Arriva a Fabbriche di Vergemoli la cooperativa di comunità

Arriva a Fabbriche di Vergemoli la cooperativa di comunità

Anche Fabbriche di Vergemoli, borgo della Garfagnana (Lucca), è pronta a migliorarsi grazie alla cooperativa di comunità sostenute della Regione Toscana.

L’iniziativa, spiega una nota, serve a favorire lo sviluppo di aree e territori marginali che “però un domani, se aiutati ed incentivati, potrebbero tornare ad essere trainanti per l’economia e la vita dei loro abitanti”.

“Quello che stiamo sperimentando con questi progetti di cooperative di comunità – ha affermato l’assessore alla partecipazione e alla presidenza della Regione Toscana, Vittorio Bugli, intervenuto alla presentazione della cooperativa di comunità ‘Dispensa Toscana’ nel comune della Garfagnana – è tentare di rigenerare queste comunità dal basso: ci sono tante persone e ragazzi giovani nelle aree interne, che hanno bisogno di un’opportunità per creare delle attività, che ovviamente devono contare su un sostegno, un supporto, di luoghi pubblici messi a disposizione dalle istituzioni, ma che possono costituire nuova impresa e nello stesso tempo offrire servizi pubblici per chi è rimasto in questi territori”.

“Ci sono grosse potenzialità per le aree interne – ha proseguito Bugli – se sapremo fornire i servizi giusti come le nuove tecnologie e nuove economie civili. Scopo della Regione, con questo bando, è costituire le cooperative di comunità  come strumento per rinforzare la cultura della partecipazione, per costruire progetti tesi a fare in modo che questi luoghi possano essere ulteriormente valorizzati, resi attraenti per il turismo e vivibili per i cittadini. Qui vi è un’esigenza imposta dalla situazione geografica e proprio per questo è importante avere idee nuove”.

In totale in Toscana sono 25 i progetti di cooperativa di comunità scelti: puntano, in particolare, al turismo slow, al recupero di edifici abbandonati per un utilizzo sociale, alla valorizzazione di antiche filiere che grazie alla banda ultralarga, portata anche in questi territori, possono tornare ad avere numeri per generare reddito.

E questo è quello che accadrà anche a Fabbriche di Vergemoli, dove lo scopo, si spiega, “è rilanciare il territorio cercando di ripristinare alcune sedi e rendere il paese non più meta di passaggio ma luogo di turismo e villeggiatura. L’obiettivo è creare attrazioni e servizi in grado di indurre i turisti a rimanere e soggiornare in questo antico borgo che sorge nel cuore del parco delle Alpi Apuane”.

L'articolo Arriva a Fabbriche di Vergemoli la cooperativa di comunità proviene da www.controradio.it.

Incendio Calci: oltre 220 mila euro raccolti per il Monte Serra

Incendio Calci: oltre 220 mila euro raccolti per il Monte Serra

Una raccolta fondi organizzata da Regione Toscana e La Nazione, altre risorse arrivate grazie all’iniziativa di vari soggetti tra cui Caritas e Misericordia, 59 iniziative dedicate al Monte Pisano da molte associazioni in tutta la Regione e oltre 220 mila euro raccolti. Questi i numeri presentati questa mattina a Calci dal Presidente della Regione Enrico Rossi. “Sono orgogliosa della Toscana e sinceramente commossa”, così dichiara Alessandra Nardini, Consigliera Regionale del PD, questa mattina a Calci insieme a Rossi.

 

“I lavori proseguono e finiranno a metà febbraio con finanziamenti regionali importanti e con risultati apprezzabili ed apprezzati”. Lo ha detto il presidente della Toscana Enrico Rossi, intervenuto oggi al Comune di Calci assieme, tra gli altri, al sindaco Massimiliano Ghimenti, per la consegna della raccolta fondi al Comitato per la salvaguardia della zona
montana di Calci (Pisa) devastata dal rogo di settembre scorso: oltre 221mila gli euro consegnati. Al Comitato, si spiega, “andranno i fondi raccolti da una
molteplicità di soggetti attraverso cinque diversi conti correnti gestiti da una serie di associazioni, tra cui Caritas e Misericordia, oltre che da Comune di Calci, Regione e quotidiano La Nazione. “In un’epoca in cui sembra essersi perso il valore
della solidarietà”, ha concluso il presidente Rossi, “è decisamente significativo che dalla spontanea partecipazione della gente comune si sia concretizzata una iniziativa come
questa”.

L'articolo Incendio Calci: oltre 220 mila euro raccolti per il Monte Serra proviene da www.controradio.it.

Lago Fiorenzo, Fratoni: “Da Mazzetti solo campagna elettorale, sa bene che la Regione è in campo”

FIRENZE -  "La Regione ha ricevuto a novembre la richiesta del Comune di Vernio di finanziare la progettazione per il rifacimento dell'invaso di Montepiano e presto in giunta approderà il documento operativo, con il quale sarà approvato lo stanziamento richiesto. I toni da campagna elettorale dell'onorevole  Erica Mazzetti non possono sovvertire la realtà delle cose. E visto che lei stessa ha partecipato agli incontri, sa bene quale percorso sia stato concordato fra i vari attori".

L'assessore all'ambiente, Federica Fratoni, replica cosi alle dichiarazioni della deputata di Forza Italia a proposito dei lavori di ripristino del lago Fiorenzo, in comune di Vernio.

"Tutto procede come convenuto – continua - e se il Ministero vorrà fare la sua parte, ne saremo ben lieti. Devo dire che gli orientamenti del governo nazionale in materia di difesa del suolo non lasciano ben sperare: il miliardo stanziato dal governo Gentiloni con la finanziaria 2018 è scomparso dagli atti di programmazione e l'unità di missione Italia Sicura è stata smantellata. Spero quindi che ai proclami della deputata Mazzetti seguano rapidamente fatti concreti".