Concerto per la Legalità

Domani 10 dicembre il consiglio di Quartiere 1 in collaborazione con LIBERA Toscana organizza per il terzo anno consecutivo il Concerto per la Legalità al Teatro Puccini ( ingresso libero, ore 21) e quest’anno lo dedica alle donne vittime di mafia, in particolare Rossella Casini, giovane  fiorentina di Borgo la Croce uccisa nel 1981 in Calabria dall’ndrangheta perchè testimone di giustizia.

Giornata per la legalità

Per l’occasione salirà sul palco Peppe Voltarelli, che con la sua incredibile ironia ha saputo conquistare consensi in tutto lo stivale senza rinunciare mai ad affrontare tematiche impegnate legate spesso anche alla sua terra d’origine, la Calabria.Sul palco anche l’Orchestrina Maccheroni Swing che con la sua straripante energia, proporrà personalissime versioni swing di canzoni italiane e internazionali, condite da un certo gusto esotico e retrò. Ad aprire la serata i Bluejob, una delle band emergenti della sala prove fiorentina intitolata a “PEPPINO IMPASTATO”. A fare da filo conduttore sarà in scena l’attrice Fiamma Negri che reciterà alcuni passi dello spettacolo “Ultimo domicilio: Sconosciuto” tratto dal libro “Io parlo, donne ribelli in terra di ‘ndrangheta” della giornalista Francesca Chirico dedicato a Rossella Casini.