Allerta meteo: venti di burrasca e temperature in calo

Allerta meteo: venti di burrasca e temperature in calo

Allerta meteo per mareggiate all’Isola d’Elba  e lungo la costa pisana e livornese è stata emessa dalla Sala operativa della Protezione civile regionale

Una perturbazione proveniente dal Nord Europa porterà maltempo sull’Italia già dalle prossime ore, con una marcata intensificazione dei venti dai quadranti ed un abbassamento delle temperature. Lo indica un’allerta meteo della Protezione civile. L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi venti da forti a burrasca, con raffiche di burrasca forte, sulla Valle d’Aosta, in estensione a Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche ed Umbria.

Un’allerta meteo arancione per mareggiate all’Isola d’Elba e lungo la costa pisana e livornese è stata emessa dalla Sala operativa della Protezione civile regionale. L’allerta entrerà in vigore alla mezzanotte di oggi, sabato 13, e durerà fino alle 12 di domani, domenica. L’allerta, spiegano dalla Sala operativa, prevede che possano verificarsi fenomeni pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi anche prolungati e danni consistenti su aree anche estese.

Saranno possibili problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia con interruzione della viabilità e danneggiamenti agli stabilimenti balneari e alle attività marittime. Possibili prolungati ritardi o interruzione nei collegamenti marittimi. Si possono verificare situazioni di pericolo per la navigazione da diporto e per le attività sportive. Si raccomanda quindi la massima attenzione. Su tutto il resto della costa toscana l’allarme per mareggiate è classificato giallo, e dello stesso colore anche quello per il vento nel medesimo tratto e fino alle 18 di domani. I fenomeni sono dovuti ad un fronte freddo nord-atlantico in avvicinamento all’arco alpino e con un calo della pressione sul Mar Ligure che causerà un nuovo rinforzo dei venti.

L'articolo Allerta meteo: venti di burrasca e temperature in calo proviene da www.controradio.it.

Ghiaccio, codice arancione per domenica 14 febbraio su gran parte della Toscana

Ghiaccio, codice arancione per domenica 14 febbraio su gran parte della Toscana

Allerta arancione con temperature ampiamente inferiori a zero gradi centigradi su buona parte della regione con conseguente formazione di ghiaccio, in particolare sulle zone interessate dalle nevicate

Ancora aria fredda in arrivo in Italia dai Balcani, accompagnata da forti venti di grecale. La Sala Operativa Unificata Permanente della Protezione civile regionale ha emesso un codice arancione per ghiaccio che interesserà gran parte della Toscana con validità dalle ore 20 di oggi, sabato, fino alle 12 di domani, domenica e dalle 18 alla mezzanotte sempre di domani.

Sempre per ghiaccio e limitatamente alle zone escluse dal codice arancione (aree a nord ovest, quelle centrali in corrispondenza del Valdarno inferiore, tutta la costa e l’Arcipelago) è stato invece emesso un codice giallo valido dalle ore 20 di oggi, sabato, fino alle 12 di domani, domenica e dalle 18 alla mezzanotte sempre di domani. Infine un altro codice giallo per vento (valido dalle 13 di oggi alle 13 di domani) riguarda quasi tutta la regione (escluse Lunigiana, Versilia, bacino del Serchio e del Reno).

Dalla sera di oggi fino a buona parte della mattinata di domani e nuovamente dalla sera di domani, temperature ampiamente inferiori a zero gradi centigradi su buona parte della regione con conseguente formazione di ghiaccio, in particolare sulle zone interessate dalle nevicate. Temperature sempre inferiori a zero gradi centigradi a quote superiori i 600-800 metri. Tra la sera di domani e la mattina di lunedì è al momento previsto un calo delle temperature ancora più accentuato; pertanto le aree in criticità arancione potranno essere eventualmente riviste nel corso della mattina di domani, domenica.

Oggi e per la mattina di domani previsti forti venti da nord est con raffiche fino a 40-60 km/h nelle pianura interne, 50-70 km/h sulla costa livornese e grossetana, 80-100 km/h sui rilievi appenninici, Amiata e Colline Metallifere. Attenuazione dal pomeriggio di domani, domenica.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana.

L'articolo Ghiaccio, codice arancione per domenica 14 febbraio su gran parte della Toscana proviene da www.controradio.it.

Maltempo in Toscana: allerta arancione per ghiaccio

Maltempo in Toscana: allerta arancione per ghiaccio

Previsto un brusco calo delle temperature per il maltempo in Toscana

Ghiaccio, codice arancione su per maltempo in Toscana per un brusco calo delle temperature. Ad emetterlo la Sala operativa unificata permanente della Protezione civile regionale dalle 18 di oggi, lunedì, fino alle 12 di domani. Inoltre esteso fino alle 20 di oggi il codice giallo per vento (sud della regione) e mareggiate (costa nord-centro e Arcipelago).

Dopo il transito della perturbazione che ha interessato la Toscana nella prima parte della giornata di oggi la pressione è prevista in aumento. Da stasera fino alla mattina di domani, si spiega, sensibile calo termico con diffuse forti gelate e formazioni di ghiaccio nelle zone interne e localmente anche in prossimità della costa. Il maltempo in Toscana è dovuto alle formazioni di ghiaccio saranno più probabili sulle zone soggette a ristagni/scorrimenti di acqua e comunque ad elevati livelli di umidità. Dalla sera di domani possibili nuove formazioni di ghiaccio sempre più probabili sulle stesse zone. Sempre oggi nel pomeriggio possibili residue deboli nevicate sull’Appennino orientale oltre i 700-800 metri, ma in rapida cessazione. Per il vento, oggi pomeriggio previsto Maestrale con raffiche fino a 80-90 km/h su Arcipelago, litorale centro meridionale e rilievi della Toscana meridionale, ma con tendenza a graduale attenuazione.

Sempre oggi pomeriggio mare ancora agitato sui settori a nord dell’Elba, ma con tendenza ad attenuazione del moto ondoso, altrove mare molto mosso.

 

L'articolo Maltempo in Toscana: allerta arancione per ghiaccio proviene da www.controradio.it.

Maltempo Toscana: stop traghetti per isole Elba e Capraia

Maltempo Toscana: stop traghetti per isole Elba e Capraia

A causa del maltempo sono stati interrotti i collegamenti dei traghetti con l’isola d’Elba da Piombino e con l’isola di Capraia da Livorno

Interrotti stamani a causa del maltempo i collegamenti dei traghetti con l’isola d’Elba (Livorno) da Piombino e con l’isola di Capraia da Livorno. Da Piombino l’ultima nave per Portoferraio è partita alle 6,10, poi lo stop dei traghetti. Come spiegano dalla capitaneria di Portoferraio infatti, le condizioni meteo marine sono proibitive con 3 metri d’onda nel canale e 50 nodi di vento da sud. Dal porto di Livorno invece, confermano dall’Avvisatore Marittimo, stamani, sempre a causa delle avverse condizioni meteo, non è partito il traghetto Liburna per l’isola di Capraia.

La sala operativa della Protezione Civile regionale ha emesso un codice arancione per vento e mareggiate e giallo per quanto riguarda neve e rischio idrogeologico.

Il codice arancione interessa l’intero litorale toscano (tranne la Lunigiana dove rimane giallo) e le isole e sarà in vigore fino alle 13 di oggi lunedì 28 dicembre.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana.

I prossimi giorni il tempo rimarrà molto nuvoloso con precipitazioni sparse nei giorni di domani 29 dicembre e mercoledì 30 dicembre. Neve oltre i 1000-1200 metri in Appennino e mari mossi o agitati.

 

L'articolo Maltempo Toscana: stop traghetti per isole Elba e Capraia proviene da www.controradio.it.