Coronavirus, San Casciano Bagni: uomo sorpreso alle terme, denunciato

Coronavirus, San Casciano Bagni: uomo sorpreso alle terme, denunciato

E’ stato sopreso ieri sera, senza giustificato motivo, nell’area del Bagno grande: per questo un uomo, residente in un altro Comune, è stato denunciato dalla polizia municipale a San Casciano dei Bagni (Siena).

A San Casciano dei Bagni, precisa una nota, sono presenti dei vasconi con acqua termale, meta – in tempi normali – di appassionati per scopo ricreativo. “Mi appello al senso di responsabilità dei cittadini di San Casciano e delle aree limitrofe – afferma il sindaco Agnese Carletti – perché mantengano il senso di responsabilità che hanno dimostrato finora.”

“Questo episodio spero che rimanga una eccezione – ha aggiunto il sindaco -: è inutile sottolineare quanto sia insensato e pericoloso muoversi da un Comune all’altro o anche all’interno dello stesso Comune solo per il proprio divertimento”.

Le vasche tra l’altro erano state delimitate e liberate dell’acqua già da una settimana, proprio per non indurre in tentazione. Nel frattempo la polizia municipale e i carabinieri stanno intensificando i controlli anche nelle frazioni di Celle sul Rigo, Palazzone, e in tutto il territorio comunale.

L'articolo Coronavirus, San Casciano Bagni: uomo sorpreso alle terme, denunciato proviene da www.controradio.it.