Ballottaggi: Bonafè “Pd baricentro, grande vitoria a Massarosa”

Ballottaggi: Bonafè “Pd baricentro, grande vitoria a Massarosa”

Ballottaggi: “E’ davvero una bella giornata per il Partito democratico, da Roma a Torino, passando per la Toscana, dove Massarosa va al centrosinistra con una grande vittoria della nostra Simona Barsotti. Con oggi sono 20 i comuni della regione di questa tornata elettorale in cui risultiamo maggioranza. Il Pd si conferma il baricentro di coalizioni ampie e proposte di governo credibili”. Lo ha dichiarato la segretaria regionale del Pd, Simona Bonafè, in merito all’esito delle elezioni amministrative.

Ballottaggi: “Ci vengono riconosciuti- aggiunge- anche la serietà e l’atteggiamento di chi, in questi mesi difficili, ha tenuto insieme il rigore per la tutela della salute dei cittadini e le misure per risollevare l’economia, a partire dal Pnrr. Peccato per Sansepolcro, dove Andrea Laurenzi non ce l’ha fatta per poche centinaia di voti”.

“Con le vittorie di Roberto Gualtieri a Roma e Stefano Lo Russo a Torino, il centrosinistra ottiene l’en plein nei capoluoghi di Regione e governerà Milano, Bologna, Napoli, Torino e Roma. 5 anni fa avevamo vinto solo a Milano e Bologna e a questo si aggiunge in Toscana il bel successo di Massarosa, strappata al centrodestra, oltre alla elezione del nostro segretario Enrico Letta in Parlamento già certificata due settimane fa. È la dimostrazione che la strada imboccata sta producendo ottimi frutti. Avanti così, tutti insieme”. Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, in un post su Facebook.

“Strappare un comune alla sinistra in Toscana non è mai un’impresa facile. Sono felice per il successo di Fabrizio Innocenti a Sansepolcro. I cittadini di Sansepolcro hanno dato fiducia, col loro voto, a una persona di grande valore e ad un progetto politico a cui la Lega locale ha creduto fin dall’inizio”. Lo afferma l’europarlamentare della Lega Susanna Ceccardi.

L'articolo Ballottaggi: Bonafè “Pd baricentro, grande vitoria a Massarosa” da www.controradio.it.

“CSI in Tour – a ciascuno il suo sport”

“CSI in Tour – a ciascuno il suo sport”

Presentato ‘CSI in tour. A ciascuno il suo sport’, manifestazione ideata nel 2015 dal comitato toscano del Centro Sportivo Italiano, che riparte dopo la sospensione causata dalla pandemia.

La ripartenza tour del CSI avviene con un importante evento che si svolgerà a Firenze all’interno del Parco delle Cascine, dove verrà allestito un “Villaggio dello Sport” nel quale le società sportive, gruppi parrocchiali, circoli ricreative, liberi cittadini potranno usufruire delle strutture sportive in modo gratuito. In ottemperanza alle normative vigenti.

In podcast le dichiarazioni del presidente del consiglio regionale, Antonio Mazzeo.

Si svolgeranno tornei e rassegne di basket, pallavolo, calcio 3×3, danza, arti marziali. Giochi ludico-motori e di animazione verranno svolti sotto la guida di animatori sportivi e istruttori.

“CSI in tour” vuol essere anche un luogo di incontro e di socializzazione, un modo di avvicinare tante persone allo sport, nello spirito della Carta Etica dello Sport della Regione Toscana a cui il CSI Centro Sportivo Italiano ha aderito.

L’evento del 9 e 10 ottobre, al quale sono attese migliaia di persone, vuol rappresentare anche simbolicamente un momento importante della ripartenza delle attività dell’Associazione e anche dello stesso “CSI in tour”, che proseguirà con altre tappe in località della regione

Nel corso dell’evento, domenica mattina, sempre nel Parco delle Cascine, si svolgerà un convegno dal significativo tema “L’educazione sfida lo sport”, con la partecipazione dell’assessore comunale Alessandro Martini, la vice-presidente della regione Toscana Stefania Saccardi, il vescovo della Cet delegato per lo sport Mons. Andrea Migliavacca e il presidente nazionale del CSI Vittorio Bosio. Sono, naturalmente, attesi il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo e l’assessore allo sport del comune di Firenze Cosimo Guccione.

L'articolo “CSI in Tour – a ciascuno il suo sport” da www.controradio.it.

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 settembre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 settembre 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

Controradio Infonews – Due fratelli  di 44 e 54 anni, sono stati accoltellati sulla marina di Torre del Lago, nel comune di Viareggio (Lucca) presumibilmente, fa sapere una nota
della questura di Lucca, da un uomo che poi è fuggito.  Secondo quanto spiegato dal 44enne agli agenti intervenuti l’aggressione sarebbe nata da una lite per futili motivi. Sono in corso indagini per risalire all’autore dell’accoltellamento.  In base a quanto reso noto, per il più grande dei due fratelli, colpito al torace, al momento è di 15 giorni la prognosi fatta in ospedale dove sono stati portati entrambi.
Controradio Infonews – Ha inviato un passeggero a indossare la mascherina sul treno, capotreno colpito al volto con un pugno. E’ accaduto sul treno Firenze-Livorno: il ferroviere è stato poi medicato al pronto soccorso dell’ospedale Torregalli di Firenze (codice verde), l’aggressore è riuscito a far perdere le sue tracce una volta che il convoglio è arrivato alla stazione di Lastra a Signa (Firenze). E’ quanto riferiscono i carabinieri che sono intervenuti intorno ieri mattina alla stazione.
I vigili del fuoco del comando di Firenze sono intervenuti ieri pomeriggio per l’incendio di quattro autovetture parcheggiate all’interno di un piazzale, in viale Etruria a Firenze. Non si segnalano persone coinvolte e le cause dell’evento sono da accertare.
Controradio Infonews – Alcuni giorni fa un volantino con minacce lasciato davanti alla sua abitazione, ora le gomme dell’auto squarciate. E’ quanto accaduto a un prete nell’Aretino, don Daniele Leoni, parroco di Pozzo della Chiana, frazione di Foiano della Chiana dove è avvenuto il danneggiamento della vettura, reso noto dallo stesso religioso durante la messa. In corso indagini per risalire agli autori e alle cause delle azioni intimidatorie.
E’ sotto controllo la situazione per quanto riguarda l’incendio boschivo sviluppatosi in località Ponticelli, nel comune di Reggello (Firenze). Lo rende noto la

Regione Toscana spiegando che comunque proseguono gli sganci dagli elicotteri per la bonifica, in particolare sui costoni rocciosi difficilmente raggiungibili da terra. Secondo una stima provvisoria, l’area interessata dalle fiamme è estesa circa 5 ettari.

Un incendio si è sviluppato ieri pomeriggio vicino al lungomare di Torre del Lago (Lucca). Le fiamme, si spiega dalla Regione in base a quanto
reso noto dalla sala operativa della Protezione civile regionale, sono partite intorno alle 15.45 e hanno interessato prima la sterpaglia retrostante la spiaggia per poi propagarsi al bosco.
“Per la terza settimana consecutiva calano i contagi, scendendo a 3457 casi settimanali, oltre 700 in meno rispetto ai 4183 della settimana
scorsa. E’ la terza settimana consecutiva di calo”. ^ E’ quanto rileva il presidente del Consiglio regionale toscano Antonio Mazzeo che in un post su Fb sottolinea anche che l’indice RT “è
tornato sotto l’1 (valore che indica che la pandemia è in regressione), a 0,99, e la Toscana è una delle 4 regioni italiane che secondo il report dell’Iss ha una classificazione
complessiva del rischio ‘bassa'”.Al Giardino di Boboli ore 15:15 ‘Tra selva e stelle. Personaggi della Commedia di Dante a Boboli’, spettacolo, prodotto dalle Gallerie degli Uffizi e Archètipo. In scena i personaggi della Divina Commedia, 36 soste con installazioni d’arte e performance di 77 attori per la regia di Riccardo Massai. (ultimo ingresso alle ore 17:30-accesso da Palazzo Pitti).
Salone dei Duecento – Palazzo Vecchio ORE 15:30 Conferenza stampa sull’arrivo delle famiglie afgane e delle calciatrici di Herat a Firenze.
A Prato in piazza del Comune ore 18:30 Manifestazione indetta da Si Cobas per anniversario Liberazione di Prato e per vertenza Texprint. Annunciata
anche la presenza di lavoratori della Gkn.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 settembre 2021 da www.controradio.it.

Mazzeo, per terza settimana consecutiva positivi in calo

Mazzeo, per terza settimana consecutiva positivi in calo

Firenze, il presidente del Consiglio regionale toscano, Antonio Mazzeo in un post sulla sua pagina Facebook, rileva che l’indice RT “è tornato sotto l’1, valore questo, che indica che la pandemia è in regressione), e che con RT a 0,99, la Toscana è una delle 4 regioni italiane che secondo il report dell’Iss ha una classificazione complessiva del rischio ‘bassa'”.

“Per la terza settimana consecutiva calano i contagi – dice Mazzeo – scendendo a 3457 casi settimanali (557 oggi), oltre 700 in meno rispetto ai 4183 della settimana scorsa. E’ la terza settimana consecutiva di calo”.

In Toscana “l’83,5% della popolazione vaccinabile ha ricevuto almeno la prima dose, la terza regione in Italia” mentre “domenica scorsa erano ricoverati per Covid 472 pazienti, oggi 450, con un tasso di occupazione del 7,79%” invece “in terapia intensiva i ricoverati sono 58 (+5 rispetto la settimana scorsa), un dato in controtendenza dovuto soprattutto ai non vaccinati, l’80% degli ingressi in terapia intensiva è costituito da non vaccinati”.

“Secondo l’ultimo report dell’Istituto superiore di sanità – osserva infine Mazzeo -, nei vaccinati con ciclo completo l’efficacia nel prevenire l’infezione è del 78% rispetto ai non vaccinati, del 93,9% nel prevenire l’ospedalizzazione, del 96% nel prevenire il ricovero in terapia intensiva e del 96,6% nel prevenire il decesso. Per questo vorrei invitare i pochi toscani che ancora non si sono ancora vaccinati a farlo, i vaccini, nonostante la variante delta, stanno salvando molte vite, stanno evitando le chiusure e ci stanno riportando gradualmente alla normalità”.

L'articolo Mazzeo, per terza settimana consecutiva positivi in calo da www.controradio.it.

Mazzeo, per terza settimana consecutiva positivi in calo

Mazzeo, per terza settimana consecutiva positivi in calo

Firenze, il presidente del Consiglio regionale toscano, Antonio Mazzeo in un post sulla sua pagina Facebook, rileva che l’indice RT “è tornato sotto l’1, valore questo, che indica che la pandemia è in regressione), e che con RT a 0,99, la Toscana è una delle 4 regioni italiane che secondo il report dell’Iss ha una classificazione complessiva del rischio ‘bassa'”.

“Per la terza settimana consecutiva calano i contagi – dice Mazzeo – scendendo a 3457 casi settimanali (557 oggi), oltre 700 in meno rispetto ai 4183 della settimana scorsa. E’ la terza settimana consecutiva di calo”.

In Toscana “l’83,5% della popolazione vaccinabile ha ricevuto almeno la prima dose, la terza regione in Italia” mentre “domenica scorsa erano ricoverati per Covid 472 pazienti, oggi 450, con un tasso di occupazione del 7,79%” invece “in terapia intensiva i ricoverati sono 58 (+5 rispetto la settimana scorsa), un dato in controtendenza dovuto soprattutto ai non vaccinati, l’80% degli ingressi in terapia intensiva è costituito da non vaccinati”.

“Secondo l’ultimo report dell’Istituto superiore di sanità – osserva infine Mazzeo -, nei vaccinati con ciclo completo l’efficacia nel prevenire l’infezione è del 78% rispetto ai non vaccinati, del 93,9% nel prevenire l’ospedalizzazione, del 96% nel prevenire il ricovero in terapia intensiva e del 96,6% nel prevenire il decesso. Per questo vorrei invitare i pochi toscani che ancora non si sono ancora vaccinati a farlo, i vaccini, nonostante la variante delta, stanno salvando molte vite, stanno evitando le chiusure e ci stanno riportando gradualmente alla normalità”.

L'articolo Mazzeo, per terza settimana consecutiva positivi in calo da www.controradio.it.