Firenze, torna “Ciak sul lavoro”: rassegna di film a tema sociale

Firenze, torna “Ciak sul lavoro”: rassegna di film a tema sociale

“Ciak sul lavoro”, riparte, a partire da stasera, lunedì 14 maggio alle 21:30, la rassegna cinematografica della Filcams Cgil a Firenze: sei film in cartellone, fra cui uno in anteprima, accompagnati dai rispettivi autori e protagonisti, in programma allo Spazio Alfieri di via dell’Ulivo 6.

Si rinnova il tradizionale appuntamento con la rassegna cinematografica dedicata ai temi dell’occupazione oggi in Italia, fra disagio sociale, diritti negati e precariato giovanile, che taglia il traguardo della 13esima edizione: la rassegna, organizzata da Filcams Cgil Firenze e Toscana e Associazione Anémic Cinema in collaborazione con Spazio Alfieri, propone sei titoli, la cui proiezione avrà inizio ogni sera alle 21:30 con biglietto di ingresso a 4 euro.

IL PROGRAMMA:

*Lunedì 14 maggio: COME UN GATTO IN TANGENZIALE di Riccardo Milani con Paola Cortellesi e Antonio Albanese. Saranno presenti Paola Cortellesi e Riccardo Milani

*Mercoledì 16 maggio: WAX – WE ARE THE X GENERATION di Lorenzo Corvino con Gwendolyn Gourvenec e Rutger Hauer. Sarà presente Lorenzo Corvino

*Lunedì 21 maggio: IL VEGETALE di Gennaro Nunziante con Fabio Rovazzi e Luca Zingaretti. Sarà presente Gennaro Nunziante

*Lunedì 28 maggio: QUANTO BASTA di Francesco Falaschi con Vinicio Marchioni e Valeria Solarino. Sarà presente Francesco Falaschi

*Martedì 29 maggio, in anteprima per Firenze: BEATE di Samad Zarmandili con Donatella Finocchiaro e Paolo Pierobon. Saranno presenti Donatella Finocchiaro e Samad Zarmandili

*Mercoledì 30 maggio: DOVE NON HO MAI ABITATO di Paolo Franchi con Emmanuelle Devos e Fabrizio Gifuni. Sarà presente Paolo Franchi

Dice Cinzia Bernardini (segretaria generale Filcams Cgil Toscana): “Quest’anno i film in programmazione parlano di lavoro ‘irraggiungibile’, parlano molto della difficoltà dei giovani a trovare lavoro e a trovarlo coerente con il percorso di studio fatto, dei giovani per i quali la precarietà lavorativa si trasforma in precarietà ‘sociale’.

Film che parlano della perdita del lavoro, ma anche della solidarietà, spesso tra donne, che si manifesta in queste situazioni. Sono storie di donne e uomini che la Filcams e la Cgil incrociano tutti i giorni e che provano a difendere, a sostenere, per non lasciare nessuno da solo.

La Filcams Toscana e di Firenze sostengono ‘Ciak sul Lavoro’ perché il cinema che parla di lavoro lo fa con linguaggi che possono far aumentare la consapevolezza, la solidarietà e la coscienza collettiva sempre più necessaria per difendere e migliorare i diritti e la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori”.

L'articolo Firenze, torna “Ciak sul lavoro”: rassegna di film a tema sociale proviene da www.controradio.it.