Incidente su A1, un deceduto

Incidente su A1, un deceduto

I vigili del fuoco del Comando di Firenze, distaccamento di Borgo San Lorenzo sono intervenuti per un incidente stradale sull’autostrada A1, km 257 corsia nord.

L’incidente è avvenuto fra un’autovettura ed un camion. Una persona è stata estratta dalla squadra dei Vigili del Fuoco mentre il personale sanitario del 118 ne ha constatato il decesso. Al momento non si conoscono ancora le precise dinamiche dell’incidente.

Si segnalano code fino a 4 km sul tratto, con Autostrade per l’Italia che consiglia il passaggio dalla “Panoramica”.

 

L'articolo Incidente su A1, un deceduto proviene da www.controradio.it.

Camion in fiamme sull’A1 nel Fiorentino, no feriti

Camion in fiamme sull’A1 nel Fiorentino, no feriti

Un camion è andato a fuoco alle prime ore di stamani sulla A1 Milano Napoli nel tratto tra Calenzano (Firenze) e il bivio con la A1 Direttissima, in direzione di Bologna. Non si registrano feriti e l’autostrada è stata chiusa per alcune ore e poi riaperta.

Al momento sul tratto si registrano 12 km di coda, il transito è garantito su una corsia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale oltre al personale di Autostrade per l’Italia.

  • notizia in aggiornamento

L'articolo Camion in fiamme sull’A1 nel Fiorentino, no feriti proviene da www.controradio.it.

Camion in fiamme sull’A1 nel Fiorentino, no feriti

Camion in fiamme sull’A1 nel Fiorentino, no feriti

Un camion è andato a fuoco alle prime ore di stamani sulla A1 Milano Napoli nel tratto tra Calenzano (Firenze) e il bivio con la A1 Direttissima, in direzione di Bologna. Non si registrano feriti e l’autostrada è stata chiusa per alcune ore e poi riaperta.

Al momento sul tratto si registrano 12 km di coda, il transito è garantito su una corsia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale oltre al personale di Autostrade per l’Italia.

  • notizia in aggiornamento

L'articolo Camion in fiamme sull’A1 nel Fiorentino, no feriti proviene da www.controradio.it.

Svincolo di Peretola, approvato progetto esecutivo

Svincolo di Peretola, approvato progetto esecutivo

Firenze, la giunta comunale ha approvato, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, il progetto esecutivo e la dichiarazione di pubblica utilità del nuovo svincolo di Peretola.

Per l’esattezza la giunta Nardella, ha approvato la parte relativa al nuovo accesso all’aeroporto da via Luder con l’eliminazione dell’impianto semaforico all’inizio dell’A11, e che prevede la realizzazione dello svincolo terminale di Peretola-Nuovo ramo di accesso all’aeroporto.

Il progetto del nuovo ramo di accesso all’aeroporto è stato modificato rispetto alla previsione iniziale vista la presenza della tramvia e le interferenze tra questa, già costruita, e l’intervento nell’area dello svincolo.

In un comunicato di Palazzo Vecchio si legge che “Manca solo l’ultimo via libera del Ministero dei Trasporti e poi sarà bandita la gara per l’affidamento dei lavori – e che – grazie allo stralcio rispetto all’opera complessiva di competenza di Autostrade per l’Italia, lo svincolo sarà realizzato subito e direttamente dall’Amministrazione comunale con i fondi dello stesso concessionario. Lo stralcio progettuale comprende quindi tutto quanto necessario alla costruzione e alla completa funzionalità del nuovo collegamento tra via Luder e l’aeroporto. In particolare, circa 270 metri di viabilità con relativo sistema di smaltimento delle acque piovane e le opere complementari come la segnaletica e le barriere di sicurezza. Dal punto di vista dei tempi, l’Amministrazione ha completato le procedure preliminari alla gara di appalto, manca solo l’ultimo via libera del Ministero alla convenzione sottoscritta tra Comune e Autostrade per l’Italia relativa al trasferimento dei fondi necessari per la realizzazione dell’opera”.

Ma il progetto del nuovo svincolo di Peretola, aveva già suscitato polemiche tra alcune forze politiche e comitati, tra cui ‘Comitato 50145’ che si autodefinisce “costituito in gran parte da abitanti di Peretola” che non aveva già esitato a definire il progetto come una “Devastante trasformazione urbanistica” ed “una vera e propria grande opera, inutile e dannosa, in ambiente urbano, a sua volta già pesantemente sfigurato dai progetti delle Tramvie e della TAV”.

L'articolo Svincolo di Peretola, approvato progetto esecutivo proviene da www.controradio.it.

Appalti truccati: verifiche su 12 regioni, anche in Toscana

Appalti truccati: verifiche su 12 regioni, anche in Toscana

Sono circa 150 gli appalti di opere pubbliche che sarebbero stati alterati e sui quali sono in corso le verifiche della Gdf e della procura di Gorizia

Le perquisizioni e i sequestri della Gdf nell’ambito dell’inchiesta della procura di Gorizia che punta a verificare la regolarità di decine di appalti pubblici, hanno riguardato complessivamente 120 società e 220 soggetti in 14 regioni: oltre alle tre del Nord est, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna.

Tra queste, secondo quanto si apprende, anche alcune riguardanti opere e strade da realizzare nelle zone dell’Italia centrale colpite dal terremoto del 2016 tra cui la Tre Valli Umbre. Le verifiche degli uomini delle Fiamme Gialle si concentrano sulle gare indette in tre anni, dal 2015 al 2018.

Diverse sono le stazioni appaltanti coinvolte, nelle sedi delle quali i finanzieri stanno acquisendo documenti: Autostrade per l’Italia, Anas, Veneto strade Spa , Autovie Venete Spa ,Commissario per l’emergenza della mobilità riguardante la A4, Friuli Venezia Giulia Strade Spa, Concessioni Autostradali Venete Spa, Commissario per l’emergenza traffico in province Treviso e Vicenza, le società che gestiscono gli aeroporti di Trieste (Aeroporti Friuli Venezia Giulia Spa), Treviso (Aer Tre Spa), Venezia (Save Spa), Verona (Aeroporto Valerio Catullo Spa), la Regione Friuli e le società competenti per i porti di Trieste (Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico orientale) e di Monfalcone (Consorzio per lo sviluppo economico del monfalconese).

L'articolo Appalti truccati: verifiche su 12 regioni, anche in Toscana proviene da www.controradio.it.