Ciclismo, torna la ‘Strade bianche’ a Siena

Ciclismo, torna la ‘Strade bianche’ a Siena

Siena, il 9 marzo gara per professionisti, domenica 10 Gran fondo dilettanti.

Si corre sabato prossimo, 9 marzo, ‘la classica del nord più a sud d’Europa’, ovvero la Strade bianche, gara lungo 184 chilometri di cui 63 lungo strade sterrate, con partenza e arrivo a Siena: il traguardo è in piazza del Campo. Domenica 10 marzo poi, come di consueto, si svolgerà la Gran fondo riservata ai dilettanti: 5.000 gli iscritti che partiranno dalla Fortezza medicea, arrivo sempre in piazza del Campo.

In attesa della conferma dei partecipanti – annunciati da Nibali al vincitore dell’anno scorso Benoot – ufficializzato oggi l’accordo triennale tra Comune di Siena e Rcs Strade Bianche per l’organizzazione delle due manifestazioni ciclistiche. Ad annunciarlo gli assessori allo sport e al turismo della Città del Palio, Silvia Buzzichelli e Alberto Tirelli e dall’ad e direttore generale di Rcs sport Paolo Bellino. L’intesa prevede che il Comune di Siena diventi co-organizzatore, una partnership su cui il Comune investirà 100mila euro.

“Strade Bianche porta un importantissimo ritorno di immagine per il nostro territorio in termini sportivi, turistici ed economici” il commento di Buzzichelli. “Collegare, per un periodo lungo, Siena e il suo territorio a una manifestazione così di rilievo ci permette di costruire intorno a Strade Bianche tanti altri appuntamenti di richiamo per la promozione della città” ha aggiunto Tirelli.

L'articolo Ciclismo, torna la ‘Strade bianche’ a Siena proviene da www.controradio.it.

Torna ‘Wine & Siena Capolavori del Gusto’

Torna ‘Wine & Siena Capolavori del Gusto’

🔈Siena, torna nel weekend del 26 e 27 gennaio, sabato e domenica prossimi, il Wine & Siena Capolavori del Gusto, evento firmato dagli ideatori del Merano Wine Festival per la valorizzazione dei terroir e delle eccellenze vitivinicole.

L’edizione 2019 del Wine & Siena rappresenta la prima tappa annuale del The Wine Hunter Events, sequenza di appuntamenti finalizzati a valorizzare la qualità dei vini e l’importanza del terroir, cioè del rapporto che lega un vitigno al microclima e alle caratteristiche del suolo in cui viene coltivato. La manifestazione aprendo questa sequenza di eventi, consacra Siena a capitale del vino in considerazione della grande qualità dei prodotti vitivinicoli del suo territorio.

Gimmy Tranquillo ha intervistato, l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, ll’assessore del Comune di Siena Alberto Tirelli e il presidente della Fondazione Monte dei Paschi Carlo Rossi:

L'articolo Torna ‘Wine & Siena Capolavori del Gusto’ proviene da www.controradio.it.

Siena: giunta varata da De Mossi

Siena: giunta varata da De Mossi

Siena: varata la giunta comunale dal sincado Luigi De Mossi, chieste anche le opinioni dei cittadini, dentro FdI e Fi.

Varata la giunta comunale: quattro donne e cinque uomini, con esponenti della Lega, di Fratelli d’Italia e Forza Italia a comporre la squadra. Rappresentanti di quel civismo che ha contribuito, nel ballottaggio del 24 giugno, a dare la vittoria, dopo 74 anni di governi espressione della sinistra, al centrodestra.

Il sindaco di Siena Luigi De Mossi, dopo una serie di incontri con i cittadini e una riunione fino a tarda notte, ieri sera, ormai a mezzanotte, ha scelto i componenti della sua giunta. Giovedì 12 luglio sarà pronto a giurare durante la prima seduta del nuovo Consiglio comunale. Una ‘trattativa’ andata avanti fino a mezzanotte per decidere deleghe ed equilibri di genere. Il sindaco De Mossi ha tenuto per sé le deleghe a sport, cultura, società partecipate e Palio.

Quindi vicesindaco sarà Andrea Corsi, espressione della Lega con deleghe a viabilità, smart city, polizia municipale e personale. Espressione della Lega anche Nicoletta Cardin che avrà la delega al decoro urbano.

A Fratelli d’Italia, con Francesco Michelotti, le deleghe all’urbanistica, alla sicurezza e ai fondi europei.

Invece Clio Biondi Santi, nipote di Franco Biondi Santi, l’inventore del Brunello di Montalcino, ricoprirà in quota Forza Italia il ruolo di assessore ai servizi all’infanzia e istruzione.

Massimo Sportelli, candidato a sindaco con la lista Sena Civitas, si occuperà di lavori pubblici.

Completano la giunta, Francesca Apolloni, alla sanità e servizi sociali; Sara Pugliese, sempre di area civica, alle politiche giovanili e pari opportunità; Luciano Fazi commercialista, al bilancio; Alberto Tirelli, con un’esperienza da assessore a Firenze negli anni ’90, al commercio e al turismo.

L'articolo Siena: giunta varata da De Mossi proviene da www.controradio.it.