A Scandicci (Fi) sbocciano 200.000 tulipani

A Scandicci (Fi) sbocciano 200.000 tulipani

A Scandicci, comune alle porte di Firenze, sbocciano 200.000 tulipani. E’ il progetto di arte ecologica Wander and pick – ideato e organizzato dall’associazione non profit Le tribù della terra, in collaborazione con il Comune di Scandicci e la Regione Toscana – realizzato nel parco del’ex Cnr, un’area di quasi un ettaro nel centro del paese, che sarà inaugurata il 9 aprile prossimo.

Settanta le varietà di bulbi piantati a partire da gennaio su più file, in un terreno di 110 metri di lunghezza e 75 di larghezza. I visitatori potranno anche cogliere i tulipani versando un contributo finalizzato a coprire il costo del progetto. Dopo l’inaugurazione, con il taglio del nastro da parte del sindaco Sandro Fallani, il parco sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19: per entrare il contributo minimo è di 3 euro con la raccolta di due tulipani, ingresso gratuito per le scuole di Scandicci.

“Durante la fioritura dei tulipani i visitatori potranno passeggiare e raccogliere i fiori – dicono i promotori dell’iniziativa – partecipando ad uno degli eventi con sperimentazione di floricoltura biologica più colorati degli ultimi tempi”. “Abbiamo aderito al progetto sia per l’indiscutibile bellezza di un campo fiorito nel centro della nostra città, sia per i contenuti dall’alto valore innovativo dell’iniziativa – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – attraverso l’impegno di esperti e volontari e la sperimentazione sul campo, infatti, i promotori hanno come obiettivo primario quello di dare indicazioni su un modello di floricoltura biologico e sostenibile”.

L’idea del campo parco floreale è di Alessandra Benati, il progetto paesaggistico degli architetti Giuseppe Lunardini e Ilenia Maria Agresti. Wander and pick ha i patrocini di Alia, Accademia de” Fisiocratici, Italia Nostra, Città di Pescia.

L'articolo A Scandicci (Fi) sbocciano 200.000 tulipani proviene da www.controradio.it.