Firenze Atletica Multistars

Torna la grande atletica a Firenze con il meeting internazionale Firenze Atletica Multistars. Oggi,venerdì 2 e sabato 3 maggio allo stadio Ridolfi è in programma  il meeting dei superatleti e delle superatlete delle prove multiple giunto alla ventisettesima edizione, la seconda nella nostra città.

L’organizzazione e l’idea è a cura della Firenze Marathon che lo scorso anno accolse l’idea di Gianni Lombardi del Club 10+7 per trasferire la manifestazione dal palcoscenico storico di Desenzano del Garda allo stadio Ridolfi. All’organizzazione collaborano le principali società di atletica fiorentine: Atletica Firenze Marathon, Assi Giglio Rosso, Prosport Firenze oltre al Comitato regionale toscano della Fidal.
Per quanto riguarda le prove multiple del 27° Trofeo Zerneri Acciai si comincia a gareggiare venerdì alle 11 con i 100 metri uomini, con le gare della prima giornata che termineranno alle 11.15 con i 400 uomini. Sabato si comincia alle 10 con i 110 ostacoli uomini e si finisce alle 18 con i 1500 metri uomini. Da questo momento in poi partono le gare del triangolare Under 23 che si concluderanno alle 19.50 e alle 20 con le staffette rispettivamente femminili e maschili.
Al termine della seconda giornata di gare delle prove multiple sabato dalle 18 prenderà il via anche l’inedito Trofeo delle Regioni per le categorie Under 23 (Promesse), un triangolare con le rispettive rappresentative regionali di Toscana, Emilia Romagna e Lazio. Si gareggerà sulle distanze 100, 200, 1500, staffetta (con formula 100-200-300-400), disco M – alto M – lungo F – martello F.
Nell’arco della due giorni ci saranno anche le gare Esordienti a invito sulla distanza di 50 metri, suddivise in quattro momenti. Un’occasione per i genitori e gli amici di vedere gareggiare i piccoli atleti in un contesto internazionale e in un’atmosfera particolare. Nel pomeriggio di sabato 3 maggio invece ci saranno le gare degli Esordienti A di 10 e 11 anni, nati nel 2003 e nel 2004 suddivisi in maschi (ritrovo alle 15.30 e inizio gare alle 16.30) e femmine.
Per Firenze quindi ancora un evento internazionale di atletica, un ulteriore passo per poter tornare, nelle intenzioni degli organizzatori, ai fasti del meeting internazionale organizzato negli anni ‘70 e ‘80 da Giuliano Tosi e che vide calcare sulla pista dello stadio allora Comunale, poi Franchi, i più grandi campioni, da Mennea, a Carl Lewis, ad Alessandro Andrei e a Sebastian Coe che stabilì il record del mondo sugli 800 il 10 giugno 1981 (primato rimasto imbattuto fino al luglio 1997)