Operaio fiorentino muore in incidente sul lavoro a Cremona

Operaio fiorentino muore in incidente sul lavoro a Cremona

Un operaio è morto e almeno un altro è rimasto ferito in un incidente sul lavoro alle Acciaierie Arvedi di Cremona. Il gruista deceduto si chiamava Alessandro Rosi, originario di Firenze, aveva 45 anni. Era dipendente di una ditta esterna così come il ferito, Lorenzo Tamarindo.

L’incidente, spiegano dall’azienda, “è avvenuto in un’area attigua al perimetro produttivo della Acciaieria di Cremona” e “ha coinvolto personale e mezzi di aziende esterne specializzate”.
Secondo una prima ricostruzione, due gru stavano spostando una trave d’acciaio che si è staccata schiacciando la cabina della gru. Sul posto sono subito arrivati vigili del fuoco, polizia e personale del 118. Il ferito è stato portato in codice rosso all’ospedale di Cremona.
“Le cause dell’incidente sono in via di accertamento da parte delle autorità preposte a cui viene assicurata la massima collaborazione” sottolinea l’Acciaieria che ha voluto portare il proprio “cordoglio” ai familiari di Rosi.

L'articolo Operaio fiorentino muore in incidente sul lavoro a Cremona proviene da www.controradio.it.