A FIRENZE SFORATI I LIMITI DI OZONO PER IL CALDO

Firenze sforati ozono caldo

“State a casa” è il commento del sindaco Firenze Nardella rivolto principalmente a bambini, anziani e asmatici. Previsti 39 gradi.

Prosegue l’ondata di caldo a Firenze, e i livelli di ozono schizzano su sforando i limiti di legge: “State a casa”, dice a bambini, anziani e persone con problemi respiratori il sindaco Dario Nardella che ha emesso un avviso alla popolazione. Nell’area del capoluogo e di alcuni comuni limitrofi, ieri l’ozono ha raggiunto i 182 microgrammi per metro cubo d’aria, superando, seppur di poco, la soglia di legge (180).

Lo sforamento, primo quest’anno, è stato registrato dalle centraline di Signa. Per oggi e domani si prevedono condizioni di alta pressione che manterranno quasi stazionari i livelli di concentrazione di ozono. Intanto il Comune annuncia anche per domani, mercoledì 14 giugno, il codice rosso per il caldo: le massime percepite al sole potrebbero sfiorare, secondo le previsioni, i 39 gradi (con 12 ore di ‘disagio da caldo’).

Un allarme condiviso dalla protezione civile del Comune che aveva annunciato come le massime percepite al sole potevano sfiorare, secondo le previsioni, i 40 gradi (con 14 ore di ‘disagio caldo’). Colpi di calore in agguato dunque. Secondo le stime, quasi un quarto delle persone che arrivano in pronto soccorso d’estate hanno sintomi legati allo stress termico. I più a rischio sono i bambini, gli anziani, chi svolge attività fisica impegnativa con una temperatura superiore ai 30 gradi, chi si sposta repentinamente da climi più freddi a più caldi, chi soffre di malattie come diabete, obesità e insufficienza cardiaca cronica.

Anche nelle giornata non particolarmente calde, con un tasso di umidità del 90%, possono comunque manifestarsi i sintomi del colpo di calore. La parola d’ordine è intervenire ai primi segni di malessere, altrimenti le conseguenze possono essere gravi e portare fino al coma e alla morte.

The post A FIRENZE SFORATI I LIMITI DI OZONO PER IL CALDO appeared first on Controradio.

Alle Murate laboratorio con la compagnia di circo contemporaneo Speperè: sabato 22 aprile

Murate Art Lab, il ciclo di incontri che nasce in sinergia tra il dipartimento Mediazione Mus.e e Le Murate. Progetti Arti Contemporanea, propone un dialogo diretto fra il pubblico e alcuni protagonisti dell’artecontemporanea che grazie alla danza, al teatro, alla performance, alla musica offre un’esperienza dell’arte coinvolgente e memorabile per i giovani partecipanti.

Analizzare la riflessione della relazione umana, questo lo scopo del laboratorio curato dalla Compagnia di circo contemporaneo Speperè che mette a fuoco un tema che riguarda grandi e piccini. La relazione tra le persone e i loro corpi ci permette di conoscere chi abbiamo intorno e nello stesso tempo conoscere aspetti inconsci di noi stessi. Punto di partenza e motore della relazione è la curiosità di cui i bambini ne sono padroni per antonomasia. Attraverso il circo e il gioco,  verrà reso divertente e sorprendente il modo unico in cui due corpi e il loro movimento possono relazionarsi e prendere infinite forme in relazione a sé stessi, agli altri e allo spazio.

Età:
il workshop è dedicato a bambini di 6-10 anni

Info e prenotazioni:
attività gratuita prenotazione obbligatoria tel. 055-2768224, 0552768558 Mail: info@muse.comune.fi.it 

Dove: Le Murate. Progetti Arte Contemporanea,
piazza delle Murate.
www.lemuratepac.it

Animali di Pietra. Attività per famiglie alla Fondazione Salvatore Romano

Si apre ai piccolissimi una nuova opportunità per vivere la magia dell’antico e scoprirne la bellezza: sabato 18 alle h10.30 e alle h11.30 i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E offrono ai bambini dai 3 ai 5 anni e alle loro famiglie Animali di pietra.

Nell’antico cenacolo di Santo Spirito il tempo pare essersi fermato. Come per incantesimo figure umane, animali ed elementi vegetali sembrano essere stati bloccati; e, trasformati in pietra, assistono al passare degli anni e del pubblico apparentemente muti e immobili. Ma se un giorno, per magia, tornassero a esprimersi potrebbero raccontarci le loro vite avventurose e restituirci il fascino di un passato dai caratteri mitici: ed ecco che prendono la parola fantastici leoni marini, un drago dalla bocca spalancata e una mite tartaruga, un amabile orsetto ma anche terribili leoni. Così, fra realtà e fantasia, i bambini saranno catturati dalla meraviglia di una favola per scoprire alcuni dei protagonisti animali/animati della collezione di Salvatore Romano; e proprio a questi, una volta tornati muti, avranno il compito di prestare la propria voce.

 

Quando: Sabato 18 marzo h10.30 e h11.30
Dove: Fondazione Romano, piazza Santo Spirito 29
Per chi: per famiglie con bambini dai 3 ai 5 anni
Costi: bambini €2 (residenti città metropolitana) e €4 (non residenti città metropolitana) – adulti €9 (residenti città metropolitana) e €11 (non residenti città metropolitana) – è incluso anche l’ingresso alla Cappella Brancacci

Attenzione: i biglietti devono essere acquistati prima alla Cappella Brancacci.

Prenotazione obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni:
Tel.055-2768224 055-2768558
Mail info@muse.comune.fi.it

 

Campus di Pasqua al Museo Novecento: un’immersione nell’arte contemporanea!

Anche per le vacanze di Pasqua i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E – in collaborazione con la Regione Toscana e con il supporto di Unicoop Firenze – propongono una giornata di campus al museo, rivolta ai bambini dai 6 agli 11 anni.

Il 18 aprile dalle h8.30/9.00 alle h16.30 i bambini saranno accolti al Museo Novecento; il programma prevede una vera immersione nell’arte contemporanea, a stretto contatto con  tutti i colori le forme e i suoni che la contraddistinguono. La giornata consentirà quindi di approfondire i diversissimi linguaggi artistici sperimentati nel XX secolo, intrecciando attività artistiche, esplorazioni digitali e percorsi animati.

Il costo della giornata è di €30,00 (riduzione 10% soci Unicoop Firenze) – pranzo incluso, merende escluse. Il campus prevede la partecipazione di minimo 10 / massimo 25 bambini.

 

Dove: Museo Novecento
Meeting point: appuntamento al Museo Novecento, piazza Santa Maria Novella 10, Firenze
Per chi: per bambini 6/11 anni (min. 10/max. 25)
Quando: martedì 18 aprile 2017 dalle h8.30/9.00 alle h16.30
Costi: €30,00 (riduzione 10% soci Unicoop)

 

La prenotazione è obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni:
tel. 055-2768224 055-2768558
mail info@muse.comune.fi.it
www.musefirenze.it

F@mu 2016: Giornata Nazionale delle famiglie al Museo 9 ottobre

Anche quest’anno i Musei Civici Fiorentini e MUS.E aderiscono alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo prevista per domenica 9 ottobre. Un giorno in cui poter visitare i musei in Italia in modo speciale con tutta la famiglia. Il 9 ottobre su tutto il territorio del Paese più di 750 luoghi espositivi tra musei, fondazioni e altri spazi culturali si apriranno alle famiglie con visite didattiche, giochi a tema e iniziative speciali. Di seguito le attività in programma nei Musei Civici coinvolti:

 

Museo di Palazzo Vecchio

  • Favola della tartaruga con la vela (h10.30) 
    Il duca Cosimo aveva, fra le sue imprese, una particolare predilezione per la tartaruga con la vela, che è infatti onnipresente nelle sale del suo Palazzo. E proprio una piccola tartaruga racconta ai bambini un’antica storia che parla di bambini e di tartarughe, di velocità e di lentezza, di prudenza e di saggezza. Attività per famiglie con bambini 4-7 anni
  • Il Palazzo gioca (h11.30)
    L’attività è tratta dall’antico Biribissi, antico gioco seicentesco sintesi della roulette e della lotteria. I partecipanti sono divisi in squadre, ciascuna capitanata da un adulto, e ad ogni squadra viene consegnata la grande tavola da gioco. Nella prima parte ogni squadra visita autonomamente il Museo alla ricerca delle immagini della tavola da gioco mentre nella seconda parte si potrà scommettere su tutti i dettagli ritrovati. Attività per famiglie con bambini 8-14 anni

 

Museo Novecento

  • Time machine (h10.30)
    Il percorso si presenta come un “viaggio nel tempo” che prende avvio dal mondo di oggi per arrivare ai primi anni del Novecento indagando linguaggi, tecniche e principi delle arti del Novecento: dalle più recenti installazioni contemporanee alle scenografie d’autore del Maggio Musicale, dalle sperimentazioni musicali ai dipinti futuristi, dal design d’avanguardia ai dipinti più celebri, i bambini saranno coinvolti in un itinerario di scoperta delle molteplici forme artistiche del XX secolo nel dialogo animato fra tradizione e innovazione, antico e moderno, astratto e concreto. Attività per famiglie con bambini dagli 8 anni.

 

Museo di Santa Maria Novella

  • Alla scoperta di Santa Maria Novella (h15.30)
    Il complesso di Santa Maria Novella offre l’occasione per immaginare e ricostruire la vita, le regole, l ́orario e le mansioni dei frati domenicani del tredicesimo secolo apprezzando nel contempo la ricchezza dei capolavori che il convento racchiude. Sarà quindi possibile rivivere sulla propria pelle lo scorrere del tempo nel convento – la preghiera nella grande chiesa, tradotta in forma visiva nelle grandi opere di Giotto, Masaccio, Brunelleschi o Ghirlandaio; il pasto comune in refettorio; la riunione nella sala del Capitolo; lo studio in biblioteca, il silenzio nel chiostro; la cura e l’assistenza nell’infermeria; il riposo nei dormitori – giungendo ad apprezzare la portata storica e artistica del complesso. Attività per famiglie con bambini dagli 8 anni.

 

Costo: adulti €4,00 attività + biglietto MUSEO, bambini €4,00 attività
Prenotazione consigliata e gratuita.