scattata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

L'articolo Taser: primo utilizzo a Firenze proviene da www.controradio.it.