Nardella: “Denunciate chi abbandona rifiuti”

Nardella: “Denunciate chi abbandona rifiuti”

🔈Sono stati 340 gli interventi della polizia municipale e 94 quelli degli ispettori ambientali di Alia da gennaio a ottobre di quest’anno, con 229 sanzioni amministrative, record degli ultimi cinque anni e cresciute del 25% rispetto allo scorso anno, e nove denunce penali, in un caso anche con un sequestro di un furgone.

Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, annunciando in conferenza stampa le iniziative dell’amministrazione contro il fenomeno dei rifiuti abbandonati.

Contro l’abbandono dei rifiuti, speiga Nardella, “saremo inflessibili: faremo di questa una vera e propria crociata fino a quando non sarà chiaro che bisogna rispettare le regole e che non si può amare la città solo a parole, ma lo si deve dimostrare nei fatti. Per questo è indispensabile la collaborazione dei cittadini, che devono denunciare alla polizia municipale o ad Alia ogni caso di abbandono, anche in flagrante.”

“A Firenze – ha affermato il sindaco – non c’è un problema di rifiuti, c’è un problema di inciviltà: ci sono persone che abbandonano i rifiuti sui marciapiedi e non rispettano la raccolta differenziata. Da ottobre abbiamo iniziato a intervenire con controlli intensificati e sanzioni anche molto pesanti”.

Grazie alle 12 “fototrappole” collocate nelle zone più difficili per l’abbandono dei rifiuti, si è riusciti in tanti casi di arrivare a individuare i responsabili visionando in un mese oltre 10mila fotogrammi. Al lavoro su questo tema una squadra della polizia municipale, 15 guardie ambientali volontarie e cinque squadre di ispettori di Alia, destinate a raddoppiare entro l’anno, come ha annunciato l’amministratore delegato della società, Alessia Scappini.

Gimmy Tranquillo ha intervistato il sindaco Nardella:

L'articolo Nardella: “Denunciate chi abbandona rifiuti” proviene da www.controradio.it.