Coronavirus in Toscana: 715 casi in più rispetto a ieri, età media 43 anni. Trenta i decessi

Coronavirus in Toscana: 715 casi in più rispetto a ieri, età media 43 anni. Trenta i decessi

I ricoveri sono 1.984 (32 in più rispetto a ieri), di cui 286 in terapia intensiva (2 in più). Il bollettino odierno del Coronavirus in Toscana

Sono 715 in più i casi di positività al Coronavirus in Toscana rispetto a ieri, che portano così a 209.923 i casi totali. Di questi 670 confermati con tampone molecolare e 45 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. Le persone guarite crescono dello 0,5% e raggiungono quota 176.600 (84,1% dei casi totali).

Oggi sono stati eseguiti 8.891 tamponi molecolari e 1.863 tamponi antigenici rapidi, di questi il 6,6% è risultato positivo. Sono invece 4.002 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 17,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 27.631, -0,5% rispetto a ieri. I ricoveri sono 1.984 (32 in più rispetto a ieri), di cui 286 in terapia intensiva (2 in più). Sono 30 i nuovi decessi: 17 uomini e 13 donne con un’età media di 81,1 anni.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia di Coronavirus in Toscana.

L’età media dei 715 nuovi positivi odierni è di 43 anni circa (il 21% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 31% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (670 confermati con tampone molecolare e 45 da test rapido antigenico). Sono 57.136 i casi complessivi ad oggi a Firenze (140 in più rispetto a ieri), 18.733 a Prato (75 in più), 19.732 a Pistoia (74 in più), 11.954 a Massa Carrara (33 in più), 21.931 a Lucca (90 in più), 25.983 a Pisa (69 in più), 15.541 a Livorno (55 in più), 19.325 ad Arezzo (107 in più), 11.544 a Siena (60 in più), 7.489 a Grosseto (12 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 300 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 236 nella Nord Ovest, 179 nella Sud est.

La Toscana si trova al 13° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 5.685 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 6.321 per 100 mila abitanti, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 7.287 casi per 100 mila, Pistoia con 6.765, Massa Carrara con 6.236, la più bassa Grosseto con 3.409.
Complessivamente, 25.647 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (159 in meno rispetto a ieri, meno 0,6%).
Sono 24.827 (3.410 in meno rispetto a ieri, meno 12,1%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 10.407, Nord Ovest 8.159, Sud Est 6.261).
Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.984 (32 in più rispetto a ieri, più 1,6%), 286 in terapia intensiva (2 in più rispetto a ieri, più 0,7%).
Le persone complessivamente guarite sono 176.600 (812 in più rispetto a ieri, più 0,5%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 176.600 (812 in più rispetto a ieri, più 0,5%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Purtroppo, oggi si registrano 30 nuovi decessi: 17 uomini e 13 donne con un’età media di 81,1 anni.

Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 10 a Firenze, 3 a Prato, 4 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 4 a Lucca, 4 a Pisa, 1 a Livorno, 2 a Siena, 1 a Grosseto.

Sono 5.692 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 1.800 a Firenze, 455 a Prato, 505 a Pistoia, 499 a Massa Carrara, 576 a Lucca, 618 a Pisa, 374 a Livorno, 380 ad Arezzo, 261 a Siena, 146 a Grosseto, 78 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 154,1 per 100 mila residenti contro il 191,6 per 100 mila della media italiana (12° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (260,3 per 100 mila), Firenze (180,8 per 100mila) e Prato (177), il più basso a Grosseto (66,5 ).

L'articolo Coronavirus in Toscana: 715 casi in più rispetto a ieri, età media 43 anni. Trenta i decessi proviene da www.controradio.it.

Coronavirus in Toscana: 1.177 nuovi positivi, età media 44 anni. Ventotto i decessi

Coronavirus in Toscana: 1.177 nuovi positivi, età media 44 anni. Ventotto i decessi

I ricoveri sono 1.974 (14 in meno rispetto a ieri), di cui 286 in terapia intensiva (2 in più). Il bollettino odierno del Coronavirus in Toscana.

In Toscana sono 207.986 i casi di positività al Coronavirus, 1.177 in più rispetto a ieri (1.135 confermati con tampone molecolare e 42 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente.

Le persone guarite crescono dello 0,8% e raggiungono quota 174.442 (83,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 15.128 tamponi molecolari e 10.562 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,6% è risultato positivo. Sono invece 8.968 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,1% è risultato positivo al Coronavirus in Toscana. Gli attualmente positivi sono oggi 27.912, -0,9% rispetto a ieri. I ricoveri sono 1.974 (14 in meno rispetto a ieri), di cui 286 in terapia intensiva (2 in più).

Oggi si registrano 28 nuovi decessi: 13 uomini e 15 donne con un’età media di 79,4 anni.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia di Coronavirus in Toscana.

L’età media dei 1.177 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 18% ha meno di 20 anni, il 22% tra 20 e 39 anni, il 33% tra 40 e 59 anni, il 21% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (1.135 confermati con tampone molecolare e 42 da test rapido antigenico). Sono 56.621 i casi complessivi ad oggi a Firenze (396 in più rispetto a ieri), 18.558 a Prato (108 in più), 19.558 a Pistoia (105 in più), 11.880 a Massa (40 in più), 21.662 a Lucca (86 in più), 25.785 a Pisa (118 in più), 15.417 a Livorno (76 in più), 19.098 ad Arezzo (106 in più), 11.410 a Siena (89 in più), 7.442 a Grosseto (53 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 643 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 286 nella Nord Ovest, 248 nella Sud est.

La Toscana si trova al 13° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 5.633 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 6.265 per100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 7.219 casi per 100.000 abitanti, Pistoia con 6.705, Massa Carrara con 6.198, la più bassa Grosseto con 3.388.
Complessivamente, 25.938 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (234 in meno rispetto a ieri, meno 0,9%).
Sono 29.484 (1.653 in meno rispetto a ieri, meno 5,3%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 11.313, Nord Ovest 11.677, Sud Est 6.494).
Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 1.974 (14 in meno rispetto a ieri, meno 0,7%), 286 in terapia intensiva (2 in più rispetto a ieri, più 0,7%).
Le persone complessivamente guarite sono 174.442 (1.397 in più rispetto a ieri, più 0,8%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 174.442 (1.397 in più rispetto a ieri, più 0,8%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Purtroppo, oggi si registrano 28 nuovi decessi: 13 uomini e 15 donne con un’età media di 79,4 anni.

Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 11 a Firenze, 5 a Prato, 3 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 5 a Lucca, 2 a Arezzo, 1 residente fuori Toscana.

Sono 5.632 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 1.783 a Firenze, 450 a Prato, 495 a Pistoia, 498 a Massa Carrara, 570 a Lucca, 612 a Pisa, 370 a Livorno, 377 ad Arezzo, 254 a Siena, 145 a Grosseto, 78 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 152,5 x100.000 residenti contro il 190,4 per100.000 della media italiana (12° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (259,8 per 100.000), Firenze (179,1 per 100.000) e Prato (175,0 per 100.000), il più basso a Grosseto (66,0 per 100.000).

L'articolo Coronavirus in Toscana: 1.177 nuovi positivi, età media 44 anni. Ventotto i decessi proviene da www.controradio.it.

Coronavirus in Toscana: 1.631 nuovi casi, età media 45 anni. 32 decessi

Coronavirus in Toscana: 1.631 nuovi casi, età media 45 anni. 32 decessi

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.849 (24 in più rispetto a ieri, più 1,3%), 265 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri). Il bollettino odierno del Coronavirus in Toscana

Sono 1.631 i positivi in più rispetto a ieri (1.579 confermati con tampone molecolare e 52 da test rapido antigenico). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus in Toscana sono 197.005 i casi di positività.

I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 1.631 nuovi positivi odierni è di 45 anni circa (il 17% ha meno di 20 anni, il 22% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più).

Le persone guarite dal Coronavirus in Toscana crescono dello 0,8% e raggiungono quota 163.197 (82,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 17.109 tamponi molecolari e 11.727 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,7% è risultato positivo. Sono invece 11.079 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 14,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 28.428, +1,1% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.849 (24 in più rispetto a ieri, più 1,3%), 265 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).

Oggi si registrano 32 nuovi decessi: 19 uomini e 13 donne con un’età media di 79,6 anni.
Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 10 a Firenze, 7 a Prato, 8 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 2 a Lucca, 1 a Livorno, 1 a Arezzo, 2 a Siena.

Alcuni dei decessi comunicati agli uffici della Regione nelle ultime 24 ore si riferiscono a morti avvenute nei giorni precedenti.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (1.579 confermati con tampone molecolare e 52 da test rapido antigenico). Sono 53.106 i casi complessivi ad oggi a Firenze (519 in più rispetto a ieri), 17.495 a Prato (158 in più), 18.639 a Pistoia (134 in più), 11.468 a Massa (65 in più), 20.549 a Lucca (190 in più), 24.578 a Pisa (164 in più), 14.614 a Livorno (95 in più), 18.195 ad Arezzo (153 in più), 10.698 a Siena (87 in più), 7.108 a Grosseto (66 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 856 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 469 nella Nord Ovest, 306 nella Sud est.

La Toscana si trova al 13° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 5.335 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 6.011 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 6.805 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 6.390, Massa Carrara con 5.983, la più bassa Grosseto con 3.235.

Complessivamente, 26.579 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (297 in più rispetto a ieri, più 1,1%). Sono 37.727 (606 in meno rispetto a ieri, meno 1,6%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 15.248, Nord Ovest 14.890, Sud Est 7.589).

Le persone complessivamente guarite sono 163.197 (1.278 in più rispetto a ieri, più 0,8%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 163.197 (1.278 in più rispetto a ieri, più 0,8%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Sono 5.380 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 1.725 a Firenze, 418 a Prato, 472 a Pistoia, 490 a Massa Carrara, 518 a Lucca, 595 a Pisa, 361 a Livorno, 352 ad Arezzo, 240 a Siena, 135 a Grosseto, 74 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 145,7 x100.000 residenti contro il 183,3 x100.000 della media italiana (13° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (255,6 x100.000), Firenze (173,3 x100.000) e Prato (162,6 x100.000), il più basso a Grosseto (61,5 x100.000).

Alcuni dati della campagna di vaccinazione

Si è avviata dal 27 dicembre 2020 la campagna vaccinale anti-Covid. Alle 12.00 di oggi sono state effettuate complessivamente 658.616 vaccinazioni, 28.890 in più rispetto a ieri (+4,6%), tenendo presente che le Aziende del Sistema Sanitario Regionale proseguono per l’intera giornata. La Toscana è la 5° regione per % di dosi somministrate su quelle consegnate (il 92,9% delle 708.970 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 17.836 per 100mila abitanti (media italiana: 17.101 per 100mila).

L'articolo Coronavirus in Toscana: 1.631 nuovi casi, età media 45 anni. 32 decessi proviene da www.controradio.it.

Coronavirus in Toscana: 1.180 nuovi positivi, età media 44 anni; 32 i decessi

Coronavirus in Toscana: 1.180 nuovi positivi, età media 44 anni; 32 i decessi

I ricoveri sono 1.807 (13 in più rispetto a ieri), di cui 265 in terapia intensiva (3 in più). Il bollettino odierno del Coronavirus in Toscana

Sono 1.180 in più rispetto a ieri i casi di positività al Coronavirus registrati in Toscana, che portano il totale dall’inizio dell’epidemia  a 193.836. Di questi 1.156 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente.

Le persone guarite crescono dello 0,7% e raggiungono quota 160.617 (82,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 13.222 tamponi molecolari e 11.871 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,7% è risultato positivo. Sono invece 8.522 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,8% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 27.890, stabili rispetto a ieri. I ricoveri sono 1.807 (13 in più rispetto a ieri), di cui 265 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 32 nuovi decessi: 22 uomini e 10 donne con un’età media di 79 anni.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Si è avviata dal 27 dicembre 2020 la campagna vaccinale anti-Covid.

L’età media dei 1.180 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 19% ha meno di 20 anni, il 21% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, l’8% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (1.156 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico). Sono 52.128 i casi complessivi ad oggi a Firenze (366 in più rispetto a ieri), 17.137 a Prato (171 in più), 18.376 a Pistoia (117 in più), 11.344 a Massa Carrara (39 in più), 20.226 a Lucca (154 in più), 24.246 a Pisa (107 in più), 14.385 a Livorno (67 in più), 17.955 ad Arezzo (62 in più), 10.501 a Siena (65 in più), 6.983 a Grosseto (32 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 681 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 340 nella Nord Ovest, 159 nella Sud est.

La Toscana si trova al 13° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 5.249 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 5.944 x100.000, dato di ieri).

Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 6.666 casi per 100 mile abitanti, Pistoia con 6.300, Massa Carrara con 5.918, la più bassa Grosseto con 3.179.
Complessivamente, 26.083 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (13 in meno rispetto a ieri, meno 0,05%).
Sono 38.723 (851 in più rispetto a ieri, più 2,2%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 15.595, Nord Ovest 15.199, Sud Est 7.929).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, oggi sono complessivamente 1.807 (13 in più rispetto a ieri, più 0,7%), 265 in terapia intensiva (3 in più rispetto a ieri, più 1,1%).
Le persone complessivamente guarite sono 160.617 (1.148 in più rispetto a ieri, più 0,7%): stabili rispetto a ieri le persone guarite, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 160.617 (1.148 in più rispetto a ieri, più 0,7%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Dei 32 decessi registrati oggi, sono 22 gli uomini e 10 le donne, con un’età media di 79 anni.

Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 5 a Firenze, 3 a Prato, 7 a Pistoia, 5 a Lucca, 4 a Pisa, 1 a Livorno, 5 a Arezzo, 1 a Siena, 1 a Grosseto.

Sono 5.329 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 1.710 a Firenze, 410 a Prato, 461 a Pistoia, 488 a Massa Carrara, 514 a Lucca, 592 a Pisa, 360 a Livorno, 351 ad Arezzo, 236 a Siena, 133 a Grosseto, 74 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 144,3 per 100.000 residenti contro il 181,7 della media italiana (13° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (254,6 per 100.000), Firenze (171,8) e Prato (159,5), il più basso a Grosseto (60,5).

Vaccino, i numeri della campagna 

Alle 12.00 di oggi sono state effettuate complessivamente 614.168 vaccinazioni, 9.986 in più rispetto a ieri (+1,7%), tenendo presente che le Aziende del Sistema Sanitario Regionale proseguono per l’intera giornata. La Toscana è la 10° regione per % di dosi somministrate su quelle consegnate (l’86,6% delle 708.970 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 16.633 per 100mila abitanti (media italiana: 16.195 per 100mila).

L'articolo Coronavirus in Toscana: 1.180 nuovi positivi, età media 44 anni; 32 i decessi proviene da www.controradio.it.

Coronavirus in Toscana: altri 1.021 casi e 31 decessi. Nella regione ci sono 27.890 positivi al momento

Coronavirus in Toscana: altri 1.021 casi e 31 decessi. Nella regione ci sono 27.890 positivi al momento

I ricoveri sono ad oggi 1.794 (venticinque in più, più 1,4 per cento), di cui 262 in terapia intensiva (due in meno, meno 0,8 per cento). Il bollettino odierno del Coronavirus in Toscana

Con i 1.021 nuovi casi individuati nelle ultime ventiquattro ore, salgono a 27.890 (+329) le persone in questo momento positive al Coronavirus in Toscana, l’1,2 per cento in più rispetto a ieri.

Crescono di alcune decine i posti occupati nei reparti Covid degli ospedali: i ricoveri sono ad oggi  1.794 (venticinque in più, più 1,4 per cento), di cui 262 in terapia intensiva (due in meno, meno 0,8 per cento).  Gli altri 26.096 toscani ammalati sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi o sono asintomatici: pure in questo caso in aumento dell’1,2 per cento, 304 persone in più. Ci sono anche nuovi decessi: trentuno, ventidue uomini e nove  donne, con un’età media di 79,8 anni.

I numeri sono quelli del bollettino quotidiano inviato oggi  a mezzogiorno alla Protezione civile nazionale. I nuovi casi di Coronavirus in Toscana segnano un aumento dei positivi nelle ultime ventiquattro ore dello 0,5 per cento rispetto al totale del giorno precedente. Su 1.021 casi – 461 riscontrati nell’Asl Centro, 288 nella Nord Ovest e 272 nella Sud Est – 991 sono stati confermati con tampone molecolare e 35 attraverso il test rapido antigenico.  I tamponi sono stati, rispettivamente, 10.323 e 1.764. Di questi l’8,4 per cento è risultato positivo. Se il campione preso a riferimento è invece quello dei soli soggetti testati (5.521, escludendo i tamponi di controllo), la percentuale sale al 18,5 per cento.

L’età media dei nuovi  positivi registrati nel bollettino di oggi è di circa 43 anni: il 21 per cento ha meno di venti anni, il 22 per cento tra venti e 39, il 33 per cento tra 40 e 59, il 18 per cento tra 60 e 79, il 6 per cento ottanta anni o più.

Si registrano in ogni caso anche nuove guarigioni, 661 nelle ultime ventiquattro ore (più 0,4 per cento): sono 159..469 dall’inizio dell’emergenza sanitaria oltre un anno fa, l’82,8 per cento dei 192.656 casi totali positivi contabilizzati fino ad oggi in Toscana.   E sono guariti a tutti gli effetti: non guarigioni solo cliniche, di persone cioè che non hanno più sintomi o manifestazioni tipiche associate all’infezione, ma guariti da un punto di vista virale, certificati da tampone negativo.

Oltre ottomila altre vaccinazioni, Toscana al nono posto 
Nel frattempo prosegue la campagna vaccinale per arginare la pandemia iniziata il 27 dicembre 2020: nelle ultime ventiquattro ore sono state somministrate altre 8.393 dosi  (+1,4 per cento) che portano il numero complessivo a 604.182. Il dato è la fotografia a mezzogiorno di oggi e stasera potrebbe essere ancora maggiore, visto che le vaccinazioni nelle aziende sanitarie e sul territorio proseguiranno per l’intera giornata. La Toscana sale in questo modo al nono posto, tra le regioni in Italia, per percentuali di dosi somministrate rispetto a quelle consegnate  (l’87,3 per cento su 692.170), per  un tasso di vaccinazioni di 16.362 ogni 100 mila abitanti. La media italiana è di 15.784.

L’andamento del virus per provincia 
Con gli ultimi casi registrati salgono a 51.762 i positivi tra i residenti della Città metropolitana di Firenze (253 in più rispetto a ieri), 16.966 a Prato (75 in più), 18.259 a Pistoia (89 in più), 11.305 a Massa Carrara (53 in più), 20.072 a Lucca (90 in più), 24.139 a Pisa (109 in più), 14.318 a Livorno (80 in più), 17.893 ad Arezzo (163 in più), 10.436 a Siena (65 in più) e 6.951 a Grosseto (44 in più). A questi vanno aggiunti 555 casi positivi notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni.

La Toscana si trova al tredicesimo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti): circa 5.217 ogni 100 mila abitanti. La media italiana, a ieri, era 5.922. Le province di notifica con il tasso più alto si confermano Prato  (6.600 casi ogni 100 mila abitanti), Pistoia (6.260) e Massa Carrara (5.898). La minora concentrazione rilevata rimane quella di Grosseto, con 3.164 casi ogni 100 mila abitanti.

Oltre ai malati in quarantena a casa (senza o con lievi sintomi), aumentano – sia pur lievemente –  anche le persone che a casa sono isolate in sorveglianza attiva, perché entrate in contatto con persone contagiate. Sono 42 in più rispetto a ieri (più 0,1 per cento) e portano il totale a 37.872;
15.195 nell’Asl Centro, 15.036 nella Nord Ovest e 7.641 nella Sud Est.

I decessi
Delle trentuno morti segnalate oggi (22 uomini e 9 donne, con un’età media di 79,8 anni), tredici riguardano residenti nei territori della Città metropolitana, quattro la provincia di Arezzo, tre Prato, di nuovo tre Pistoia, ancora tre Lucca e tre pure Pisa, una Livorno e una Siena.

Dall’inizio dell’epidemia salgono a 5.297 i deceduti: 1.705 a Firenze, 407 a Prato, 454 a Pistoia, 488 a Massa Carrara, 509 a Lucca, 588 a Pisa, 359 a Livorno, 346 ad Arezzo, 235 a Siena e 132 a Grosseto, a cui si aggiungono 74 persone morte sul suolo toscano ma residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano per Coronavirus in Toscana (numero di deceduti su popolazione residente) è di 143,5 ogni 100 mila residenti contro 181 per 100 mila che è la media italiana. La Toscana risulta quattordicesima tra le regioni.  Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (254,6 per 100 mila), seguita da Firenze (171,3) e Prato (158,3) mentre il più basso è a Grosseto (60,1).

L'articolo Coronavirus in Toscana: altri 1.021 casi e 31 decessi. Nella regione ci sono 27.890 positivi al momento proviene da www.controradio.it.