Birdman al cinema Odeon

Fino a mercoledì 18 febbraio, Odeon presenta  BIRDMAN (candidato a 9 Premi Oscar), commedia nera ambientata a Broadway: Riggan Thomson, attore famoso per aver interpretato il celebre supereroe ‘Birdman’, tenta di tornare sulla cresta dell’onda mettendo in scena a Broadway una pièce teatrale – tratta dal racconto di Raymond Carver “What We Talk About When We Talk About Love” – che dovrebbe rilanciarne il successo. Nei giorni che precedono la sera della prima, deve fare i conti con un ego irriducibile e gli sforzi per salvare la sua famiglia, la carriera e se stesso.

Birdmankeaton.png

Un film tutto dialoghi brillanti e trascinanti piani sequenza contro la retorica dell’azione e degli effetti speciali (che però fanno capolino in sottofinale). Un cast di attori (formidabili) che recitano la parte di attori, entrando e uscendo di continuo dal ruolo, con mille allusioni alle loro vere carriere. E un regista che è nato in Messico ma firma un film americano fino al midollo. Non solo per cast e ambientazione, ma perché il teatro-nel-teatro, da Cukor a Scorsese, da Cassavetes a Bob Fosse, è uno dei sottogeneri più antichi e capaci di rinnovarsi del cinema Usa. Tanto che Alejandro González Iñárritu e i suoi eccellenti co-sceneggiatori (Nicolas Giacobone, Alexander Dinelaris Jr., Armando Bo) se ne sono impadroniti per fare un film molto contemporaneo che attraverso gli attori e le loro nevrosi guarda all’era dei social network, dei supereroi, del cinema digitale, dell’infantilizzazione di massa, insomma a tutti noi. Con un divertimento, una cattiveria, una capacità di suonare tutte le corde dello spettacolo di oggi, che sono una prova continua di intelligenza e coraggio. Una black comedy arida e spiazzante che rinnova il genere proiettandolo sullo sfondo della cultura pop di oggi. Perché in fondo la vita non esiste e soprattutto non conta. Conta solo ciò che accade in scena, è finche si gioca davvero la nostra verità profonda. O almeno questo tendono a credere gli attori. Ma non siamo tutti un po’ attori nella vita di ogni giorno? E se un attore raggiunge l’eccitazione sessuale solo in scena, sarà un grande artista o deve iniziare a preoccuparsi? Girato a passo di carica da un regista che conosce come nessuno l’arte di passare da una scena all’altra, affollato di coprotagonisti di lusso, con una menzione speciale per Emma Stone, potenziato dalle percussioni entusiasmanti ma mai invadenti di Antonio Sanchez, Birdman ha tutti numeri per tornare sul palco la sera dei premi.

BIRDMAN (USA, 119′) – Un film di Alejandro Gonzales Inarritu, con Michael Keaton, Edward Norton, Naomi Watts

Versione originale con sottotitoli in italiano | Original version with Italian subtitles

Martedì 17 febbraio: 16.00 – 18.15 | February, Thursday 17: 4.00 – 6.15 pm

Mercoledì 18 febbraio: 16.00 – 18.15 – 21.00 | February, Wednesday 18: 4.00 – 6.15 – 9.00 pm

Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze