La Lirica per le Filippine

L’ong toscana Oxfam Italia lancia da Firenze un appello ai cittadini  a sostenere lo sforzo umanitario che l’organizzazione sta portando avanti, in sostegno della popolazione delle Filippine colpita dal tifone Haiyan: il 21 novembre, al teatro Verdi, è in programma un Gran Galà della lirica e parte del ricavato andrà a sostegno degli sforzi umanitari che l’organizzazione sta portando avanti nel Paese. L’evento è realizzato con il patrocinio di Comune di Firenze, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Camera di Commercio e grazie al sostegno di Westin Excelsior.

Oxfam Italia si è subito attivata nelle ore successive al passaggio del tifone, per portare agli sfollati acqua potabile, kit igienici, materassi e coperte. Su richiesta anche del Governo locale, Oxfam ha inviato tre team di esperti (composti da 5 persone ciascuno) per fare una rilevazione rapida dei bisogni nelle zone maggiormente colpite dal cataclisma a Samar, Leyte e Cebu settentrionale, mentre il team di coordinamento umanitario è in procinto di spostarsi a Taclonban City. Come parte del network AGIRE – Agenzia italiana risposta emergenze, Oxfam sta inoltre unendo i propri sforzi con la Croce Rossa italiana, nel chiedere ai cittadini un supporto per aiutare le popolazioni colpite.
“E’ necessario per prima cosa assicurare che la popolazione colpita abbia accesso ad acqua pulita, decenti condizioni igienico-sanitarie e un tetto sotto cui ripararsi – spiega Riccardo Sansone, coordinatore aiuto umanitario di Oxfam Italia e portavoce di AGIRE, che proprio da Firenze sta seguendo lo sforzo umanitario in corso nelle Filippine -. Questa tragedia colpisce soprattutto le persone più povere che vivono di piccola agricoltura e di pesca. Hanno perso tutto. Serve il nostro aiuto oggi e nei mesi a venire. L’invito che rivolgiamo ai cittadini fiorentini e alle realtà del territorio è quello di aderire al nostro appello, partecipando al Gran Galà di lirica del prossimo 21 novembre. Sarà una serata di grande spettacolo che potrà davvero fare la differenza per molti”.

Il Gran Galà lirico e musicale vedrà protagoniste alcune fra le più belle voci del panorama italiano e internazionale, come la mezzosoprano Luciana D’Intino, tra le più stimate al mondo. Al suo fianco: Filippo Adami (tenore), Mario Cassi (baritono), Laura Giordano (soprano), Paolo Pecchioli (basso), Antonio Poli (tenore), Alessandra Rezza (soprano), Annalisa Stroppa (mezzosoprano) e Vittorio Vitelli (baritono).L’accompagnamento musicale sarà affidato all’Orchestra della Toscana, che per l’occasione sarà diretta dal maestro Massimiliano Stefanelli, direttore artistico e musicale dell’Istituzione Fondazioni all’Opera, già sul podio per ensemble come l’Orchestra Sinfonica della RAI di Roma, la Filarmonica di Bonn, la English Chamber Orchestra e l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona.
Un cast artistico prestigioso, che in occasione dell’anno verdiano, regalerà al pubblico alcune fra le più celebri arie dello stesso Verdi (La Traviata, Rigoletto, I vespri siciliani, Macbeth), ma anche capi d’opera di Rossini (Il Barbiere di Siviglia), Puccini, Donizetti, Cilea, Bellini e Mascagni.
E’ inoltre possibile sostenere il lavoro di assistenza umanitaria della organizzazioni di AGIRE e di CROCE ROSSA ITALIANA attraverso i seguenti canali:
Numero Verde 800.132.870 (dal lunedì al sabato dalle h.09.00 alle h.19.00) On-line: con carta di credito, Paypal o PagoInConto (per clienti del gruppo Intesa Sanpaolo) sul sito www.agire.it In banca: con bonifico bancario su conto corrente IT79 J 03359 01600 100000060696 intestato a AGIRE onlus, presso BancaProssima, Causale: “Emergenza Filippine” In posta: con bollettino postale sul conto corrente postale n. 85593614 o bonifico postale al seguente IBAN IT 79 U 07601 03200 000085593614, intestato ad AGIRE ONLUS, Via Aniene 26/A – 00198 Roma, Causale: “Emergenza Filippine”