Festa dell’Albero

Come ogni anno, il 20 e il 21 novembre, torna la “Festa dell’Albero”, un’iniziativa di Legambiente nell’ambito della Giornata Nazionale degli Alberi promossa dal Ministero dell’Ambiente. Per questa occasione l’associazione ambientalista invita cittadini e amministrazioni locali a unirsi all’attività di piantumazione come strumento di sensibilizzazione verso il tema dell’ecologia.

Gli alberi che saranno piantati in questa edizione hanno però un doppio valore, oltre a rinfoltire il verde, saranno dedicati al ricordo dei tanti migranti che hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere un futuro migliore, ma anche ai bambini nati da genitori stranieri su suolo italiano ancora privi di cittadinanza. Con questa azione Legambiente aderisce alla coalizione “L’Italia sono Anch’io”, facendosi portavoce della necessità di riforma dello ius soli.
Tanti i comuni e le scuole della Toscana che aderiranno all’iniziativa con varie attività: Calenzano, Firenze (scuola elementare Calamandrei) Scandicci, Pistoia, Arezzo, Montepulcino, Marina di Grosseto e altri. Inoltre si collega a questa celebrazione anche il convegno di Legambiente e Cesvot “Alberi maestri – il verde urbano a Firenze”: analisi, prospettive, proposte” che si volgerà venerdì 22 novembre (ore 15.00/18.00) presso il centro Elsa Morante di via G.P. Orsini. L’incontro verterà sul tema degli spazi verdi come patrimonio irrinunciabile delle città e elemento essenziale della qualità della vita di chi le abita.