From Dub to Club

From Dub to Club

From Dub To Club un evento formativo e ricreativo per amanti della musica e curiosi delle arti. Sabato 27 Novembre 2021 presso The Stellar  Associazione culturale Feeling e Associazione Andrea Mi presentano un laboratorio musicale per bambini e giovani seguito da una serata di dj sets. Con Soul Rockers, Matilde Davoli e Muxima Dj set

Il programma dell’evento From Dub To Club si articola in un laboratorio musicale pomeridiano per bambini e giovani seguito da una serata di dj sets.

PROFRAMMA:

Dalle 17.00 alle 19.00 Laboratorio Dub to Club per bambini e ragazzi (7-12 anni)
A cura di Leonard Politi e Lapo Grossi in collaborazione con Soul Rockers.

Ore 19.00 – Soul Rockers DJ set
Ore 22.00 – Matilde Davoli dj set
Ore 23.30 – Muxima dj set

Tutti gli eventi sono GRATUITI, per gli over 12 occorre esibire il Green Pass. Associazione Culturale Andrea Mi|Mixology in collaborazione con (Associazione Culturale) Feeling, Controradio, LABA (libera Accademia delle Belle Arti), The Stellar, Sud Sonico (Associazione Culturale)

SABATO ALLE ORE 17:00 DUB TO CLUB _ WORKSHOP: introduzione alla produzione di musica elettronica WORKSHOP: introduzione alla produzione di musica elettronica (7/12 anni) ISCRIVITI SU EVENTBRITE 》https://bit.ly/323zvTY

Hai tra i 7 e i 12 anni e sei curioso?
Vuoi scoprire come fare musica con strumenti digitali e un impianto audio? Allora vieni al laboratorio!
Con un approccio divertente Lapo Grossi e Leonard Politi, vi faranno scoprire gli aspetti fondamentali della composizione di musica elettronica Sound System! Avrete la possibilità di provare e produrre una versione dub sul Soul Rockers Sound System, un impianto audio artigianale! Il laboratorio vuole offrire ai giovani un’introduzione all’arte della produzione di musica elettronica in un ambiente di apprendimento stimolante, informale e creativo.

I curatori Lapo Grossi e Leonard Politi durante il laboratorio stimoleranno bambini e ragazzi con un approccio ludico, pratico e divertente, alla conoscenza degli aspetti di base della composizione musicale elettronica partendo dai fondamentali della musica Sound System.

Accompagnati da Leonard e Lapo – compositori professionisti, djs di livello internazionale e docenti alla Music Store Academy- i giovani partecipanti avranno l’opportunità di provare l’impianto audio artigianale di Soul Rockers, con la possibilità di approfondire il funzionamento e impatto delle frequenze audio, in ambito formativo e performativo.

  • L’evento è GRATUITO, per gli over 12 occorre esibire il Green Pass.
  • Il laboratorio ha un numero limitato di partecipanti e l’iscrizione è obbligatoria entro il 25/11 tramite EVENTBRITE https://bit.ly/323zvTY

L'articolo From Dub to Club da www.controradio.it.

13 aprile 2020 – 13 aprile 2021 in ricordo di Andrea Mi

13 aprile 2020 – 13 aprile 2021 in ricordo di Andrea Mi

Ad un anno dalla scomparsa del nostro collega Andrea Mi, Controradio lo ricorda con una playlist a lui dedicata in onda durante le trasmissioni e con uno speciale musicale curato da Don Pasta per la trasmissione TDKd90 – Musica per cassette (ore 22.30)

Andrea Mi ci ha lasciato il 13 aprile del 2020, ma il suo ricordo, la sua insaziabile ricerca musicale, il suo impegno all’interno della radio rimarranno indelebili. Ad un anno da quella triste giornata lo ricorderemo, martedì 13 aprile 2021 con una playlist musicale a lui dedicata. Brani legati alla sua figura di dj, conduttore e giornalista musicale.

Sempre nella giornata di martedì 13 alle 11.30 una intervista con la direttrice del Museo D’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato per ricordare l’omaggio ad Andrea con il live set “Macerie Sonore”.

Infine alle 22.30 sempre sulle frequenze di Controradio la replica della trasmissione a lui dedicata TDKd90 – Musica per cassette a cura di Daniele De Michele, in arte Don Pasta.

Dj, economista, appassionato di gastronomia ma soprattutto amico fraterno di Andrea Mi, Don Pasta ha confezionato una splendida trasmissione  con il dj Andrea Rausa. Come lui stesso scrive sulla sua pagina FB “Ogni canzone un ricordo assieme, partendo dalle dance hall in Salento ai primi ’90, sino ai suoi dj set con Daddy G. Un viaggio tra il reggae, il dub, l’elettronica e le forme più sperimentali dell’avanguardia in cui tanto credeva. E’ l’unico modo che abbiamo trovato per non soccombere alla malinconia, ai ricordi che sbiadiscono, quello di cercare nuova linfa nelle sue ricerche, quelle che abbiamo condiviso in trenta anni di feste assieme, quelle in cui ci ha coinvolto, quelle che faceva da solo come un pioniere, lui che detestava le confort zone, e che ora, lentamente, scopriamo come scemi.”

L'articolo 13 aprile 2020 – 13 aprile 2021 in ricordo di Andrea Mi proviene da www.controradio.it.

Omaggio ad Andrea Mi al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci

Omaggio ad Andrea Mi al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci

Martedì 13 aprile, ad un anno esatto dalla scomparsa del nostro amico e collega radiofonico Andrea Mi, in diretta dal museo  Pecci di Prato il live set “Macerie Sonore”

L’evento si terrà martedì 13 aprile alle 18.00 e sarà trasmesso dal sito Centro Pecci, dalla pagina Mixology di Mixcloud, da Radio Mi Albany.

L’appuntamento è organizzato dalla neonata Associazione Andrea Mi, in collaborazione con Centro per l’arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, Controradio Firenze, Fondazione Stensen, Libera Accademia delle Belle Arti di Firenze (LABA), Radio Mi Albany

l live set “Macerie Sonore” si pone l’obiettivo di costruire un’esperienza sonora che mette al centro un’elevata collaborazione tra artista e tecnologia. Strumenti compositivi tra i quali software di Machine Learning, Neural Speech Synthesis, algoritmi generativi e GPT-2 andranno a generare frammenti di suono e testo, voci sintetiche e paesaggi sonori curati attraverso la guida estetica dell’artista. Inoltre, per interfacciarsi in modo diretto con la tecnologia, Giordano Fiacchini utilizzerà sensori di prossimità per performare in modo organico sui tappeti sonori ottenuti.

In apertura, l’intervento della direttrice del Centro Pecci Cristina Perrella, che dichiara: Andrea Mi è stato per il Centro Pecci un compagno di viaggio e un sostenitore della nostra mission: avvicinare le persone attraverso le mostre e gli eventi ai grandi temi della vita e della società. La sua vitalità creativa e la capacità di unire generazioni diverse, restano per noi uno stimolo a continuare la sua ricerca di un punto di contatto tra le arti. Proprio per questo lo avevamo chiamato come guida “speciale” per la mostra Night Fever: aveva infatti un modo unico di unire cultura pop e teoria musicale. La sua curiosità sconfinata era il modo migliore per coinvolgere i visitatori rendendoli protagonisti attivi e partecipi. È stato un esploratore continuo del contemporaneo e questa sua attitudine è un’importante parte dell’eredità che ci ha lasciato e che dobbiamo sempre tenere viva”.

La diretta dell’evento sarà reperibile sul sito web istituzionale (https://centropecci.it/) del Centro Pecci e sul suo canale you tube (https://www.youtube.com/channel/UCufY2KsKnzmdLfYmHqvE1uw), sulla pagina Mixcloud (https://www.mixcloud.com/andrea_mi/) e trasmessa da Radio Mi Albany (https://radiomi.al/).

L'articolo Omaggio ad Andrea Mi al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci proviene da www.controradio.it.

‘On Mi’, stasera l’ultima puntata del ricordo in musica di Andrea Mi

‘On Mi’, stasera l’ultima puntata del ricordo in musica di Andrea Mi

Firenze, tutto pronto per il gran finale: sabato 26 dicembre, nella serata di Santo Stefano, alle ore 22 arriva il live set di Clap!Clap!. L’appuntamento è l’ultimo per il progetto ‘On Mi’, la radio trasmissione in ricordo di Andrea Mi, dj, giornalista e architetto, anima della scena culturale fiorentina, in diretta su Controradio (93.6/98.9 FM) e online sul sito http://www.controradio.it.

‘On Mi’, è l’iniziativa è ideata dall’Associazione Andrea Mi, dalla Fondazione Stensen, Controradio e Radio Mi Albany, grazie a Mus.e e alla collaborazione del Comune di Firenze, che l’ha promossa all’interno dell’Inverno Fiorentino.

Sarà un’occasione per celebrare e dare continuità alla passione di Andrea Mi, quella del mettere insieme e ricomporre, come l’arte del mixing, con suoni, frammenti, e linguaggi ispirati da una visione sempre curiosa e fresca delle scene musicali.

Il live set diventa espressione intima e collettiva, musica come linguaggio vivo, fatto da artisti, persone che dialogano tra loro, attratti da mille fonti differenti, che creano e ispirano a loro volta, per un processo creativo dinamico e senza fine.

Il protagonista sarà niente meno che il fiorentino Cristiano Crisci, in arte arte Clap! Clap!: produttore, DJ, musicista jazz di lunga data (ha lavorato fino al 2013 sotto l’alias ironico di Digi G’Alessio).

Il suo è uno stile eclettico e contaminato da una miriade di influenze, da quelle latine e africane, a quelle dei movimenti di musica elettronica contemporanea, dai festival di tutto il globo. Il suo uso dello staccato lo si ritrova nel “Footwork” di Chicago e in ritmi e melodie delle canzoni popolari italiane.

Le trasmissioni dell’ultimo mese del progetto O’On Mi’ sono archiviate sotto forma di podcast disponibili nel sito web di Controradio https://www.controradio.it/ e di Fondazione Stensen https://stensen.org/.

L'articolo ‘On Mi’, stasera l’ultima puntata del ricordo in musica di Andrea Mi proviene da www.controradio.it.

“On Mi”, finale con il live set di Clap!Clap!

“On Mi”, finale con il live set di Clap!Clap!

Il ricordo in musica di Andrea Mi: ultima puntata di “On Mi”. Finale con il live set di Clap!Clap! nella serata di Santo Stefano dalle 22.00 su Controradio (93.6/98.9 FM) e online sul sito www.controradio.it.

Tutto pronto per il gran finale: sabato 26 dicembre, nella serata di Santo Stefano, alle ore 22 arriva il live set di Clap!Clap!. L’appuntamento è l’ultimo per il progetto “On Mi”, la radio trasmissione in ricordo di Andrea Mi, dj, giornalista e architetto, anima della scena culturale fiorentina, in diretta su Controradio (93.6/98.9 FM) e online sul sito www.controradio.it.

L’iniziativa è ideata dall’Associazione Andrea Mi, dalla Fondazione Stensen, Controradio e Radio Mi Albany, grazie a Mus.e e alla collaborazione del Comune di Firenze, che l’ha promossa all’interno dell’Inverno Fiorentino.

Sarà un’occasione per celebrare e dare continuità alla passione di Andrea Mi, quella del mettere insieme e ricomporre, come l’arte del mixing, con suoni, frammenti, e linguaggi ispirati da una visione sempre curiosa e fresca delle scene musicali. Il live set diventa espressione intima e collettiva, musica come linguaggio vivo, fatto da artisti, persone che dialogano tra loro, attratti da mille fonti differenti, che creano e ispirano a loro volta, per un processo creativo dinamico e senza fine.

Il protagonista sarà niente meno che il fiorentino Cristiano Crisci, in arte arte Clap! Clap!: produttore, DJ, musicista jazz di lunga data (ha lavorato fino al 2013 sotto l’alias ironico di Digi G’Alessio).

Le trasmissioni dell’ultimo mese del progetto ON MI sono archiviate sotto forma di podcast disponibili nel sito web di Controradio (https://www.controradio.it/) e di Fondazione Stensen (https://stensen.org/).

L'articolo “On Mi”, finale con il live set di Clap!Clap! proviene da www.controradio.it.