Sindacati Ataf protestano per nuovo attraversamento pedonale via Cavour

Sindacati Ataf protestano per nuovo attraversamento pedonale via Cavour

Firenze, “il nuovo attraversamento pedonale all’incrocio via Cavour con via de’ Pucci è pericoloso” e gli autisti sarebbero così “Caricati di ulteriori responsabilità”, questa la denuncia dei sindacati Rsu Ataf e Lulurgas (Filt Cgil Firenze).

Il nuovo attraversamento pedonale è stato realizzato all’incrocio tra via Cavour, via de’ Pucci, via de’ Gori e via Martelli, lato verso piazza San Marco, ma secondo i sindacati, sarebbe di estrema pericolosità in quanto non regolato da semaforo e posto su una svolta estremamente difficoltosa effettuata, oltre che dai bussini della linea C1, anche dai bus 12 metri impiegati sulle linee 14 e 23.

“Dato che spesso assistiamo a pedoni che attraversano senza porre la necessaria attenzione – si legge in un comunicato – riteniamo che l’attraversamento pedonale in detto incrocio debba trovarsi su via Martelli, essendo questa tra l’altro all’inizio di una zona pedonale e quindi maggiormente sicura”.

“Vorremmo far notare anche che oltre alla grande pericolosità dell’attraversamento in questione – continua il comunicato di Rsu Ataf Gestioni – l’attraversamento pedonale in tale posizione rischia anche di peggiorare la situazione di traffico in via de’ Pucci e via Bufalini, strade già adesso piuttosto congestionate, dato che necessariamente sull’attraversamento pedonale occorre dare precedenza ai pedoni. Chiediamo pertanto che il provvedimento di istituzione di tale attraversamento pedonale sia revocato quanto prima e che, anzi, sia protetta la svolta in questione con transenne che evitino l’attraversamento della strada in tale punto”.

Le parole di Michele Lulurgas (membro Rsu per la Filt Cgil): “Ci troviamo ad assistere ad un numero sempre crescente di sinistri stradali che coinvolgono pedoni poco attenti: mentre da una parte il Governo vorrebbe legalizzare la violazione delle regole stradali da parte di alcune categorie di utenti della strada, dall’altra il Comune mette un attraversamento pedonale su una svolta ove questa azione è particolarmente pericolosa, segnalata già nel 2014 per la prima volta. Invece di prendere provvedimenti per mettere in sicurezza l’incrocio ed evitare azioni pericolose da parte dei pedoni, si caricano di ulteriori responsabilità coloro che devono svoltare una curva difficilissima con bus lunghi oltre 12 metri. In una città che fa inaugurare la tramvia al Presidente Mattarella, coloro che svolgono il servizio di trasporto pubblico guidando un bus invece che il tram sono evidentemente figli di un dio minore, ma questo va a danno, prima ancora che a loro, agli utenti. Ci riflettano bene gli assessori ed il sindaco”.

L'articolo Sindacati Ataf protestano per nuovo attraversamento pedonale via Cavour proviene da www.controradio.it.

Tranvia Firenze, Giorgetti: aumento biglietto Peretola solo un’idea

Tranvia Firenze, Giorgetti: aumento biglietto Peretola solo un’idea

L’assessore al trasporto pubblico locale del Comune di Firenze, Stefano Giorgetti, ha smentito la notizia sulla tariffa maggiorata per Peretola. L’ipotesi di una ‘tariffa aeroporto’ è allo studio, ma non è ancora realtà.

“Per le prime due settimane sarà gratis per tutti, poi si viaggerà con il normale biglietto da 1,50 euro. Ad oggi non è previsto alcun aumento del biglietto ordinario, né su questa linea né sulle altre”. Lo ha scritto, su Facebook, l’assessore al trasporto pubblico locale del Comune di Firenze Stefano Giorgetti parlando della nuova linea tranviaria verso Peretola – Aereoporto che sarà inaugurata lunedì 11.

L’assessore ha confermato che “l’ipotesi di una ‘tariffa aeroporto'” è allo studio, “si sta valutando l’efficacia e utilità di una tariffa speciale solo per chi sale o scende all’aeroporto, i cui proventi servirebbero a potenziare i servizi del trasporto pubblico a vantaggio di tutti i cittadini”.

“In quasi tutte le città europee e del mondo – ha concluso – vi sono tariffe speciali per l’aeroporto, che non hanno niente a che vedere con le altre fermate della linea, per le quali valgono le normali tariffe col biglietto a 1,50 euro. In ogni caso, gli abbonati saranno esclusi dall’eventuale tariffa: l’abbonamento sarà valido fino all’aeroporto”.

L'articolo Tranvia Firenze, Giorgetti: aumento biglietto Peretola solo un’idea proviene da www.controradio.it.

Autista Ataf non apre porte, passeggero infrange vetro bus

Autista Ataf  non apre porte, passeggero infrange vetro bus

E’ sceso alla fermata di via Allori ma poi, ripensandoci, ha tentato di risalire quanto le porta erano chiuse. Sull’episodio indaga la polizia.

Un bus Ataf è stato danneggiato ieri sera da un passeggero, che irritato perché l’autista lo aveva fatto salire quando le porte erano ormai chiuse, ha afferrato una chiave inglese e ha mandato in frantumi uno dei vetri del mezzo. L’uomo  si è poi dato alla fuga. L’episodio è avvenuto in via Allori, a Firenze. Secondo quanto emerso, l’uomo  era salito sull’autobus alcune fermate prima e, visibilmente agitato, aveva cominciato a prendere a pugni una delle porte. E’ sceso alla fermata di via Allori ma poi, ripensandoci, ha tentato di risalire quanto le porta erano chiuse. Sull’episodio indaga la polizia.

L'articolo Autista Ataf non apre porte, passeggero infrange vetro bus proviene da www.controradio.it.

Sciopero domani, possibili disagi bus-tramvia Firenze

Sciopero domani, possibili disagi bus-tramvia Firenze

Sciopero nazionale del trasporto pubblico, lunedì 21 gennaio possibili disagi per chi viaggia a Firenze su bus e tramvia.

Così una nota del Comune, spiegando che la protesta, indetta da Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uil/Trasporti, Faisa/Cisal, a Firenze è articolata in due fasce orarie: per le aziende del Tpl su gomma dalle 17 alle 21; per Gest e quindi la tramvia dalle 13 alle 17.

L'articolo Sciopero domani, possibili disagi bus-tramvia Firenze proviene da www.controradio.it.

Firenze: donna spruzza spray su bus, giovani intossicate

Firenze: donna spruzza spray su bus, giovani intossicate

Alle ore 16,45 di oggi, una donna di 49 anni  con precedenti per reati predatori, ha spruzzato dello spray al peperoncino sull’autobus linea 11 “Salviatino – Galluzzo” su cui stava viaggiando, mentre si trovava in via fra’ Bartolomeo (zona Campo di Marte).

Una ragazza maggiorenne e tre ragazze minorenni sono rimaste lievemente intossicate riportando una lieve irritazione alle vie aeree e, visitate presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova, hanno riportato una prognosi compresa tra uno e due giorni.

La donna, immediatamente bloccata dall’autista dell’Ataf e poi presa in carico da un equipaggio Radiomobile, ha affermato di averlo trovato su un sedile e provato per curiosità. E’ stata denunciata per lesioni personali aggravate e per interruzione di pubblico servizio.

L'articolo Firenze: donna spruzza spray su bus, giovani intossicate proviene da www.controradio.it.