Firenze: tir Alia in fiamme, disagi a circolazione

Firenze: tir Alia in fiamme, disagi a circolazione

Un tir di Alia spa, addetto alla raccolta della plastica, si è incendiato questa mattina intorno alle 8,30 mentre transitava in piazza Indipendenza a Firenze.

Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco, nessuna persona è rimasta ferita. Per consentire le operazioni di spegnimento, la circolazione è stata bloccata lungo la direttrice via Ridolfi-via XXVII aprile, con conseguenti disagi alla circolazione.
L’incendio ha causato molto fumo, tanto che è stato necessario isolare la zona facendo allontanare alcuni passanti. Sul posto anche i carabinieri.

L'articolo Firenze: tir Alia in fiamme, disagi a circolazione proviene da www.controradio.it.

Firenze: tir Alia in fiamme, disagi a circolazione

Firenze: tir Alia in fiamme, disagi a circolazione

Un tir di Alia spa, addetto alla raccolta della plastica, si è incendiato questa mattina intorno alle 8,30 mentre transitava in piazza Indipendenza a Firenze.

Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco, nessuna persona è rimasta ferita. Per consentire le operazioni di spegnimento, la circolazione è stata bloccata lungo la direttrice via Ridolfi-via XXVII aprile, con conseguenti disagi alla circolazione.
L’incendio ha causato molto fumo, tanto che è stato necessario isolare la zona facendo allontanare alcuni passanti. Sul posto anche i carabinieri.

L'articolo Firenze: tir Alia in fiamme, disagi a circolazione proviene da www.controradio.it.

Rifiuti Firenze. Europa cancella finanziamento su inceneritore Case Passerini

Rifiuti Firenze. Europa cancella finanziamento su inceneritore Case Passerini

La Banca europea degli investimenti, la Bei, “ha cancellato gli 80 milioni di investimenti, su un costo totale di 150 milioni, previsti e stanziati per la costruzione dell’inceneritore di Firenze”. A dirlo sono le ‘Mamme no inceneritore’, l’associazione simbolo della protesta contro la realizzazione del forno che rivela i contenuti della lettera ricevuta proprio dalla Bei.

“L’operazione per questo progetto e’ stata annullata nel 2018, in seguito alla cancellazione del suo permesso ambientale da parte della Corte suprema italiana”, e’ scritto nella missiva della banca Ue. I fondi, in pratica, sono stati “cancellati dopo che il Consiglio di Stato ha annullato l’autorizzazione unica a costruire”, spiegano le mamme, “perdendo cosi’ circa la meta’ dei potenziali finanziamenti. Ebbene, anche questa stampella economica, che avrebbe dovuto sostenere l’impianto per 20 anni, e’ decaduta per la mancanza del titolo autorizzativo”.
In parallelo, aggiungono, “sono decaduti anche i finanziamenti previsti dal gestore del sistema elettrico”. Qthermo, la societa’ che dovrebbe costruire l’inceneritore di Firenze governata da Alia e dal gruppo Hera, “in conclusione, oggi si trova a non avere piu’ l’autorizzazione unica a costruire, annullata da una sentenza del Tar e dal Consiglio di Stato, e perde i finanziamenti utili per la costruzione e la gestione” dell’impianto.
Davanti a questa novita’, concludono le Mamme no inceneritore, “chiediamo al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi di dare subito il via a tutte le azioni necessarie per poter arrivare, entro il 2019, alla realizzazione del nuovo piano regionale dei rifiuti, rivoluzionandone la gestione, che deve passare da mediocre a virtuosa, e stralciando definitivamente il progetto dell’inceneritore di Firenze”.

L'articolo Rifiuti Firenze. Europa cancella finanziamento su inceneritore Case Passerini proviene da www.controradio.it.

Calano i rifiuti a Firenze (-22%), non in centro per i flussi turistici

Calano i rifiuti a Firenze (-22%), non in centro per i flussi turistici

In calo ad agosto i rifiuti solidi urbani raccolti a Firenze da Alia, una diminuzione dovuta all’assenza per ferie dei residenti. In particolare, spiega Alia, l’11 agosto sono state raccolte 302,12 tonnellate di rsu indifferenziati, con un -22% rispetto a un sabato di altri mesi.

L’8 agosto il calo è stato del 19%. Nessuna diminuzione, anzi, dato di raccolta tra i più alti dell’anno invece nell’area del centro storico monumentale del capoluogo, causa le presenze turistiche.

Riguardo ai 5 comuni della Piana fiorentina serviti da Alia, il calo è leggermente inferiore: sabato 11 agosto sono state raccolte 169,11 tonnellate di rsu indifferenziati, registrando un -12%. Simile la diminuzione dei rifiuti raccolti nei 6 comuni del Chianti fiorentino, -13% l’11 agosto, dove comunque pesa il dato delle presenze turistiche. Secondo Alia con il week- end di Ferragosto la diminuzione di rsu indifferenziati raccolti si attesterà presumibilmente intorno al -40/50%, picco assoluto di minor produzione di rifiuti nell’anno, sempre con le eccezioni del centro storico monumentale di Firenze e dei comuni del Chianti in conseguenza delle presenze turistiche.

L'articolo Calano i rifiuti a Firenze (-22%), non in centro per i flussi turistici proviene da www.controradio.it.

Firenze: pulizia notturna strade sospesa dal 6 al 19 Agosto

Firenze: pulizia notturna strade sospesa dal 6 al 19 Agosto

 A Firenze la pulizia notturna delle strade è sospesa da lunedì 6 a domenica 19 agosto 2018  escluse due aree: interno Viali circonvallazione ed Oltrarno. Il  15 agosto 2018 sospesi  la raccolta “porta a porta” e lo spazzamento (anche diurno).

Alia SpA informa che nel periodo di agosto nel comune di Firenze il servizio di spazzamento notturno delle strade a cadenza mensile è sospeso dal 6 al 19 agosto 2018 compresi. Sono escluse dalla sospensione le aree all’interno dei viali di circonvallazione edOltrarno, dove l’intervento viene effettuato con cadenza quindicinale.

Mercoledì 15 agosto 2018 in tutti i comuni serviti dell’area fiorentina saranno sospesi i servizi di raccolta rifiuti (compresi i “porta a  porta” con sacchi o bidoncini ) ed i servizi di spazzamento diurno con divieto di sosta  mentre saranno effettuati solo i servizi mirati di raccolta rifiuti e spazzamento nel Centro Storico di Firenze.

Gli eventuali anticipi o recuperi del servizio  di raccolta sono indicati sul relativo calendario.

Nel comune di Signa  dal 4 al 25 agosto (compresi) è sospeso il divieto di sosta per pulizia strade (ord. 83/18).

Nel comune di Scandicci dal 1° al 31 agosto (compresi) lo spazzamento stradale sarà effettuato senza il supporto della Polizia Municipale.

Gli Ecocentri resteranno chiusi mercoledì 15 agosto 2018; nella giornata di Ferragosto non sarà presente l’Ecofurgone ai mercati rionali .

Gli uffici TARI di Via Bibbiena a Firenze dall’ 01.08.18  al 31.08.18  osserveranno la chiusura pomeridiana; l’orario di apertura sarà quindi dalle ore 08.30 alle ore 14.00 (dal  lunedì al venerdì). Nella giornata del 15 agosto tutti gli uffici Tari saranno chiusi. Maggiori informazioni al sito www.tari-areafiorentina.it .

Per ulteriori dettagli e informazioni chiamare il Call Center di Alia ai Numeri 800 –  888. 333 ( da rete fissa) e 199.105.105 (da rete mobile, con costi secondo il piano tariffario del proprio gestore), attivo dal  lun al ven dalle ore 08.30 alle ore 19.30; il sab dalle 08.30 alle 14.30.

Uffici Tari di via Bibbiena (Fi) aperti solo di mattina per tutto il mese di agosto.

L'articolo Firenze: pulizia notturna strade sospesa dal 6 al 19 Agosto proviene da www.controradio.it.