2 giugno: medaglia oro merito civile a Rossella Casini, uccisa da ‘ndrangheta

2 giugno: medaglia oro merito civile a  Rossella Casini, uccisa da ‘ndrangheta

Il riconoscimento sarà consegnato domenica prossima in prefettura a Firenze, nel corso della cerimonia, in occasione del 73/o anniversario della proclamazione della Repubblica, per l’assegnazione delle 25 onorificenze al Merito della Repubblica italiana – Omri e delle medaglie d’onore alla memoria di due ex deportati nei campi di prigionia.

Medaglia d’oro al merito civile alla memoria di Rossella Casini, la studentessa fiorentina morta nel 1981 a 25 anni, vittima della ‘ndrangheta, distintasi, questa la motivazione, per aver lottato contro la criminalità organizzata a costo della vita. Il riconoscimento sarà consegnato domenica prossima in prefettura a Firenze, nel corso della cerimonia, in occasione del 73/o anniversario della proclamazione della Repubblica, per l’assegnazione delle 25 onorificenze al Merito della Repubblica italiana – Omri e delle medaglie d’onore alla memoria di due ex deportati nei campi di prigionia. Le celebrazioni per la Festa della Repubblica avranno inizio alle 9.10 in piazza Santissima Annunziata, con l’alzabandiera e la deposizione della corona in onore ai caduti. Per la prima volta quest’anno, su invito del prefetto Laura Lega, il tradizionale messaggio del Capo dello Stato sarà letto da una studentessa della scuola media Carducci e da uno studente del liceo Machiavelli di Firenze.

Tra i 25 insigniti con le onorificenze al Merito della Repubblica italiana figurano come cavalieri Claudio Bolognese, Maurizio Chiggio, Lucia Elisabetta Collini, Adriano Franco Curcio, Vincenzo Del Prete, Alfonso Di Martino, Stefania Farfallini, Gianluca Frasca, Alessandro Antonio Giusti, Patrizia Grimaldi, Simonetta Margrett Kortum, Paolo Martino, Giovanbattista Palumbo, Francesco Fiore, Carlo Landi, Fulvio Biadaioli, Romeo Danilo Di Piro; come ufficiali Paolo Barberis, Fausto Birigazzi, Paolo Iuso, Francesco Lamberti, Maurizio Francini, Siro Gini, Paolo Degl’Innocenti, Paolo Poli. Medaglie alla memoria di due ex deportati nei campi di prigionia nazisti Gino Vannini e Giuseppe Giorgio.

L'articolo 2 giugno: medaglia oro merito civile a Rossella Casini, uccisa da ‘ndrangheta proviene da www.controradio.it.

2 giugno: medaglia oro merito civile a Rossella Casini, uccisa da ‘ndrangheta

2 giugno: medaglia oro merito civile a  Rossella Casini, uccisa da ‘ndrangheta

Il riconoscimento sarà consegnato domenica prossima in prefettura a Firenze, nel corso della cerimonia, in occasione del 73/o anniversario della proclamazione della Repubblica, per l’assegnazione delle 25 onorificenze al Merito della Repubblica italiana – Omri e delle medaglie d’onore alla memoria di due ex deportati nei campi di prigionia.

Medaglia d’oro al merito civile alla memoria di Rossella Casini, la studentessa fiorentina morta nel 1981 a 25 anni, vittima della ‘ndrangheta, distintasi, questa la motivazione, per aver lottato contro la criminalità organizzata a costo della vita. Il riconoscimento sarà consegnato domenica prossima in prefettura a Firenze, nel corso della cerimonia, in occasione del 73/o anniversario della proclamazione della Repubblica, per l’assegnazione delle 25 onorificenze al Merito della Repubblica italiana – Omri e delle medaglie d’onore alla memoria di due ex deportati nei campi di prigionia. Le celebrazioni per la Festa della Repubblica avranno inizio alle 9.10 in piazza Santissima Annunziata, con l’alzabandiera e la deposizione della corona in onore ai caduti. Per la prima volta quest’anno, su invito del prefetto Laura Lega, il tradizionale messaggio del Capo dello Stato sarà letto da una studentessa della scuola media Carducci e da uno studente del liceo Machiavelli di Firenze.

Tra i 25 insigniti con le onorificenze al Merito della Repubblica italiana figurano come cavalieri Claudio Bolognese, Maurizio Chiggio, Lucia Elisabetta Collini, Adriano Franco Curcio, Vincenzo Del Prete, Alfonso Di Martino, Stefania Farfallini, Gianluca Frasca, Alessandro Antonio Giusti, Patrizia Grimaldi, Simonetta Margrett Kortum, Paolo Martino, Giovanbattista Palumbo, Francesco Fiore, Carlo Landi, Fulvio Biadaioli, Romeo Danilo Di Piro; come ufficiali Paolo Barberis, Fausto Birigazzi, Paolo Iuso, Francesco Lamberti, Maurizio Francini, Siro Gini, Paolo Degl’Innocenti, Paolo Poli. Medaglie alla memoria di due ex deportati nei campi di prigionia nazisti Gino Vannini e Giuseppe Giorgio.

L’articolo 2 giugno: medaglia oro merito civile a Rossella Casini, uccisa da ‘ndrangheta proviene da www.controradio.it.