Firenze, presidio collettivo ‘Iam’: “Nardella privatizza celebrazioni 25 aprile per teatrino elettorale”

Firenze, presidio collettivo ‘Iam’: “Nardella privatizza celebrazioni 25 aprile per teatrino elettorale”

Piccolo presidio questa mattina, in piazza della Signoria, davanti a Palazzo Vecchio per i giovani del collettivo ‘Iniziativa antagonista metropolitana'(Iam) che hanno accusato il sindaco di Firenze Dario Nardella di voler “privatizzare il palco del 25 aprile per fare un teatrino elettorale”.

I giovani hanno annunciato il ‘corteo dell’opposizione sociale’ che partirà alle 9.30 da piazza San Lorenzo per costituire ‘una nuova Liberazione’. “L’obiettivo – spiegano dal collettivo Iam – è di fare arrivare nella piazza delle celebrazioni istituzionali il secco No! alla costruzione di un nuovo Centro di permanenza per i rimpatri e al razzismo istituzionale, agli sgomberi e ai peggiori rigurgiti patriarcali. Ci sembra l’unico modo per impedire l’utilizzo ipocrita e strumentale della giornata dalla parte della giunta Pd.”

“Immaginiamo una piazza che contesti con forza il sindaco Nardella e permetta di parlare a chi quotidianamente lotta – continuano i giovani -, dal basso, contro il razzismo, il patriarcato e le tante ingiustizie che segnano i nostri tempi”.

Aida Kapetanovic, una delle rappresentanti del collettivo Iam, spiega che “è importante celebrare questa giornata e far sentire la nostra voce, ma questo ci viene impedito dalle celebrazioni ufficiali che ci saranno in piazza della Signoria, le celebrazioni del sindaco Dario Nardella che però ci sta dicendo, come già fece l’anno scorso, che ha intenzione di privatizzare questa piazza e questa giornata, secondo noi a fini elettorali”.

L'articolo Firenze, presidio collettivo ‘Iam’: “Nardella privatizza celebrazioni 25 aprile per teatrino elettorale” proviene da www.controradio.it.