Regione Toscana abbassa tariffe asili nido

Regione Toscana abbassa tariffe asili nido

Le risorse che il fondo nazionale per l’educazione da zero a sei anni destina alla Toscana, in tutto circa 14 milioni di euro, saranno utilizzate dalla Regione per ridurre le tariffe degli asili nido e dei servizi all’infanzia.

E’ quanto si legge in una nota dell’assessore all’istruzione, formazione e lavoro, Cristina Grieco, che spiega la scelta di destinare le risorse, che sono in corso di erogazione a favore dei Comuni toscani, per ridurre il costo dei servizi a carico delle famiglie.

Le indicazioni fornite alle amministrazioni comunali responsabili della progettazione degli interventi sono quindi state quelle di agire prioritariamente per un abbattimento delle tariffe di nidi e scuole dell’infanzia e, in generale, di operare per un ampliamento dell’offerta esistente, come ad esempio tramite prolungamenti di orario di funzionamento dei nidi e delle attività nel periodo estivo.

L’assessore Grieco ricorda che in questo modo è stato premiato lo sforzo della Regione Toscana che destina annualmente oltre 18 mln di euro di risorse regionali al sostegno e allo sviluppo del sistema di educazione prescolare da zero a sei anni, agendo sia sul versante del sostegno dell’offerta da parte dei Comuni, sia sul versante del sostegno della domanda da parte delle famiglie. A queste risorse, spiega, “da quest’anno e per almeno tre anni, si devono quindi aggiungere le risorse statali per lo zerosei”.

L'articolo Regione Toscana abbassa tariffe asili nido proviene da www.controradio.it.