Fenysia, scuola di Linguaggi della Cultura

Fenysia, scuola di Linguaggi della Cultura

🔈Firenze, presentata oggi in sala d’arme di Palazzo Vecchio Fenysia – Scuola di Linguaggi della Cultura.

Fenysia parte da un’idea molto semplice: per scrivere si deve prima saper leggere, capire la ricchezza e la profondità di un testo, esercitarsi nella comparazione di linguaggi diversi, come passo necessario verso la scoperta della propria lingua e dunque della propria scrittura.

Alla Scuola Fenysia prima si studia molto e poi si scrive.

L’obiettivo della Scuola Fenysia è la cura delle parole, una sorta di bottega artigiana, dove si pratica la conoscenza dei diversi linguaggi della scrittura dei grandi autori del passato e del presente.

La scuola nasce dall’idea di Alba Donati, poetessa e presidente del Gabinetto Vieusseux, e verrà diretta insieme a Pierpaolo Orlando, Fenysia è la prima scuola di linguaggi dedicata alla cultura.

Oltre ai corsi Fenysia intende proporsi come polo culturale con incontri aperti al pubblico, in particolare sui temi della scrittura e del linguaggio. “Firenze si arricchisce di un altro luogo di cultura, un luogo dedicato alla scrittura e alla lettura pensato soprattutto per le nuove generazioni” commenta il sindaco di Firenze Dario Nardella.

“Mi piace pensare, in un tempo frenetico scandito dalle notifiche degli smartphone, che è ancora possibile sedersi a sfogliare pagine di carta e a imparare a scrivere pensieri più lunghi di un post sui social. Grazie ad Alba Donati, che da oggi affianca alla guida del Gabinetto Vieusseux questa nuova iniziativa: con lei e con gli insegnanti e i maestri che ha coinvolto Firenze sarà sicuramente più ricca”.

Gimmy Tranquillo ha intervistato Alba Donati:

L'articolo Fenysia, scuola di Linguaggi della Cultura proviene da www.controradio.it.