Amici della Musica, Presentazione Stagione 2019-2020

Amici della Musica, Presentazione Stagione 2019-2020

🔈Firenze, presentata al Teatro della Pergola, la Stagione 2019-2020 dell’associazione “Amici della Musica”, una delle più antiche e prestigiose realtà concertistiche in Italia.

Gli Amici della Musica di Firenze nascono infatti nel 1920, e da allora organizzano ancora oggi in Italia appuntamenti concertistici paragonabili a quelli delle più prestigiose istituzioni europee, con protagonisti i maggiori interpreti del panorama internazionale.

Le numerose manifestazioni si svolgono nello storico e centrale Teatro della Pergola, a cadenza settimanale (il sabato pomeriggio e la domenica sera), nel periodo ottobre-aprile.

I programmi presentano una variegata gamma di proposte, dai classici della musica cameristica alle espressioni musicali contemporanee (spesso con prime esecuzioni assolute), da pagine per formazioni orchestrali raccolte a pezzi solistici, dal jazz alla musica di tradizione.

Gimmy Tranquillo ha intervistato il Presidente Stefano Passigli:

INFO: https://amicimusicafirenze.it/

L'articolo Amici della Musica, Presentazione Stagione 2019-2020 proviene da www.controradio.it.

Gli ultimi appuntamenti di Amici della musica Firenze!

Gli ultimi appuntamenti di Amici della musica Firenze!

Ultimi appuntamenti della Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Firenze; nei concerti di domenica 14 e lunedì 15 aprile alle 21, Lorenza Borrani propone al Saloncino della Pergola due programmi con i Quintetti di Mozart.

Nei concerti di domenica 14 e lunedì 15 aprile alle 21, Lorenza Borrani propone al Saloncino della Pergola due programmi con i Quintetti di Mozart. The Mozart Quintets Project, oltre alla Borrani vedrà sul palco Maia Cabeza al violino, Simone Jandl e Max Mandel alle viole, Luise Buchberger al violoncello e Alec Frank-Gemmill al corno (“sostiruito dal clarinetto di Lorenzo Coppola il 15 aprile). Ecco come Lorenza Borrani spiega cosa la affascina della musica di Mozart: “C’è una magia che la avvolge, che le dà quella lucentezza che forse solo Mozart riesce a dare. Però forse il lato che più mi attrae è la sua teatralità, il fatto che anche nella musica strumentale ci sia questo continuo riferimento all’opera, al gesto, all’aria, al recitativo… e che gli strumenti siano chiamati ora a cantare, ora a parlare, ora a danzare. C’è una varietà che si combina di battuta in battuta. Non si può nemmeno parlare di “sezioni” diverse: il carattere in questa musica cambia continuamente”.

Biglietti da 17 a 28 euro. Tutte le info e il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it.

L'articolo Gli ultimi appuntamenti di Amici della musica Firenze! proviene da www.controradio.it.

Al Teatro della Pergola la pianista canadese Angela Hewitt per una nuova tappa della sua Bach Odyssey

Al Teatro della Pergola la pianista canadese Angela Hewitt per una nuova tappa della sua Bach Odyssey

Ultimi appuntamenti della Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Firenze che sabato 13 aprile alle 16.00 portano al Teatro della Pergola la pianista canadese Angela Hewitt per una nuova tappa della sua Bach Odyssey.

Un mastodontico e affascinante progetto su Bach che la musicista da tre anni sta presentando in tutto il mondo e che è lei stessa a spiegare: “Quando il direttore della Wigmore Hall di Londra mi ha contattata per propormi di eseguire l’opera integrale di Bach per tastiera in dodici recital in quattro anni, la mia prima reazione è stata di dire di no. C’è ancora così tanto repertorio che voglio fare prima che sia troppo tardi! Ma non ho impiegato molto a cambiare idea e rendermi conto di quale meravigliosa cosa sarebbe stata rivisitare tutta l’opera in un arco di tempo definito. So che questi concerti saranno momenti salienti della mia vita, e non vedo l’ora di condividere la gloria di Bach con voi tra adesso e il 2020!”

In questa tappa della sua Odissea intorno al repertorio di Bach, Angela Hewitt presenterà un concerto dedicato alle Toccate del compositore, ovvero forme musicali per strumento solista, caratterizzate da una forma libera e virtuosistica. Nel suo concerto, Angela Hewitt eseguirà 7 Toccate per tastiera, in diverse tonalità: in chiusura del concerto, è in programma anche la Fantasia cromatica e Fuga in re minore, composta da Bach nel 1720.

Biglietti da 17 a 28 euro. Tutte le info e il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it.

L'articolo Al Teatro della Pergola la pianista canadese Angela Hewitt per una nuova tappa della sua Bach Odyssey proviene da www.controradio.it.

Amici della Musica Firenze, gli appuntamenti del fine settimana

Amici della Musica Firenze, gli appuntamenti del fine settimana

Amici della musica presenta sabato 30 marzo (alle 16 al Teatro della Pergola) il giovane pianista americano George Li. Domenica 31 ore 21, al Saloncino della Pergola, la star del violino Boris Begelman proporrà un programma che rappresenta l’essenza della musica barocca.

La Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Firenze prosegue sabato 30 marzo alle 16 al Teatro della Pergola con il giovane pianista americano George Li che sarà a Firenze per la prima volta ospite degli Amici della Musica. Lodato dal Washington Post per l’abilità nell’unire “un’impressionante bravura tecnica, un senso di padronanza e profondità espressiva”, George Li spicca per la disinvoltura aggraziata, il virtuosismo brillante e il portamento sicuro che lo avvicinano, nonostante i suoi appena ventitré anni, ai grandi nomi del panorama musicale internazionale. Bostoniano di nascita, debutta in pubblico all’età di 10 anni alla Boston Steinway Hall e nel 2011, a soli quindici anni, viene invitato dal Presidente Obama ad esibirsi alla Casa Bianca. Vincitore nel 2015 della Medaglia d’Argento al prestigioso Concorso Čajkovskij, si è imposto come uno degli artisti più interessanti dell’ultima generazione, invitato regolarmente a collaborare con orchestre e direttori rinomati, quali Gergiev, Dudamel, Honeck, Petrenko, Tilson Thomas and Long Yu. Per gli Amici della Musica di Firenze proporrà una delle sonate più virtuosistiche e moderne di Beethoven e il Carnaval, composizione autobiografica di Schumann considerata tra le opere maggiormente originali della letteratura del romanticismo tedesco.

Domenica 31 marzo, ore 21, al Saloncino della Pergola la star del violino Boris Begelman proporrà un programma che rappresenta l’essenza della musica barocca. Insieme a lui l’ensemble Arsenale Sonoro, formato dal violoncellista Ludovico Takeshi Minasi e dalla cembalista Alexandra Koreneva, due fra i migliori interpreti Barocchi della nuova generazione, che fin da subito si sono affermati con la registrazione delle Sonate per violino e basso continuo di Telemann (Deutsche Harmonia Mundi) accolta della stampa internazionale con critiche entusiastiche. Telemann è anche uno degli autori che Arsenale Sonoro eseguirà per gli Amici della Musica di Firenze presentando alcune delle Sonate che il compositore pubblicò a Parigi nel 1715, oltre ad una Sonata di Carl Philipp Emanuel che per lungo tempo è stata erroneamente attribuita al padre e una Sonata proprio di Johann Sebastian che è di incerta datazione, essendo collocata da alcuni proprio nel periodo 1714-17.

Biglietti concerti da 17 a 28 euro. Tutte le info e il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it.

L'articolo Amici della Musica Firenze, gli appuntamenti del fine settimana proviene da www.controradio.it.

Amici della Musica Firenze, gli appuntamenti del fine settimana

Amici della Musica Firenze, gli appuntamenti del fine settimana

Amici della musica presenta sabato 30 marzo (alle 16 al Teatro della Pergola) il giovane pianista americano George Li. Domenica 31 ore 21, al Saloncino della Pergola, la star del violino Boris Begelman proporrà un programma che rappresenta l’essenza della musica barocca.

La Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Firenze prosegue sabato 30 marzo alle 16 al Teatro della Pergola con il giovane pianista americano George Li che sarà a Firenze per la prima volta ospite degli Amici della Musica. Lodato dal Washington Post per l’abilità nell’unire “un’impressionante bravura tecnica, un senso di padronanza e profondità espressiva”, George Li spicca per la disinvoltura aggraziata, il virtuosismo brillante e il portamento sicuro che lo avvicinano, nonostante i suoi appena ventitré anni, ai grandi nomi del panorama musicale internazionale. Bostoniano di nascita, debutta in pubblico all’età di 10 anni alla Boston Steinway Hall e nel 2011, a soli quindici anni, viene invitato dal Presidente Obama ad esibirsi alla Casa Bianca. Vincitore nel 2015 della Medaglia d’Argento al prestigioso Concorso Čajkovskij, si è imposto come uno degli artisti più interessanti dell’ultima generazione, invitato regolarmente a collaborare con orchestre e direttori rinomati, quali Gergiev, Dudamel, Honeck, Petrenko, Tilson Thomas and Long Yu. Per gli Amici della Musica di Firenze proporrà una delle sonate più virtuosistiche e moderne di Beethoven e il Carnaval, composizione autobiografica di Schumann considerata tra le opere maggiormente originali della letteratura del romanticismo tedesco.

Domenica 31 marzo, ore 21, al Saloncino della Pergola la star del violino Boris Begelman proporrà un programma che rappresenta l’essenza della musica barocca. Insieme a lui l’ensemble Arsenale Sonoro, formato dal violoncellista Ludovico Takeshi Minasi e dalla cembalista Alexandra Koreneva, due fra i migliori interpreti Barocchi della nuova generazione, che fin da subito si sono affermati con la registrazione delle Sonate per violino e basso continuo di Telemann (Deutsche Harmonia Mundi) accolta della stampa internazionale con critiche entusiastiche. Telemann è anche uno degli autori che Arsenale Sonoro eseguirà per gli Amici della Musica di Firenze presentando alcune delle Sonate che il compositore pubblicò a Parigi nel 1715, oltre ad una Sonata di Carl Philipp Emanuel che per lungo tempo è stata erroneamente attribuita al padre e una Sonata proprio di Johann Sebastian che è di incerta datazione, essendo collocata da alcuni proprio nel periodo 1714-17.

Biglietti concerti da 17 a 28 euro. Tutte le info e il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it.

L'articolo Amici della Musica Firenze, gli appuntamenti del fine settimana proviene da www.controradio.it.