Dell’Orco: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo

Dell’Orco: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo

Dell’Orco interviene sull’aeroporto sottolineando che “Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo”, in materia aeroporto afferma: “vogliamo rivedere il Piano nazionale degli aeroporti; incrementare sicuramente la parte dell’aeroporto su Pisa”.

“La prima competenza rimane del governo: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo, e non sarà certo un ex politico della Dc a decidere al posto del ministro Toninelli”. Lo ha detto Michele Dell’Orco, sottosegretario alle Infrastrutture, dopo che il presidente dell’Enac Vito Riggio ha ribadito ieri che le decisioni ultime sulla sicurezza spettano all’ente, e che per modificare il masterplan per il potenziamento dell’aeroporto di Firenze bisognerebbe rivedere anche il Piano nazionale per gli aeroporti.

“Innanzitutto” ha affermato Dell’Orco, a margine di una visita all’Impianto dinamico polifunzionale di Trenitalia a Firenze “vogliamo rivedere il Piano nazionale degli aeroporti; incrementare sicuramente la parte dell’aeroporto su Pisa, e gli attraversamenti ferroviari tra Pisa e Firenze; per quanto riguarda invece il progetto sull’aeroporto di Firenze, adesso è sottoposto a un analisi dei costi e dei benefici, quindi spenderemo dei soldi pubblici sull’aeroporto di Firenze, ma non li sprecheremo. Faremo una seria analisi che in passato non è stata fatta: l’ultima parola comunque spetta al governo, al ministro Toninelli”. L’analisi, ha concluso, “è già in corso: ovviamente prima di qualche mese penso non sarà non sarà completata”.

L'articolo Dell’Orco: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo proviene da www.controradio.it.

Dell’Orco: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo

Dell’Orco: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo

Dell’Orco interviene sull’aeroporto sottolineando che “Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo”, in materia aeroporto afferma: “vogliamo rivedere il Piano nazionale degli aeroporti; incrementare sicuramente la parte dell’aeroporto su Pisa”.

“La prima competenza rimane del governo: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo, e non sarà certo un ex politico della Dc a decidere al posto del ministro Toninelli”. Lo ha detto Michele Dell’Orco, sottosegretario alle Infrastrutture, dopo che il presidente dell’Enac Vito Riggio ha ribadito ieri che le decisioni ultime sulla sicurezza spettano all’ente, e che per modificare il masterplan per il potenziamento dell’aeroporto di Firenze bisognerebbe rivedere anche il Piano nazionale per gli aeroporti.

“Innanzitutto” ha affermato Dell’Orco, a margine di una visita all’Impianto dinamico polifunzionale di Trenitalia a Firenze “vogliamo rivedere il Piano nazionale degli aeroporti; incrementare sicuramente la parte dell’aeroporto su Pisa, e gli attraversamenti ferroviari tra Pisa e Firenze; per quanto riguarda invece il progetto sull’aeroporto di Firenze, adesso è sottoposto a un analisi dei costi e dei benefici, quindi spenderemo dei soldi pubblici sull’aeroporto di Firenze, ma non li sprecheremo. Faremo una seria analisi che in passato non è stata fatta: l’ultima parola comunque spetta al governo, al ministro Toninelli”. L’analisi, ha concluso, “è già in corso: ovviamente prima di qualche mese penso non sarà non sarà completata”.

L'articolo Dell’Orco: Riggio deve aspettare le decisioni politiche del governo proviene da www.controradio.it.