Inaugurazione Murales dedicato a Nelson Mandela

Inaugurazione Murales dedicato a Nelson Mandela

Il 5 dicembre del 2013 ci lasciava Nelson Mandela, dopo una vita in difesa dell’uguaglianza tra i popoli, al Premio Nobel per la Pace, il 5 dicembre 2018, Firenze si inaugura il grande murale “Nelson”, realizzato dalla street-artist Jorit sulla parete di un edificio di quattro piani di residenza popolare in piazza Leopoldo, ribattezzato Condominio dei diritti.

Sarà lo stesso Jorit a presentare l’opera, mercoledì , alle ore 11:30, nell’ambito di un evento tributo a Nelson Mandela aperto a tutti che continuerà fino al primo pomeriggio, con la partecipazione di Bandabardò, Daniela Morozzi, Ares Tavolazzi, Stefano Cocco Cantini e altri ospiti.

All’inaugurazione di “Nelson” interverranno rappresentanti dei soggetti promotori dell’iniziativa e i condomini del palazzo, a cui saranno donati i pennelli che l’artista ha impiegato per realizzare il dipinto.

Seguirà un brindisi con vino sudafricano, accompagnato da prosciutto del Consorzio del Prosciutto Toscano, assaggi di bruschetta di pane Cerealia e olio nuovo del Montalbano, a cura di Milleluci/Trisomia21.

La sezione Firenze Nord Ovest dei soci Unicoop proporrà un reading con brani tratti dall’autobiografia di Nelson Mandela “Long Walk to Freedom – Il lungo cammino verso la libertà”.

Tra musica e letteratura l’omaggio a Madiba che vedrà protagonisti l’attrice Daniela Morozzi e due nomi illustri del jazz, il bassista Ares Tavolazzi e il sassofonista Stefano Cocco Cantini.

Concluderà la Bandabardò: Erriquez e soci offriranno uno show-case acustico, assaggio della festa per il 25esimo anno di carriera in programma il 7 dicembre al Mandela Forum, una nuova occasione per ricordare il leader anti-apartheid, insieme a Carmen Consoli, Max Gazzè, Modena City Ramblers con Cisco, Tonino Carotone e Piero Pelù.

L’iniziativa è promossa dall’associazione Mandela Forum nell’ambito delle celebrazioni del centenario della nascita di Nelson Mandela, in collaborazione con l’Assessorato all’Accoglienza e Integrazione, Pari Opportunità, Casa e l’Assessorato Sport, Politiche Giovanili e Toponomastiche del Comune di Firenze, Casa spa, Unicoop Firenze, Fondazione CR Firenze, Città Metropolitana di Firenze.

Saranno presenti la presidente del Consiglio di Sorveglianza Unicoop Firenze Daniela Mori, il presidente della Fondazione CR Firenze Umberto Tombari, gli assessori del Comune di Firenze all’accoglienza, pari opportunità e casa Sara Funaro, e alle politiche giovanili e toponomastica Andrea Vannucci, il consigliere comunale Cosimo Guccione (tra i promotori del nuovo regolamento sulla street-art a Firenze), il presidente di Casa Spa Luca Talluri, il presidente del Quartiere 5 Rifredi Cristiano Balli, rappresentanti dell’associazione Trisomia 21 e dei dipendenti Unicoop Firenze.

L'articolo Inaugurazione Murales dedicato a Nelson Mandela proviene da www.controradio.it.

Mandela sulle case popolari, il più grande murales di Firenze

Mandela sulle case popolari, il più grande murales di Firenze

A Firenze sta nascendo il più grande murales della città, il primo sulle pareti di case popolari e con l’immagine di Nelson Mandela, firmato Jorit Agoch.

L’iniziativa è promossa dall’associazione Mandela Forum, nell’ambito delle celebrazioni del centenario della nascita del leader sudafricano, in collaborazione con il Comune, Casa spa, e altri.Jorit Agoch

Diventato uno dei più noti esponenti italiani della street art, Jorit Agoch (foto) è conosciuto per l’enorme effige di San Gennaro, nel quartiere di Forcella. E ancora i ritratti di Maradona, Che Guevara, Ilaria Cucchi. Ha lavorato a Roma e in Palestina.

“Un messaggio artistico ma anche sociale, per l’integrazione e l’uguaglianza”, ha sottolineato questa mattina ai nostri microfoni l’assessora al welfare  Sara Funaro.

Intervista di Raffaele Palumbo.

Da qualche giorno Jorit è sui ponteggi mobili in piazza Leopoldo, dove sulla parete del palazzo all’angolo con via Galluzzi, sta dipingendo un immenso volto di Nelson Mandela. Il murales, di circa 126 metri quadrati, si chiama «Il Condominio dei Diritti» ed è realizzato su un palazzo di edilizia residenziale, con più di venti famiglie affittuarie.

L'articolo Mandela sulle case popolari, il più grande murales di Firenze proviene da www.controradio.it.