Serbia, tentato rapimento Terzic, ma dalla Fiorentina smentiscono: “solo furto auto”

Serbia, tentato rapimento Terzic, ma dalla Fiorentina smentiscono: “solo furto auto”

Il calciatore della Fiorentina Aleksa Terzic, che si travava in Serbia per giocare nella nazionale under 21, avrebbe subito il furto della sua auto a Belgrado. La notizia fornita dai media serbi era quella di tentato rapimento.

Non si sarebbe trattato di un rapimento ma del furto della sua auto, questo è quanto fa sapere la Fiorentina dopo aver parlato con il proprio difensore. L’episodio si è concluso con l’arresto dei malviventi. Nella versione fornita da Club viola, alcune persone avrebbero seguito Aleksa Terzic fermandolo e invitando tutti a scendere fuggendo con l’auto del calciatore. L’uomo si trovava sulla propria auto insieme a tre conoscenti e si stava dirigendo verso l’aeroporto per fare rientro in Italia. Il difensore è atteso a Firenze tra stasera e domani, appena sbrigate le procedure per la denuncia in merito a quanto accaduto.
I media avevano riferito che, intorno alle 3 nel quartiere residenziale di Novi Beograd, una Audi aveva speronato la Bmw del calciatore solo alla guida. Uscito dall’auto, i due malviventi hanno cercato di neutralizzarlo e di nasconderlo nel bagagliaio ma il calciatore è riuscito a divincolarsi e a fuggire. I due aggressori si sono impossessati della Bmw fuggendo a loro volta verso il quartiere di Kaljuderica, dove tuttavia poco dopo sono stati rintracciati e arrestati dopo che Aleksa Terzic aveva denunciato l’episodio alla polizia.

L'articolo Serbia, tentato rapimento Terzic, ma dalla Fiorentina smentiscono: “solo furto auto” proviene da www.controradio.it.