Violenza donne: Carfagna devolve indennità centro Viareggio

Violenza donne: Carfagna devolve indennità centro Viareggio

Mara Carfagna devolve l’indennità di vicepresidente alla Case delle Donne di Viareggio, “E’ un piccolo gesto che spero sia utile a creare attenzione, oltre che dare un aiuto materiale” afferma l’onorevole.

Mara Carfagna devolve l’indennità di vicepresidente della Camera del mese di settembre alla Casa delle Donne di Viareggio (Lucca), che gestisce l’unico centro antiviolenza del territorio ‘L’Una per l’Altra’.

“E’ un piccolo gesto”, sottolinea in una nota Carfagna “che spero sia utile a creare attenzione, oltre che dare un aiuto materiale. Le donne, i minori, la famiglia, i disabili, sono battaglie in cui credo da sempre: oggi, purtroppo, vengono combattute affidandosi quasi esclusivamente alle forze del volontariato. A loro, per quanto mi è possibile, voglio essere vicina in modo concreto”.

La scelta è arrivata dopo un percorso iniziato ad aprile, quando la parlamentare di Fi Deborah Bergamini aveva incontrato le referenti della Casa della donna, raccogliendo le loro preoccupazioni e incertezze per il futuro del centro, segnalandole alla collega Carfagna. “Queste persone”, ha ricordato Bergamini “sono i motori potenti e silenziosi di un progetto sociale preziosissimo, fatto di assistenza, protezione e prevenzione e strutturato sulla partecipazione, l’inclusione attiva e la cultura accessibile: un simbolo di libertà che tutti noi abbiamo il dovere di sostenere e valorizzare”.

“Dal 2001”, sottolineano Carfagna e Bergamini “questa struttura ha accolto e sostenuto nel percorso di fuoriuscita dalla violenza oltre 1700 donne, grazie al lavoro delle operatrici volontarie. Per proseguire in questo delicato e inestimabile servizio, ha bisogno di serenità, stabilità e di tutto l’aiuto possibile”

L'articolo Violenza donne: Carfagna devolve indennità centro Viareggio proviene da www.controradio.it.