Vive Bolivia

Far conoscere al grande pubblico il pluralismo culturale e linguistico che contraddistingue la Bolivia. È questo l’intento della mostra “Vive Bolivia” che sarà inaugurata il 20 novembre 2013 alle ore 18, presso la Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi, alla presenza di Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze, e di Antolin Ayaviri Gomez, Ambasciatore dello Stato Plurinazionale di Bolivia in Italia.

La mostra, visibile al pubblico fino al 24 novembre dalle ore 9 alle 18, è organizzata da “Vive Bolivia” Centro de Idiomas y Culturas Bolivianas e propone una serie di fotografie del territorio e dei popoli boliviani, oltre a materiale testuale sulla storia del Paese.

I popoli nativi, le diverse etnie e le comunità pluriculturali che vivono in Bolivia sono depositarie di valori, spiritualità, visioni del mondo, miti, storie orali e scritte. Il loro linguaggio si esprime attraverso pratiche e industrie culturali proprie, ricche di saperi, conoscenze e tecnologie dalle origini ancestrali. Il centro de Idiomas y Culturas Bolivianas è la prima agenzia boliviana specializzata nell’insegnamento delle lingue ufficiali del Paese sudamericano (Spagnolo, Aymara, Quechua e Guarani) e promuove nel mondo la ricchezza culturale e naturale di questo Paese, con i popoli nativi, le etnie e le comunità pluriculturali che lo abitano. Il pubblico può così avvicinarsi alla conoscenza e al riconoscimento di questo molteplicità culturale e linguistica.