Scritta No vax davanti a scuola elementare

Scritta No vax davanti a scuola elementare

Scritta no vax di fronte all’ingresso di una scuola nel senese. ‘New vax = veleno’, queste le parole scritte sull’asfalto davanti alla scuola elementare di Arbia, nel comune di Asciano.

Ferma la condanna della scritta in una nota del sindaco Fabrizio Nucci: “Un gesto vile e ingiustificabile per i suoi contenuti e per il luogo dove è stato compiuto”. Sull’accaduto, secondo quanto si apprende, sarebbero in corso gli accertamenti delle forze dell’ordine dopo la denuncia alla questura di Siena. Nell’area sono numerose le telecamere di videosorveglianza.

“Come amministrazione comunale e come comunità ascianese prendiamo le distanze da questo gesto e da qualsivoglia altro tentativo di diffondere un messaggio contrario ai vaccini e alla scienza in un momento in cui inoltre il covid sta rialzando la testa” aggiunge Nucci che poi conclude: “Scegliere poi la scuola come teatro di un messaggio simile è quantomai subdolo e vigliacco; i bambini e i luoghi d’istruzione non devono essere toccati. Per questo motivo, anche qualora si trattasse di una “ragazzata”, saremo inflessibili nel perseguire anche penalmente i responsabili della scritta”.

Sulla scritta interviene anche il dirigente scolastico Paolo Bianchi: “Quel che è più grave è che questa scritta sintomo di inciviltà e intolleranza sia stata realizzata davanti ad un luogo simbolo d’istruzione, un luogo dove bambini e insegnanti devono sentirsi al sicuro e lontano da qualsivoglia strumentalizzazione politica e sociale”.

L'articolo Scritta No vax davanti a scuola elementare da www.controradio.it.