‘Occhiale solidale’ a Firenze, visite ed occhiali gratis a 100 persone

‘Occhiale solidale’ a Firenze, visite ed occhiali gratis a 100 persone

Arriva a Firenze ‘Occhiale solidale’, l’assessore Funaro: “Progetto importante che dà attenzione alle persone più fragili”.
Iniziativa promossa da Pane quotidiano e Lions Club Firenze in collaborazione con l’Ottica Del Lungo e assessorato al Welfare.

Cento paia di occhiali per altrettante persone in difficoltà segnalate dai Servizi sociali del Comune: arriva a Firenze il progetto ‘Occhiale solidale’ promosso dall’associazione Pane quotidiano e dal Lions Club Firenze con la collaborazione dell’Ottica Del Lungo e dell’assessorato al Welfare.
Il progetto, presentato oggi a Palazzo Vecchio dall’assessore Sara Funaro, dalla responsabile dell’Area disabili e anziani della Direzione Servizi sociali del Comune dottoressa Elisabetta Masala, dal presidente dell’associazione Pane quotidiano Alberto Pagani, dal presidente Lions Club Firenze Luigi Canovaro e dal titolare dell’Ottica Del Lungo Davide Giaccheri, consentirà a cento persone (dai bambini agli anziani) di avere gratuitamente una visita optometrica e un paio di occhiali da vista nuovi.

“Grazie a tutti i soggetti coinvolti nel progetto per aver fatto sì che ‘Occhiale solidale’ potesse arrivare anche a Firenze – ha detto l’assessore Funaro -. È un progetto molto importante che dà attenzione alle persone più fragili dal punto di vista economico, e non solo. Fragilità sulle quali il lavoro congiunto tra mondi associatici, Lions Club, imprenditori e varie realtà presenti in città danno spesso un grande aiuto, offrendo la possibilità di dare una risposta di qualità a persone che da sole altrimenti non ce la farebbero”.

“Questo non è il primo progetto che realizziamo con Pane quotidiano con cui è iniziata da tempo una collaborazione stretta a cui teniamo molto – ha spiegato l’assessore al Welfare -. Collaboriamo con Pane quotidiano grazie a una convenzione in base alla quale l’associazione decide con i nostri Servizi sociali quali sono le situazioni in cui intervenire e a cui dare un sostegno. Da parte nostra c’è gratitudine per il lavoro svolto e vorremmo proseguire in questa collaborazione nella speranza che possa diventare sempre più fruttuosa”.

Nel dettaglio il progetto ‘Occhiale solidale’ prevede l’offerta a un prezzo simbolico di 30 euro di una montatura nuova completa di lenti su prescrizione. L’offerta è rivolta a quella fascia di popolazione che ha difficoltà a sostenere economicamente le spese quotidiane ed è spesso costretta, di conseguenza, a rinunciare all’acquisto di beni e servizi di prima necessità come possono essere appunto gli occhiali da vista.

“Dopo il successo del service di ripristino e riutilizzo degli occhiali usati raccolti da Lions Club Firenze – ha detto Davide Giaccheri -, abbiamo deciso di portare avanti il progetto ‘Occhiale solidale’, sulla scorta del successo ottenuto in molte altre città italiane come Padova, Brescia e Bologna. Grazie alla collaborazione di ‘Pane quotidiano’ è stato facile organizzare questo progetto e per questo vorrei ringraziare anche il Comune per il supporto offerto”.

L’associazione ‘Pane quotidiano’ (https://www.panequotidianofirenze.it/) aiuta le persone più fragili, opera nell’area fiorentina a favore dei meno fortunati, degli indigenti e dei bisognosi, fornendo gratuitamente alimenti, generi di prima necessità e sussidi sanitari alle famiglie ed ai singoli che si trovano in condizioni di grave difficoltà. Grazie alle donazioni dei soci e dei benefattori fornisce gratuitamente il pane ad alcune mense dei poveri della città, mentre alimenti e buoni spesa vengono distribuiti dai volontari ‘porta a porta’, così che tutto ciò che viene raccolto giunga effettivamente a chi vive nella necessità.

L'articolo ‘Occhiale solidale’ a Firenze, visite ed occhiali gratis a 100 persone proviene da www.controradio.it.

‘Occhiale solidale’ a Firenze, visite ed occhiali gratis a 100 persone

‘Occhiale solidale’ a Firenze, visite ed occhiali gratis a 100 persone

Arriva a Firenze ‘Occhiale solidale’, l’assessore Funaro: “Progetto importante che dà attenzione alle persone più fragili”.
Iniziativa promossa da Pane quotidiano e Lions Club Firenze in collaborazione con l’Ottica Del Lungo e assessorato al Welfare.

Cento paia di occhiali per altrettante persone in difficoltà segnalate dai Servizi sociali del Comune: arriva a Firenze il progetto ‘Occhiale solidale’ promosso dall’associazione Pane quotidiano e dal Lions Club Firenze con la collaborazione dell’Ottica Del Lungo e dell’assessorato al Welfare.
Il progetto, presentato oggi a Palazzo Vecchio dall’assessore Sara Funaro, dalla responsabile dell’Area disabili e anziani della Direzione Servizi sociali del Comune dottoressa Elisabetta Masala, dal presidente dell’associazione Pane quotidiano Alberto Pagani, dal presidente Lions Club Firenze Luigi Canovaro e dal titolare dell’Ottica Del Lungo Davide Giaccheri, consentirà a cento persone (dai bambini agli anziani) di avere gratuitamente una visita optometrica e un paio di occhiali da vista nuovi.

“Grazie a tutti i soggetti coinvolti nel progetto per aver fatto sì che ‘Occhiale solidale’ potesse arrivare anche a Firenze – ha detto l’assessore Funaro -. È un progetto molto importante che dà attenzione alle persone più fragili dal punto di vista economico, e non solo. Fragilità sulle quali il lavoro congiunto tra mondi associatici, Lions Club, imprenditori e varie realtà presenti in città danno spesso un grande aiuto, offrendo la possibilità di dare una risposta di qualità a persone che da sole altrimenti non ce la farebbero”.

“Questo non è il primo progetto che realizziamo con Pane quotidiano con cui è iniziata da tempo una collaborazione stretta a cui teniamo molto – ha spiegato l’assessore al Welfare -. Collaboriamo con Pane quotidiano grazie a una convenzione in base alla quale l’associazione decide con i nostri Servizi sociali quali sono le situazioni in cui intervenire e a cui dare un sostegno. Da parte nostra c’è gratitudine per il lavoro svolto e vorremmo proseguire in questa collaborazione nella speranza che possa diventare sempre più fruttuosa”.

Nel dettaglio il progetto ‘Occhiale solidale’ prevede l’offerta a un prezzo simbolico di 30 euro di una montatura nuova completa di lenti su prescrizione. L’offerta è rivolta a quella fascia di popolazione che ha difficoltà a sostenere economicamente le spese quotidiane ed è spesso costretta, di conseguenza, a rinunciare all’acquisto di beni e servizi di prima necessità come possono essere appunto gli occhiali da vista.

“Dopo il successo del service di ripristino e riutilizzo degli occhiali usati raccolti da Lions Club Firenze – ha detto Davide Giaccheri -, abbiamo deciso di portare avanti il progetto ‘Occhiale solidale’, sulla scorta del successo ottenuto in molte altre città italiane come Padova, Brescia e Bologna. Grazie alla collaborazione di ‘Pane quotidiano’ è stato facile organizzare questo progetto e per questo vorrei ringraziare anche il Comune per il supporto offerto”.

L’associazione ‘Pane quotidiano’ (https://www.panequotidianofirenze.it/) aiuta le persone più fragili, opera nell’area fiorentina a favore dei meno fortunati, degli indigenti e dei bisognosi, fornendo gratuitamente alimenti, generi di prima necessità e sussidi sanitari alle famiglie ed ai singoli che si trovano in condizioni di grave difficoltà. Grazie alle donazioni dei soci e dei benefattori fornisce gratuitamente il pane ad alcune mense dei poveri della città, mentre alimenti e buoni spesa vengono distribuiti dai volontari ‘porta a porta’, così che tutto ciò che viene raccolto giunga effettivamente a chi vive nella necessità.

L'articolo ‘Occhiale solidale’ a Firenze, visite ed occhiali gratis a 100 persone proviene da www.controradio.it.