AFRICAN DIASPORA CINEMA FESTIVAL

Oggi 4 novembre al cinema Odeon, African Diaspora Cinema Festival,una rassegna di film africani degli ultimi anni,che fa parte di un progetto di valorizzazione delle culture di cittadini e comunità straniere residenti in Toscana.

FILM_An_African_Election

Il programma (ingresso libero) prevede alle 18.30 An African Election di Jarrett Merz ( Svizzera, Usa, Ghana,  2011) – 89’ -  v.o. sott. ita
Ghana 2008. Il paese vota per eleggere il nuovo presidente. I candidati dei due principali partiti si affrontano in una campagna elettorale molto accesa e sembrano disposti a tutto pur di vincere. Malgrado qualche intoppo, il processo democratico procede regolarmente fino al giorno del voto, quando un inaspettato testa a testa tra i candidati minaccia di far precipitare il paese nella violenza e nel caos.
Alle 20,50 Last Flight to Abuja di Obi Emelonye (Nigeria,  2012) – 81′ -  anteprima italiana – v.o. sott. ita
Basato su un fatto realmente accaduto. Un gruppo di viaggaitori nigeriani viaggia come ogni giorno sul volo della compagnia Fliamingo Airways da Lagos alla città di Abuja un venerdì del 2006. L’aeroplano raggiunge tranquillamente la quota ed è in perfetto orario. Improvvisamente succede qualcosa, fra l’errore umano e il guasto tecnico, che provoca una sventura. La situazione precipita e l’aereo comincia a ballare fino a cadere. Durante la corsa il pilota cerca di salvare l’aereo dal disastro. Tutti i passeggeri, durante questi attimi, vivono, in un flashback, le situazioni della vita che avrebbero voluto vivere. Giovani amanti, coppie di anziani, manager e sportivi, che hanno quasi raggiunto il loro successo, tutti sono catapultati nel loro immaginario e nella dimensione del vivere i loro ultimi attimi di vita. Ciò accade a tutti .. meno che ad uno! Di che cosa è a conoscenza?
Chiuderà la rassegna alle 22.30 Otelo burning di Sara Blecher (Sud Africa, 2011) – 97’ – v.o. sott. ita
1989, al culmine della lotto contro l’apartheid, Otelo, 16 anni, suo fratello minore, Ntwe, e il suo migliore amico, New Year, sono invitati nella casa al mare dove lavora il nuovo compagno della madre. Lì vedono il loro amico Mandla cavalcare le onde: la scoperta del surf rivela ai ragazzi un nuovo mondo, il rovescio del sobborgo in cui vivono, che è costantemente minacciato da violenti contrasti politici.