8 marzo: Firenze intitola giardino a Tina Anselmi

8 marzo: Firenze intitola giardino a Tina Anselmi

Tra i principali appuntamenti previsti l’8 marzo, per la giornata internazionale della donna, dalla rassegna ‘Invisibili-Le donne nella società di oggi e di domani’

L’intitolazione di un giardino a Firenze a Tina Anselmi, la prima donna ministro della Repubblica, a cui seguiranno nel mese di marzo quelle all’attivista brasiliana Marielle Franco e alla prima donna chirurgo di Firenze, Maria Petrocini. Le chiavi della città alla giornalista Giovanna Botteri. E poi l’illuminazione speciale di giallo in sei porte storiche della città, incontri e momenti di confronto online. Sono i principali appuntamenti previsti l’8 marzo, per la giornata internazionale della donna, dalla rassegna ‘Invisibili-Le donne nella società di oggi e di domani’. Per l’intitolazione del giardino sul lungarno Colombo a Tina Anselmi (1927-2016) è stato creato uno speciale Qr code che rimanda ad un approfondimento per scoprire la sua storia (in collaborazione con ‘Vanity Fair’).

15 marzo sarà la volta di Franco (1979-2018), a cui verrà intitolata, alle 11, la terrazza della Biblioteca delle Oblate. Il 19 marzo invece (alle 11) una via in zona Careggi verrà intitolata a Petrocini (1759-1791). Botteri parteciperà all’evento ‘Invisibili-Le donne nella società di oggi e di domani’, in diretta streaming alle 18 da Palazzo Vecchio: la giornalista sarà intervista dal sindaco di Firenze Dario Nardella che poi gli consegnerà le chiavi della città. Tra gli eventi in programma l’8 marzo anche ‘Alfabeto al femminile: storie vere, storie di donne’, uno spettacolo di voci e sguardi (in collaborazione con associazione ‘Artemisia’ e Toscana Aeroporti) in cui attrici e attori di tutte le età vi condurranno in un viaggio poetico tra le pagine di un alfabeto immaginato. Anche le biblioteche comunali hanno predisposto un programma ad hoc per la giornata, dal titolo ‘Si scrive marzo, si legge donna’: percorsi bibliografici, proposte di lettura e incontri online.

L'articolo 8 marzo: Firenze intitola giardino a Tina Anselmi proviene da www.controradio.it.

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Firenze, “Oggi, dopo 65 giorni, chiude una delle due terapie intensive covid di Careggi” si legge a commento di una foto che riprende il personale del reparto di terapia intensiva Covid dell’ospedale universitario di Careggi.

La foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook di ‘Nurse Times’, “una nuova proposta editoriale – si legge nelle informazioni della pagina – per arricchire ulteriormente la ‘circolarità’ delle informazioni di interesse professionale ad esclusivo beneficio della classe infermieristica e dei cittadini in cerca di informazioni sanitarie”.

“Sembrava non arrivare mai il giorno in cui saremo tornati alla normalità – scrive Laura una delle oss (operatore socio-sanitario) di quella terapia intensiva – Un grande gruppo di lavoro… insieme abbiamo affrontato una prova davvero difficile…e insieme ce l’abbiamo fatta”.

L'articolo Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi proviene da www.controradio.it.

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Firenze, “Oggi, dopo 65 giorni, chiude una delle due terapie intensive covid di Careggi” si legge a commento di una foto che riprende il personale del reparto di terapia intensiva Covid dell’ospedale universitario di Careggi.

La foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook di ‘Nurse Times’, “una nuova proposta editoriale – si legge nelle informazioni della pagina – per arricchire ulteriormente la ‘circolarità’ delle informazioni di interesse professionale ad esclusivo beneficio della classe infermieristica e dei cittadini in cerca di informazioni sanitarie”.

“Sembrava non arrivare mai il giorno in cui saremo tornati alla normalità – scrive Laura una delle oss (operatore socio-sanitario) di quella terapia intensiva – Un grande gruppo di lavoro… insieme abbiamo affrontato una prova davvero difficile…e insieme ce l’abbiamo fatta”.

L'articolo Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi proviene da www.controradio.it.