Città ciclabile: sabato a Firenze ‘Olandiamo in bici’

Città ciclabile: sabato a Firenze ‘Olandiamo in bici’

Due ore sui pedali per promuovere la mobilità ciclabile in un patto di amicizia tra Firenze e i Paesi Bassi. È ‘Olandiamo in bici a Firenze’, l’evento organizzato da Fiab, Comune di Firenze e Ambasciata dei Paesi Bassi in programma sabato 22 settembre durante la European Mobility Week.

Le iniziative in collaborazione con l’Ambasciata olandese partiranno già domani, 21 settembre, con un workshop sulla mobilità sostenibile: infrastrutture, bike-sharing, bici elettriche, mobility hubs, e intermodalità saranno i temi al centro degli interventi degli esperti olandesi Willem Snel e Mark Mul; mentre l’assessore Bettarini e i tecnici del Comune illustreranno i progetti messi in campo dall’Amministrazione comunale. Appuntamento dalle 9.30 nella sala Macconi di Palazzo Vecchio. Dal primo al 3 ottobre, inoltre, scambio di esperienze a Utrecht, Nijmegen e Amsterdam sulle soluzioni adottate in Olanda dopo quarant’anni di politica di mobilità sostenibile.

La partecipazione alla pedalata di sabato è libera e gratuita. Per tutti i partecipanti saranno disponibili la t-shirt Olandiamo in Bici Firenze, lo zainetto e un gadget speciale. Per prenotare il kit http://www.firenzeciclabile.it/evento.aspx?id=5456. Ritrovo alle 14 e partenza alle 15 dalla rinnovata piazza del Carmine per una pedalata attraverso le strade della città.

Saranno ciclisti ‘in arancione’ anche il sindaco Dario Nardella, l’ambasciatore Joep Wijnands e l’assessore all’Urbanistica, Smart City e relazioni internazionali Giovanni Bettarini.

“Una giornata all’insegna della sostenibilità e della voglia di cambiare il modo di muoversi a Firenze – ha detto l’assessore Bettarini – Le biciclette sono in forte crescita in città: abbiamo da poco superato i 200mila iscritti fiorentini al servizi di bike sharing Mobike, stiamo investendo molto sulle piste ciclabili e su un’idea di città diversa anche grazie alla tramvia. La giornata di sabato – ha proseguito Bettarini – è un modo per promuovere questa visione, insieme a un paese come l’Olanda che ha fatto della mobilità su due ruote un vero e proprio simbolo”.

“La bicicletta non è di sinistra e non è di destra; è semplicemente di buon senso – ha detto il portavoce dell’ambasciata dei Paesi Bassi Aart Heering  – Siamo convinti che con l’uso sistematico della bici si possano migliorare la qualità e la durata della vita e liberare le nostre città da smog, caos e rumore”.

 

L'articolo Città ciclabile: sabato a Firenze ‘Olandiamo in bici’ proviene da www.controradio.it.