Maltempo: codice giallo per temporali forti da oggi a domani

Maltempo: codice giallo per temporali forti da oggi a domani

Codice giallo in tutta la Toscana per temporali di forte intensità, più probabili sulle zone centrali della regione e in Appennino, e rischio idrogeologico, da mezzogiorno di oggi fino alle 20 di domani.

Ad emettere il codice giallo la Sala operativa unica della Protezione civile regionale. In particolare, spiega una nota, le precipitazioni sono più probabili nella notte e la mattina di domani sull’Arcipelago e nel pomeriggio nelle zone interne con possibilità di grandinate e colpi di vento.

I temporali invece, sparsi, potranno essere localmente di forte intensità. Possibilità anche di grandinate e colpi di vento.

L'articolo Maltempo: codice giallo per temporali forti da oggi a domani proviene da www.controradio.it.

Maltempo: neve sull’Alto Mugello

Maltempo: neve sull’Alto Mugello

La sala di protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala che sono in atto nevicate sui passi appenninici dell’Alto Mugello, localmente anche di forte intensità, in particolare sui versanti emiliano-romagnoli.

“Si raccomanda massima prudenza alla guida anche per la presenza di ramaglie in strada – spiega il consigliere delegato alla Protezione civile – Personale della Città Metropolitana è impegnato per garantire la percorribilità delle strade di competenza”.

Nelle prossime ore non si prevedono variazioni per quanto riguarda precipitazioni e le temperature.

L'articolo Maltempo: neve sull’Alto Mugello proviene da www.controradio.it.

23 caprioli catturati a Pratolino e rilasciati in Appennino

23 caprioli catturati a Pratolino e rilasciati in Appennino

Operazione della Polizia della Città Metropolitana di Firenze nel Parco delle Meraviglie.

Un intervento  svolto con particolare attenzione dalla Polizia provinciale della Città Metropolitana di Firenze, nel Parco di Pratolino, nella giornata di giovedì 8 febbraio, ha consentito la cattura di 23 caprioli che sono stati poi rilasciati sull’Appennino in zone dove è vietata la caccia.

All’operazione, coordinata dalla Polizia metropolitana, hanno collaborato gli operatori della Protezione civile della Metrocittà, guardie volontarie e anche agenti della ex Polizia provinciale in pensione.

“Ci voleva personale esperto – spiega il consigliere delegato alla Polizia metropolitana – In operazioni come queste, infatti, ci si può fare male. Si tratta di provvedere ad animali, pesanti anche trenta chili, che scalciando possono ferire. Per la cattura sono state predisposte reti idonee, allestite in due giorni lavoro”. 18 gli agenti impegnati a Pratolino. Le operazioni continueranno anche stamani.

L'articolo 23 caprioli catturati a Pratolino e rilasciati in Appennino proviene da www.controradio.it.