Sviluppo costa e qualificazione porti, il presidente Rossi illustra i progetti toscani

FIRENZE – Risorse e progetti che interessano lo sviluppo della costa (ed in particolare le province di Massa-Carrara, Lucca, Livorno, Pisa e Grosseto) e la qualificazione dei porti toscani. Saranno illustrati dal presidente Enrico Rossi domani, mercoledì 26 luglio alle ore 14, presso la sala stampa Cutuli a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, i progetti approvati dal Comitato di Sorveglianza del Programma Interreg Italia-Francia Marittimo, presentati a Cagliari lo scorso 18 luglio.

“Un Goal per la coesione”: quando una partita di calcio azzera le distanze

FIRENZE – Un'amichevole di calcio per celebrare il ruolo delle politiche di coesione dell'Unione Europea, volte a ridurre i divari territoriali e ad eguagliare le opportunità per i cittadini nei luoghi dove vivono e lavorano, sostenendo anche la promozione dell'accesso alla pratica sportiva.

Un Goal per la Coesione: questo il titolo della partita di calcio che si gioca domani, sabato 1 luglio, a Firenze presso il Centro Tecnico della Figc di Coverciano tra le Selezioni della Commissione Europea e la Regione Toscana, organizzata dalla Direzione attività produttive della Giunta regionale, l'Autorità di Gestione del Por Fesr e il Cral della Regione Toscana.

La prima amichevole tra le due formazioni risale al 2011, durante la programmazione del Por Creo 2007/2013, nella quale il tema dello sport risultava trasversale, con 41 Programmi operativi su 52 e, a livello regionale, con progetti per lo sport nei Programmi Fesr e Fse di quasi tutte le Regioni, Toscana compresa.

Tra questi progetti vi è ad esempio il Centro polifunzionale di coesione sociale e intercultura "Spazio Reale" di San Donnino, individuato come luogo di aggregazione, uno dei progetti del Piano integrato urbano di sviluppo sostenibile (Piuss) dell'area metropolitana Fiorentina.

"Con il Por Fesr 2014-2020 - sottolinea l'assessore Stefano Ciuoffo - verranno finanziati anche interventi per l'efficientamento energetico degli impianti sportivi e, con i Progetti di innovazione ubana (Piu), il Fesr finanzierà interventi di riqualificazione e recupero del patrimonio edilizio per valorizzare attività e luoghi di aggregazione sportiva".

"Un ringraziamento a tutti i partecipanti toscani - conclude Ciuoffo - e agli ospiti che arriveranno da Bruxelles; un grazie particolare a Fino Fini, presidente della Fondazione Museo del Calcio di Coverciano e già medico della nazionale Italiana vincitrice dei campionati del mondo nel 1982, e a Maurizio Francini, direttore del Centro Tecnico federale, che ha permesso di svolgere l'evento nella casa dello calcio Italiano".