Pisa chiude i lungarni al traffico per notte San Silvestro

Pisa chiude i lungarni al traffico per notte San Silvestro

Lo ha stabilito il tavolo tecnico convocato dal questore e lo ha reso noto il Comune precisando “che i lungarni verranno chiusi al traffico in entrambi i sensi di marcia”. Emanata anche ordinanza antivetro.

Lungarni del centro chiusi altraffico, a Pisa, la notte del 31 dicembre con il posizionamento di mezzi pesanti e altri impedimenti fisici presso i varchi di accesso per garantire la sicurezza dei festeggiamenti di San Silvestro.
“Verranno mantenuti – si legge in una nota del Comune – i jersey posizionati in corso Italia e altre strade del centro, al fine di creare un’area assolutamente protetta, mentre saranno tolti quelli posizionati alla fine di Borgo Stretto, per mantenere libera una via di fuga. Per non causare intralcio saranno momentaneamente tolte anche le palle messe a barriera in piazza XX Settembre e piazza Garibaldi, dal momento che i lungarni sono già chiusi e protetti”.
Per ridurre la dispersione del vetro nelle strade del centro storico, il Comune ha anche emanato un’ordinanza antivetro che sarà in vigore per tutta la sera del 31 dicembre: dalle 21 alle 3 è vietata la vendita, anche per asporto, di bevande in contenitori di vetro, il divieto di somministrazione di bevande in contenitori di vetro (salvo che il consumo avvenga all’interno dei locali e delle aree di pertinenza dell’attività) e il divieto di consumo di bevande in contenitori di vetro.

L’articolo Pisa chiude i lungarni al traffico per notte San Silvestro proviene da www.controradio.it.

Palazzo Vecchio dirama ordinanza antibotti e antivetro

Palazzo Vecchio dirama ordinanza antibotti e antivetro

A Piazzale Michelangelo capienza massima di partecipanti stabilita in 15mila utenti in via precauzionale. Viabilità: Ataf terminerà gran parte delle corse alle ore 20.30, garantito il servizio della tramvia, modifiche all’orario Ztl.

Il Comune di Firenze, dopo che il Cosp ne ha stabilito la necessità, dirama un’ordinanza antibotti ed antivetro; il provvedimento sarà in vigore dalle 18 del 31 dicembre alle 3 del primo gennaio. La misura di sicurezza straordinaria verrà applicata nelle piazze dove sono previsti concerti ed eventi e nei luoghi dove per San Silvestro si registra di consueto alta concentrazione di persone.

Piazzale Michelangelo, palco del principale concerto fra quelli previsti, ospiterà al massimo 15.000 persone. Lo ha stabilito la recente Circolare Gabrielli; una volta ecceduto il limite di persone si potrà comunque sostare nelle zone limitrofe a quelle dell’evento. Verran effettuati anche controlli col metal detector. “Consiglio a tutti – hja dichiarato il sindaco Dario Nardella – di attenersi alle regole e di i controlli sono per la sicurezza e l’incolumità di tutti”.

Per quanto riguarda la viabilità, la ztl in centro sarà anticipata alle 18 per terminare alle 8 del mattino successivo. I viali di accesso al piazzale Michelangelo saranno chiusi dalle 20.30 del 31 dicembre alle 2.30 del primo gennaio. Per i motorini sarà possibile accedere da viale Galileo mentre a piedi si salirà dalle rampe e dal viale Galileo. I disabili dovranno accedere dalle rampe, dove troveranno parcheggi dedicati. Per San Silvestro la tramvia viaggerà senza interruzioni tutta la notte, fino alle 5 del mattino. Sarà attivata una navetta gratuita per piazzale Michelangelo da Piazza Beccaria al Piazzale di Porta Romana sia in andata che in ritorno con una frequenza media di 10 minuti dalle ore 20 alle 22.30. Il servizio riprenderà dalle ore 1,15 fino alle 3 del 1 gennaio. Attivo anche il parcheggio scambiatore Villa Costanza.

 

Per info:

Capodanno FIrenze 2017

 

L’articolo Palazzo Vecchio dirama ordinanza antibotti e antivetro proviene da www.controradio.it.