Tubo rotto, cento libri salvati in Biblioteca Nazionale Firenze

Tubo rotto, cento libri salvati in Biblioteca Nazionale Firenze

Lavoro straordinario e urgente ieri pomeriggio per i dipendenti della Biblioteca Nazionale di Firenze che, intorno alle 14.30 subito dopo un violento temporale che si è abbattuto in città, hanno dovuto mettere in salvo un centinaio di libri di uno scaffale nella stanza delle consultazioni, al primo piano della Biblioteca.

Non è stata però l’acqua piovana a creare il problema ma l’improvvisa rottura di un tubo dell’acqua nel muro della struttura. Nessun problema per i volumi, assicura la vicedirettrice Silvia Alessandri dalle pagine del Corriere Fiorentino, che riporta la notizia.

Tutti i libri sono stati spostati velocemente e solo per alcuni, più vicini a dove si è verificata la rottura del tubo, si è reso necessario l’apertura a ventaglio sul tavolo della sala e l’inserimento tra le pagine di foglietti di carta per assorbire l”umido. “Niente di prezioso è andato rovinato e nessun danno particolarmente grave si è verificato”, assicura Alessandri.

L'articolo Tubo rotto, cento libri salvati in Biblioteca Nazionale Firenze proviene da www.controradio.it.