Attribuite le deleghe alla città di Firenze

Attribuite le deleghe alla città di Firenze

Nel corso dell’Assemblea metropolitana in Palazzo Medici Riccardi, il Sindaco Daria Nardella ha assegnato le deleghe ai consiglieri della Città Metropolitana. Il Sindaco Nardella si occuperà anche delle Istituzioni e fondazioni culturali, le Relazioni internazionali e i Progetti Comunitari.

A Brenda Barnini Vice Sindaco metropolitano le deleghe al Bilancio, Personale e Digitalizzazione.

A Sandro Fallani la Pianificazione Strategica Metropolitana, Grande Firenze e Cooperazione internazionale.

A Francesco Casini la responsabilità del Trasporto pubblico locale e la Mobilità.
Tommaso Triberti è delegato a Sviluppo economico e turismo e ai rapporti con le aree interne.

A Monica Marini la Pianificazione territoriale di coordinamento e il Patrimonio, mentre Nicola Armentano è delegato a Promozione sociale e Sport e al Coordinamento e organizzazione dei Servizi pubblici.

Benedetta Albanese responsabile per l’Edilizia Scolastica di Firenze, la programmazione della Rete scolastica, la delega al Cal-Consiglio delle autonomie locali e Pari opportunità.

Letizia Perini  è delegata ad Ambiente,  Politiche giovanili e Cultura.

A Patrizia Bonanni la delega a Partecipazione e Beni comunitari.

Massimo Fratini, capogruppo del Pd, è consigliere delegato alla Protezione civile.

Lorenzo Zambini si occuperà di Politiche del Lavoro.

Giacomo Cucini alla guida di Polizia locale metropolitana, Rapporti con le Istituzioni Europee e Fondi strutturali.

Il Sindaco ha adottato un criterio innovativo attribuendo le deleghe dell’Edilizia scolastica e della  Viabilità sulla base della competenza territoriale interna. Sono stati cioè individuati referenti delegati per area e, specificamente, Sandro Fallani per Scandicci, Le Signe e la Piana; Francesco Casini per Bagno a Ripoli e Chianti; Tommaso Triberti per il Mugello; Monica Marini per Valdisieve e Valdarno; Giacomo Cucini per l’Empolese Valdelsa. La Viabilità di Firenze è attribuita al Sindaco Dario Nardella.

L'articolo Attribuite le deleghe alla città di Firenze proviene da www.controradio.it.

Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio comunale di Firenze

Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio comunale di Firenze

Nella Sala Firenze Capitale si è svolta la notifica della proclamazione degli eletti nel nuovo Consiglio comunale. Di seguito la composizione del nuovo “Parlamento” di Palazzo Vecchio con i nomi dei consiglieri che siederanno nel Salone dei Duecento.

Maggioranza: il sindaco Dario Nardella

Gruppo PD (19 consiglieri): Benedetta Albanese, Nicola Armentano, Donata Bianchi, Leonardo Calistri, Enrico Conti, Massimo Fratini, Fabio Giorgetti, Maria Federica Giuliani, Alessandra Innocenti, Luca Milani, Renzo Pampaloni, Letizia Perini, Massimiliano Piccioli, Laura Sparavigna.

A seguito della nomina ad assessore di Cecilia Del Re, Sara Funaro, Andrea Vannucci, Federico Gianassi, Cosimo Guccione entrano a far parte del gruppo PD: Patrizia Bonanni, Francesca Calì, Barbara Felleca, Mirco Rufilli, Stefano Di Puccio.

Gruppo Lista Nardella (3 consiglieri): Mimma Dardano. A seguito della nomina ad assessori di Alessandro Martini e Alessia Bettini entrano a far parte del gruppo Lista Nardella: Marco del Panta Ridolfi e Maria Grazia Monti.

Minoranza: i candidati a sindaco Ubaldo Bocci, Antonella Moro Bundu, Roberto De Blasi

Gruppo Lega (6 consiglieri): Andrea Asciuti, Federico Bussolin, Emanuele Cocollini, Michela Monaco, Antonio Montelatici, Luca Tani.

Gruppo Forza Italia (2 consiglieri): Jacopo Cellai, Mario Razzanelli.

Gruppo Fratelli d’Italia (1 consigliere): Alessandro Emanuele Draghi.

Gruppo Firenze Città Aperta (1 consigliere): Dmitrij Gabriellovic Palagi.

Gruppo Movimento 5 Stelle (1 consigliere): Lorenzo Masi.

L'articolo Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio comunale di Firenze proviene da www.controradio.it.

Si fa di sabato! il 30 marzo a Rifredi per parlare di (e con le) donne

Si fa di sabato! il 30 marzo a Rifredi per parlare di (e con le) donne

Prossimo appuntamento con il ciclo di trasmissioni live sabato 30 marzo al Teatro di Rifredi di Firenze dalle 11.15. Tema della puntata: Le donne. Ospiti l’attrice Lucia Poli, l’avvocatessa giuslavorista Marina Capponi, l’attrice Maria Cassi, Lisa Ek, ex calciatrice della nazionale svedese e allenatrice della squadra di calcio multietnica “Teatro del Sale Football Club”, la geriatra Maria Chiara Cavallini ed Angela Finocchiaro intervistata da Paolo Hendel.

Saranno Paolo Hendel, Daniela Morozzi Gaia Nanni, coordinati da Raffaele Palumbo, i protagonisti di “Si fa di sabato”, rassegna di incontri con ospiti del mondo dello spettacolo e dell’attualità, a cura di Controradio, con il sostegno di Publiacqua e della Città Metropolitana di Firenze.

L’iniziativa, che si terrà sabato 30 marzo febbraio alle ore 11.30 al Teatro di Rifredi di Firenze che collabora attivamente all’iniziativa, vuol far riflettere con il sorriso sulle problematiche di oggi, attraverso veri e propri show per la regia di Marco Vicari e Matteo Marsan – che si svolgeranno ogni sabato fino al 27 aprile nei maggiori teatri e cinema di Firenze. 

Nell’evento di sabato prossimo, trasmesso in diretta radiofonica sulle frequenze di Controradio (FM 93.6 – 98.9), e in video sulla pagina Facebook Controradio Firenze, a essere scandagliato sarà il tema della donna. Ne parleranno le attrici Lucia Poli e Maria Cassi, l’avvocatessa giuslavorista Marina Capponi, Lisa Ek, ex calciatrice della nazionale svedese e allenatrice della squadra di calcio multietnica del “Teatro del Sale”, la geriatra Maria Chiara Cavallini. Paolo Hendel ha intervistato telefonicamente Angela Finocchiaro.

In ogni appuntamento si tiene un focus sulle attività e sugli eventi del territorio della Città Metropolitana di Firenze, in cui saranno raccontati i progetti in corso d’opera e futuri. A parlarne sabato sarà Benedetta Albanese, consigliera alle politiche sociali e pari opportunità.

Prossimi appuntamenti il 6 aprile al Cinema Stensen, il 13 aprile allo Spazio Alfieri e infine il 27 aprile al Cinema La Compagnia.

Ingresso libero agli incontri. Per ulteriori informazioni www.controradio.it 

L'articolo Si fa di sabato! il 30 marzo a Rifredi per parlare di (e con le) donne proviene da www.controradio.it.

Oltre 68 mln per lavori Fortezza da Basso

Oltre 68 mln per lavori Fortezza da Basso

Su proposta di Benedetta Albanese, consigliera della Città Metropolitana di Firenze delegata al Patrimonio, il Consiglio di Palazzo Medici Riccardi ha approvato all’unanimità l’accordo di programma con il Comune di Firenze e la Camera di Commercio per la disciplina dei lavori da realizzare alla Fortezza da Basso. Saranno investiti 140 milioni di euro.

Ad oggi le risorse individuate ammontano a circa 68 milioni e 366 mila euro, di cui oltre 12 a carico della Metrocittà, per lavori sulle mura, negli spazi dell’ex liceo Machiavelli, i padiglioni Bellavista, Cavaniglia e Spadolini. 20 milioni e 100 miola dal Comune mediante le risorse messe a disposizione dal ‘Patto per la Città Metropolitana di Firenze’.

L'articolo Oltre 68 mln per lavori Fortezza da Basso proviene da www.controradio.it.

Firenze, Sant’Orsola: visite guidate gratuite da questo fine settimana

Firenze, Sant’Orsola: visite guidate gratuite da questo fine settimana

Occorre prenotarsi. Le date: 27-28 ottobre, 3-4 e 11 novembre. Sant’Orsola: visite guidate gratuite da questo fine settimana/VIDEO

Ad ottobre si festeggia Sant’Orsola. La Città Metropolitana di Firenze, in occasione della ricorrenza e del prossimo via ai lavori di riqualificazione delle facciate e del tetto dell’ex convento nel quartiere di San Lorenzo, propone anche la possibilità di vedere lo storico edificio dal di dentro: il 27 e 28 ottobre, il 3-4 e l’11 novembre 2018 sarà possibile effettuare, su prenotazione, visite guidate alle 10.30, 11.30, 14.30 e 15.30.

“Anche così – spiega Benedetta Albanese, consigliera della Città Metropolitana delegata al Patrimonio – intendiamo far conoscere ai fiorentini e non solo la storia e le fattezze dell’ex monastero benedettino, risalente al ‘300, che a breve sarà interessato a importanti lavori di riqualificazione delle facciate e del tetto per due milioni di euro a carico della Metrocittà”.

Le visite guidate gratuite, della durata di un’ora e un quarto, si svolgeranno al piano terreno del complesso di Sant’Orsola e si snoderanno lungo gli spazi che costeggiano i due cortili e il chiostro, nella sala della seconda chiesa e infine nell’area archeologica.
Per ogni giornata sono previsti quattro cicli di visite: alle 10.30, 11.30, 14.30 e 15.30. Ad ogni visita potranno partecipare gruppi di massimo 25 persone.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, ai numeri telefonici 055.27.68.224 e 055.27.68.558, attivi tutti i giorni 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17, la domenica dalle 9.30 alle 12.30.

Luogo di ritrovo per la visita: via Panicale, dieci minuti prima dell’orario di partenza. Al termine della guida, l’uscita sarà in via Sant’Orsola.

Per le foto scattate all’interno di Sant’Orsola, si può utilizzare anche l’hashtag #scoprisantorsola.

L'articolo Firenze, Sant’Orsola: visite guidate gratuite da questo fine settimana proviene da www.controradio.it.