Ancora attivi gli incendi di Altopascio e Fauglia

FIRENZE - Sono ancora  attivi i due incendi che si sono sviluppati nel corso della giornata a Altopascio  (Lucca) e Fauglia (Pisa).  Lo comunica la Sala operativa della protezione civile regionale.
L'incendio che ha interessato  Altopascio, località il Marginone, ha impegnato  varie squadre a terra  (volontariato, operai forestali e Vigili del Fuoco) e 3 elicotteri: la situazione è stata resa resa particolarmente impegnativa dalla vicinanza del rogo ad alcune abitazioni e ad arterie importanti (la Firenze Mare e la ferrovia) e dall'azione del vento.
Interessati sin qui circa 8  ettari di pineta.

Ha riguardato invece sin qui ben 20 ettari di bosco ceduo e e 5 di colture agricole l'incendio che si è sviluppato a Fauglia. Per quest'ultimo oltre a 2 elicotteri e varie squadre di terra è intervenuto anche  un Canadair nazionale.
Per entrambi gli incendi, interrotto per l'oscurità il lavoro degli elicotteri, prosegue a oltranza l'intervento delle squadre a terra. 

Incendi: fiamme nei boschi di Altopascio (Lucca), in azione 3 elicotteri, in arrivo Canadair

FIRENZE -   Un incendio sviluppatosi intorno alle 14 di oggi nel comune di Altopascio, località il Marginone, sta impegnando varie squadre a terra  (volontariato, operai forestali e Vigili del Fuoco) e ben 3 elicotteri.  Lo comunica la Sala operativa della protezione civile regionale. La situazione è resa particolarmente impegnativa dalla vicinanza del rogo ad alcune abitazioni e ad arterie importanti (la Firenze Mare e la ferrovia) e dall'azione del vento che alimenta le fiamme e rende più difficile l'intervento degli elicotteri.

In parallelo varie squadre a terra e altri due elicotteri sono in azione a Fauglia in provincia di Pisa per far fronte a un incendio che si è sviluppato intorno alle 12 e che interessa una vasta area boscata.
Per entrambi questi roghi è stato richiesto l'intervento di un Canadair nazionale il cui arrivo dovrebbe essere imminente.

In fase di risoluzione infine un altro incendio che ha inetressato una fetta consistente di bosco nel comune di Sansepolcro in un'area di confine con l'Umbria.

Tutte queste situazioni sono alimentate dal vento: per questo la Sala operativa ricorda ancora una volta il divieto   assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali (divieto in vigore dal 10 giugno al 31 agosto 2017 sull'intero territorio regionale) .

Apicoltura, approvate le azioni per migliorare il miele toscano

FIRENZE – In attuazione del regolamento europeo sull'apicoltura e dell'apposito programma nazionale, la Regione Toscana, attraverso una specifica delibera di Giunta, ha approvato le azioni, relative alla campagna 2017-18, tese a migliorare la produzione e la commercializzazione del miele toscano nell'ambito del triennio 2017-19.

Secondo l'ultimo censimento, relativo all'anno 2016, in Toscana vi sono oltre 92 mila alveari, che producono diversi tipi di miele secondo l'origine floreale. La produzione regionale è riconosciuta come estremamente variegata e di qualità.
In armonia con quanto enunciato dal regolamento europeo, concernente le azioni dirette a migliorare la produzione e la commercializzazione dei prodotti dell'apicultura, le misure messe in campo dalla Regione intendono contribuire al miglioramento del prodotto, favorendo l'affermazione del miele locale sui mercati nazionali ed internazionali.

La realtà del comparto è caratterizzata da una moltitudine di piccoli operatori. Le misure di sostegno previste dalla Regione, che contemplano anche attività di informazione e di formazione per il personale addetto, hanno ulteriormente valore alla luce dei danni che la siccità di questa torrida estate sta provocando, e in parte ha già provocato, agli apicoltori, visto che le api, impazzite per il caldo, non solo non producono più il miele ma addirittura non riescono a fornire il consueto servizio di impollinazione all'agricoltura.
Tra le misure attivate dalla Giunta toscana, l'assistenza tecnica agli apicoltori e alle loro organizzazioni, la lotta contro le malattie degli alveari, la razionalizzazione della transumanza.

Complessivamente la Regione Toscana, per questo programma, impegna circa 445 mila euro. Oltre a voler facilitare la trasmissione delle informazioni in merito alla lotta alla varroasi e alle altre malattie che affliggono il comparto apistico, la Regione si pone l'obiettivo di favorire la produzione di miele di sempre maggior qualità ed anche per questo vuole incentivare l'acquisto di arnie ed attrezzature che consentano la razionalizzazione della transumanza.

 

 

Incendi, cinque elicotteri impegnati fra Vicchio, Barga e San Giovanni Valdarno

FIRENZE – Dopo una mattinata relativamente tranquilla, ancora fiamme nel pomeriggio in Toscana.

Dalla Sala operativa della protezione civile regionale fanno sapere che si è esteso a Vicchio (FI), in località Ampinana,  l' incendio boschivo che adesso sta impegnando due elicotteri della flotta regionale e 8 squadre a terra fra volontari e vigili del fuoco.

Un altro rogo importante è in corso a San Giovanni Valdarno (AR), in località Badiola. Divampato alle 15.45, sta interessando macchia e vegetazione. Sono impegnati due elicotteri e 4 squadre a terra di volontari e vigili del Fuoco.

Infine è iniziato da poco un incendio in un bosco di Castelvecchio Pascoli, nel comune di Barga (LU), dove stanno operando un elicottero e 4 squadre tra volontari e Vigili del fuoco.

Incendi, cinque elicotteri impegnati fra Vicchio, Barga e San Giovanni Valdarno

FIRENZE – Dopo una mattinata relativamente tranquilla, ancora fiamme nel pomeriggio in Toscana.

Dalla Sala operativa della protezione civile regionale fanno sapere che si è esteso a Vicchio (FI), in località Ampinana,  l' incendio boschivo che adesso sta impegnando due elicotteri della flotta regionale e 8 squadre a terra fra volontari e vigili del fuoco.

Un altro rogo importante è in corso a San Giovanni Valdarno (AR), in località Badiola. Divampato alle 15.45, sta interessando macchia e vegetazione. Sono impegnati due elicotteri e 4 squadre a terra di volontari e vigili del Fuoco.

Infine è iniziato da poco un incendio in un bosco di Castelvecchio Pascoli, nel comune di Barga (LU), dove stanno operando un elicottero e 4 squadre tra volontari e Vigili del fuoco.