Firenze, aggressioni autisti Ataf: sciopero sabato 15

Firenze, aggressioni autisti Ataf: sciopero sabato 15

Autisti e dipendenti Ataf in sciopero a Firenze sabato 15 dicembre.

Lo sciopero, degli autisti Ataf, che arriva dopo mesi di scontro tra azienda e sindacati, riguarda anche il rispetto degli accordi sulle condizioni lavorative.

All’agitazione, organizzata dalle rsu, hanno aderito tutte le sigle sindacali, ovvero Cgil, Cisl, Uil, Faisa e Cobas: lo stop alle corse Ataf per i passeggeri, precisano i sindacati, è previsto tra le 18 e le 22 del penultimo weekend di shopping prima delle festività natalizie.

La protesta è legata alla questione della sicurezza, viste – denunciano i sindacati – le cinque aggressioni negli ultimi due mesi (di cui tre a danno di personale femminile).

“Le vetture non sono adeguatamente protette”, denunciano le rsu. Sul tema il sindaco Dario Nardella aveva annunciato di utilizzare i vigili urbani neo-assunti a partire dal 2019 sugli autobus, per garantire maggior sicurezza a autisti e passeggeri.

 

 

L'articolo Firenze, aggressioni autisti Ataf: sciopero sabato 15 proviene da www.controradio.it.

Firenze, Nardella: “Vigili a bordo dei bus Ataf”

Firenze, Nardella: “Vigili a bordo dei bus Ataf”

Vigili urbani sui bus dell’Ataf di Firenze “sia a protezione degli autisti, sia per il controllo dei furbetti del biglietto”.

Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella a margine della presentazione del progetto ‘Apptoyoung’, oggi in Palazzo Vecchio. Ieri i sindacati avevano affermato di voler far scattare uno sciopero improvviso in tutte le aziende di trasporto pubblico toscano, compreso Ataf appunto, per chiedere più sicurezza a bordo.

“Assumeremo 100 agenti di polizia municipale – ha ricordato Nardella -. Tutti giovani, sotto i 32 anni. Una parte di questi sarà impegnata anche sugli autobus”.

Il sindaco si è poi rivolto ad Ataf: “La nostra scelta – ha detto – però ha bisogno di un’iniziativa altrettanto efficace dell’azienda, perché la protezione dei propri dipendenti spetta prima di tutto al datore di lavoro. Noi siamo pronti a fare la nostra parte, Ataf faccia la sua. Quando è in gioco la salute e l’incolumità dei lavoratori io certamente mi preoccupo e credo che l’appello e il messaggio di grande preoccupazione degli autisti non debba essere sottovaluto”.

Nardella ha annunciato, infine, di aver detto “all’assessore alla sicurezza Gianassi che siamo disponibilissimi ad incontrare i sindacati per valutare, insieme all’azienda, delle misure che possano migliorare la loro condizione”.

L'articolo Firenze, Nardella: “Vigili a bordo dei bus Ataf” proviene da www.controradio.it.

Piazza Unità: Rsu Ataf, “rischio danneggiamento bus, ribadiamo richiesta spostamento 22”

Piazza Unità: Rsu Ataf, “rischio danneggiamento bus, ribadiamo richiesta spostamento 22”

Gianluca Mannucci, vicecoordinatore RSU dell’azienda di trasporto pubblico di Firenze: “C’è il rischio che si taglino altri pneumatici perché la pietra, in quel punto, è molto aguzza. Il cambio di percorso che chiediamo per la linea 22 è molto importante affinché non accadano altri danni alle vetture o fatti addirittura più gravi. I conducenti non possono, in alcun modo, essere appesantiti da questa ulteriore responsabilità a livello disciplinare aziendale o economico o di patente, perché è evidente che non dipende da loro”.

Di seguito il testo del comunicato di Rsu Ataf inviato all’assessorato alla mobilità, all’azienda e ai media:

Ieri mattina in piazza Unità un bus della linea 22, che ha dovuto toccare il marciapiede centrale per non invadere la corsia opposta, ha subito un taglio ad un pneumatico posteriore. Infatti, come da foto, la pietra che è stata tagliata è diventata appuntita e tagliente!

Stando così le cose, probabilmente ricapiterà di nuovo e non è giusto, perché un qualsiasi urto con danni potrebbe essere addebitato all’autista! Mentre le responsabilità di un lavoro sbagliato sono evidentemente di altri!

Pertanto questa RSU rinnova, per la sicurezza di tutti, la proposta di far transitare la linea 22 da Viale Fratelli Rosselli-Piazza Indipendenza-Via Nazionale-Stazione scalette dove fare capolinea, con il vantaggio di non transitare da via J. Da Diacceto.

Invitiamo l’azienda ad addebitare gli eventuali danni subiti al Comune di Firenze, senza procedere ingiustamente verso gli incolpevoli autisti, che si trovano costretti a guidare in spazi oggettivamente non adatti al transito di bus 12m (come succede in altri punti della città…).

L'articolo Piazza Unità: Rsu Ataf, “rischio danneggiamento bus, ribadiamo richiesta spostamento 22” proviene da www.controradio.it.

Firenze: autista ataf aggredita con sputi e minacce

Firenze: autista ataf aggredita con sputi e minacce

A denunciarlo, in una nota, la Filt Cgil che chiede a Comune Firenze e azienda più tutele. “La misura è colma, siamo pronti ad iniziative clamorose”, precisa il sindacato.

Un’autista di bus Ataf (Azienda trasporti area fiorentina) è stata aggredita con sputi e minacce a Firenze. “Ancora una volta dobbiamo trovarci a commentare uno dei fatti più deplorevoli ai quali può essere sottoposto un’autista di bus Ataf – prosegue -. Una nostra collega stamani è stata aggredita con sputi e minacce al capolinea della Leopolda, per futili motivi di viabilità. Fortunatamente lei è riuscita a restare nel ‘gabbiotto’ e non ci sono state gravi conseguenze per la vittima dell’ennesimo gesto di inciviltà”.

“Tuttavia – aggiunge il sindacato – siamo sconcertati nel dover constatare che chiunque, oggi a Firenze, si sente in diritto di sfogare le proprie ragioni, ammesso che di ragioni si tratti, e questo sostanzialmente avviene perché non c’è nessuna tutela nei nostri confronti; il presidio delle forze dell’ordine va potenziato e soprattutto c’è la totale assenza delle istituzioni, le quali mancano nell’affiancare chi, oggi nella nostra città, compie il proprio dovere in situazioni al limite del sopportabile.”

“Chiediamo, – conclude il sindacato – all’amministrazione comunale, se non ritengono di dover dire qualcosa al proposito”.

L'articolo Firenze: autista ataf aggredita con sputi e minacce proviene da www.controradio.it.

Firenze: Ataf richiede modifica urgente mobilità Piazza Stazione

Firenze: Ataf richiede modifica urgente mobilità Piazza Stazione

Rischiesta con urgenza una modifica alla viabilità tra la Stazione di Santa Maria Novella e Piazza Unità.

In particolare, Ataf, ha indicato la segnaletica orizzontale nel tratto nei pressi nel sottopasso angolo Via degli Avelli-Via de’ Cerretani.

 

Richiesta anche la verifica sull’accessibilità e sicurezza della fermata provvisoria posta all’inizio di via Panzani.

 

L'articolo Firenze: Ataf richiede modifica urgente mobilità Piazza Stazione proviene da www.controradio.it.