Massa: bilancio consolidato, a rischio scuolabus

Massa: bilancio consolidato, a rischio scuolabus

Il Comune, senza il via libera al bilancio consolidato, non può effettuare assunzioni a tempo indeterminato né sostituzioni per malattie o maternità, neppure attraverso l’agenzia interinale dalla quale venivano chiamati, ormai da anni, gli autisti.

Con una lettera partita dagli uffici Scuola del Comune di Massa i dirigenti scolastici sono stati informati stamani che, “con la ripresa dell’anno scolastico, sarà a rischio il servizio scuolabus”. Ad oggi il contratto dei cinque autisti interinali, scaduto il 31 dicembre 2017, non può essere rinnovato.

Sarebbe anche questa una conseguenza della mancata approvazione del bilancio consolidato 2016, legata ai problemi politici della maggioranza del sindaco Pd Alessandro Volpi che, nei giorni scorsi, aveva creato problemi a 4 farmacisti.

“Se non verrà approvato il bilancio, all’avvio delle lezioni, dopo le vacanze natalizie, il servizio scuolabus non potrà essere garantito”, ha spiegato l’assessore al personale del Comune di Massa, Silvana Sdoga. Il Consiglio comunale per approvare il bilancio è stato nuovamente convocato venerdì 5 gennaio. Il numero legale per permettere l’avvio della seduta è mancato in consiglio ben 5 volte nelle ultime settimane.

L’articolo Massa: bilancio consolidato, a rischio scuolabus proviene da www.controradio.it.