Livorno, Nogarin revoca autorizzazione a vendere alcolici a 3 esercizi commerciali

Livorno, Nogarin revoca autorizzazione a vendere alcolici a 3 esercizi commerciali

Il Sindaco di Livorno Nogarin ha disposto la revoca dell’autorizzazione per la vendita di alcolici a tre esercizi del centro cittadino, due in Piazza della Repubblica e uno in Via della Pina d’oro.

L’iniziativa accoglie la proposta del Questore, dopo le sanzioni comminate ai punti vendita per il mancato rispetto del divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche, dalle ore 21 alle ore 7, indicato nel Regolamento di Polizia Urbana per le zone di piazza Repubblica, piazza Garibaldi, piazza XX settembre e aree limitrofe.

“Le regole nascono dalla necessità di tutelare la convivenza civile – spiega il sindaco di Livorno Filippo Nogarin -. Quando abbiamo deciso di fermare la vendita notturna di alcolici da asporto, nel centro città, lo abbiamo fatto col preciso mandato di ridurre il degrado e ci stiamo progressivamente riuscendo.”

“Poi c’è qualcuno – continua Nogarin – che ha fatto il furbo, è stato beccato e con queste persone non crediamo ci debba essere alcuna indulgenza. C’è da tempo una sinergia importante che unisce la nostra amministrazione alle altre istituzioni cittadine che hanno l’obiettivo di tenere alta l’asticella della sicurezza dei livornesi.”

“Il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica – conclude Filippo Nogarin – coordinato dalla Prefettura, dove sediamo insieme a Questura Guardia di Finanza e Carabinieri, sta lavorando nella direzione giusta e in perfetta sintonia, e provvedimenti come quello di oggi credo ne siano la dimostrazione evidente”.

L'articolo Livorno, Nogarin revoca autorizzazione a vendere alcolici a 3 esercizi commerciali proviene da www.controradio.it.