Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Firenze, “Oggi, dopo 65 giorni, chiude una delle due terapie intensive covid di Careggi” si legge a commento di una foto che riprende il personale del reparto di terapia intensiva Covid dell’ospedale universitario di Careggi.

La foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook di ‘Nurse Times’, “una nuova proposta editoriale – si legge nelle informazioni della pagina – per arricchire ulteriormente la ‘circolarità’ delle informazioni di interesse professionale ad esclusivo beneficio della classe infermieristica e dei cittadini in cerca di informazioni sanitarie”.

“Sembrava non arrivare mai il giorno in cui saremo tornati alla normalità – scrive Laura una delle oss (operatore socio-sanitario) di quella terapia intensiva – Un grande gruppo di lavoro… insieme abbiamo affrontato una prova davvero difficile…e insieme ce l’abbiamo fatta”.

L'articolo Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi proviene da www.controradio.it.

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi

Firenze, “Oggi, dopo 65 giorni, chiude una delle due terapie intensive covid di Careggi” si legge a commento di una foto che riprende il personale del reparto di terapia intensiva Covid dell’ospedale universitario di Careggi.

La foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook di ‘Nurse Times’, “una nuova proposta editoriale – si legge nelle informazioni della pagina – per arricchire ulteriormente la ‘circolarità’ delle informazioni di interesse professionale ad esclusivo beneficio della classe infermieristica e dei cittadini in cerca di informazioni sanitarie”.

“Sembrava non arrivare mai il giorno in cui saremo tornati alla normalità – scrive Laura una delle oss (operatore socio-sanitario) di quella terapia intensiva – Un grande gruppo di lavoro… insieme abbiamo affrontato una prova davvero difficile…e insieme ce l’abbiamo fatta”.

L'articolo Chiude dopo 65 giorni, una delle due terapie intensive Covid di Careggi proviene da www.controradio.it.

Coronavirus, Rossi: “230 nuovi posti in terapia intensiva”

Coronavirus, Rossi: “230 nuovi posti in terapia intensiva”

Altri 74 posti letto in terapia intensiva individuati da allestire in Toscana, all’ospedale di Careggi: l’annuncio arriva dal presidente della Regione Enrico Rossi, con un post su facebook.

Rossi ha spiegato che con i 150 trovati ieri i nuovi posti letto di terapia intensiva “sono in tutto circa 230”, che si aggiungono “ai 447 posti già attivi di terapia intensiva, che per grande parte saranno usati eventualmente per malati da Covid-19”.
Rossi ha scritto nel post, di essere stato stamani all’ospedale fiorentino di Careggi, e di aver individuato i posti letto con i dirigenti dell’azienda ospedaliera e dell’azienda sanitaria del territorio. “La particolarità di questi ultimi 74 nuovi posti – ha scritto – è che per gran parte sono possibili grazie ai grandi investimenti fatti sulle strutture che consentono di avere posti letto con un’alta strumentazione e sono facilmente trasformabili in terapie intensive”.

Il governatore toscano, Enrico Rossi, ha poi ricordato che, per far fronte all’emergenza Coronavirus, “naturalmente è necessario e importante fare altre assunzioni e chiederemo al personale medico, infermieristico e tecnici, andato in pensione di rientrare in servizio”.

L'articolo Coronavirus, Rossi: “230 nuovi posti in terapia intensiva” proviene da www.controradio.it.

Coronavirus in Toscana: 106 nuovi casi positivi

Coronavirus in Toscana: 106 nuovi casi positivi

Sono 106 i nuovi casi di Covid-19 in Toscana. Ad oggi sono complessivamente 470 i tamponi risultati positivi al Coronavirus nella nostra Regione.

Rispetto all’ultimo monitoraggio comunicato ieri pomeriggio, oggi, venerdì 13 marzo, sono in tutto 106 i nuovi tamponi risultati positivi al test per il Coronavirus eseguiti nei tre laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero universitarie della Toscana: 175 nel laboratorio di Careggi, 222 nel laboratorio di Pisa, 73 nel laboratorio di Siena.

Il forte aumento è riferito in particolare al laboratorio di Pisa, in quanto nei dati trasmessi ieri molti test in quel laboratorio risultavano ancora in corso. Questi i dati comunicati alle ore 16.30 dagli uffici dell’assessorato al diritto alla salute, che verranno trasmessi al Ministero della salute, e comunicati poi ufficialmente dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli nella consueta conferenza stampa quotidiana delle ore 18. Si potranno verificare disallineamenti tra questi dati e i dati che saranno comunicati più avanti nel corso del pomeriggio dalle aziende sanitarie: come si può ben comprendere, il disallineamento dovrà essere imputato ai diversi tempi di comunicazione.

Ad oggi sono complessivamente 470 i tamponi risultati positivi al test del Coronavirus Covid-19. Questa la suddivisione per provincia di segnalazione: 101 Firenze, 48 Pistoia, 26 Prato (totale Asl centro: 175), 79 Lucca, 65 Massa Carrara, 51 Pisa, 27 Livorno (totale Asl nord ovest: 222), 16 Grosseto, 41 Siena, 16 Arezzo (totale sud est: 73). Ad oggi sono 5 le guarigioni virali (casi negativizzati), 5 le guarigioni cliniche e 455 i casi attualmente positivi. Cinque decessi. Dal 1° febbraio ad oggi, sono in tutto 3.533 i tamponi eseguiti nei tre laboratori. Dal monitoraggio giornaliero sono 6.184 le persone in isolamento domiciliare, di cui 2.582 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl. Sono 2.163 persone nella Asl centro (Firenze – Empoli – Prato – Pistoia), 142 persone nella Asl nord ovest (Lucca – Massa Carrara – Pisa – Livorno) e 277 nella sud est (Arezzo – Siena – Grosseto).

L'articolo Coronavirus in Toscana: 106 nuovi casi positivi proviene da www.controradio.it.