A FIRENZE APERTO IL BANDO PER GESTORE DEL SERVIZIO BIKE SHARING

Bike Sharing Firenze

E’ stato pubblicato il bando per il nuovo gestore del servizio di bike sharing a Firenze. Resterà aperto un anno e prevede un parco mezzi di 8000 unità, durerà fino al 30 giugno 2022.

Pubblicato dal Comune di Firenze l’avviso pubblico per individuare il gestore del servizio del bike sharing a flusso libero. Resterà, spiega una nota, aperto un anno, prevede la durata del servizio fino al 30 giugno 2022 con un parco mezzi che inizialmente non potrà superare le 8.000 unità complessive. Il 15 di ogni mese la commissione  valutazione si riunirà per esaminare le proposte arrivate anche da diversi operatori fino al raggiungimento della quota prevista.

Tra gli standard minimi del servizio richiesti ai partecipanti che il funzionamento sia per tutti i giorni dell’anno e h24 e garantito per tutto il periodo autorizzato, che la flotta utilizzata da ciascun gestore sia composta da un numero di veicoli compreso tra 1.000 e 4.000 mezzi, che il perimetro operativo del servizio sia almeno 10 chilometri quadrati del territorio comunale. E ancora, che l’utente possa utilizzare la bicicletta senza alcun limite di tempo e di percorrenza. Prevista anche la copertura assicurativa per responsabilità civile verso terzi e la riconoscibilità dei mezzi.

Il soggetto gestore dovrà avviare il servizio entro 90 giorni dalla comunicazione dell’amministrazione dell’avvenuta selezione con l’impiego di bici nuove che, per i primi sei mesi, dovranno essere almeno 500.  Il bando resta aperto un anno (prorogabile di un ulteriore anno) fino al raggiungimento del numero dei mezzi previsti. Le manifestazioni di interesse dovranno quindi pervenire al Comune di Firenze entro le 12 del 31 maggio 2018. “Il nostro obiettivo – spiega l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti – è attivare questo nuovo servizio quanto prima. E visto che la commissione di valutazione delle proposte si riunisce la prima volta a metà luglio e che gli operatori hanno 90 giorni di tempo per avviare l’attività a partire dal via libera degli uffici comunali, entro l’anno potremmo avere le prime 500 biciclette del bike sharing free flow sulle strade fiorentine”.

The post A FIRENZE APERTO IL BANDO PER GESTORE DEL SERVIZIO BIKE SHARING appeared first on Controradio.

Start-up innovative

Start-up innovative, online il bando BEST Program per giovani ricercatori. Soggiorno nella Silicon Valley per sviluppare idee d’impresa .Investire sulla ricerca e sulle proprie competenze e tradurle in un’idea imprenditoriale basata su innovazione e trasferimento tecnologico. L’incubatore Universitario Fiorentino, con il supporto di Invitalia, l’agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, presenta il bando 2014/2015 del BEST Program – Business Exchange and Student Training.
BEST Program assegna a giovani ricercatori sotto i 35 anni borse di studio per creare start-up in Italia, nei campi dell’ICT, biotech, tools and machinery, energy and green technology e, da quest’anno, anche design e fashion. I partecipanti avranno l’opportunità di trascorrere un periodo di formazione negli Stati Uniti dove frequenteranno corsi su imprenditorialità innovativa, marketing, finanza e gestione aziendale alla Santa Clara University (California) e svolgeranno stage presso aziende ad alto potenziale di crescita della Silicon Valley.
Il programma è promosso dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America a Roma ed è attuato in collaborazione con la Commissione Fulbright Italia – USA che cura la selezione dei partecipanti e l’amministrazione delle borse di studio.
L’incontro di presentazione dell’iniziativa si terrà lunedì 3 marzo alle ore 10, presso la sede dell’Incubatore (via Madonna del Piano, 6 Sesto fiorentino). Dopo l’introduzione di Marco Bellandi, presidente del Centro di Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e la gestione dell’Incubatore universitario – CsaVRI,  Fabio Finazzer, di Invitalia, parlerà del programma