Pisa: 72 nuovi alloggi popolari entro due anni

Pisa: 72 nuovi alloggi popolari entro due anni

L’assessore alla Casa, Ylenia Zambito: “il primo edificio ospiterà 39 famiglie, la fine dei lavori è prevista nel luglio 2019”.

Entro due anni il Comune di Pisa realizzerà e riassegnerà 72 nuovi alloggi popolari nel quartiere di Sant’Ermete, periferia sud-est della città. In occasione dell’annuncio Zambito ha spiegato: “Siamo in grado di dare il calendario ufficiale per i lavori che trasformeranno Sant’Ermete e daranno un alloggio nuovo e moderno ai residenti delle vecchie e degradate case popolari”.

“Può partire la realizzazione dell’intero progetto: il 12 dicembre si è arrivati all’aggiudicazione definitiva dei lavori per il primo edificio – ha detto l’assessore – con i traslochi che inizieranno a settembre, per il secondo edificio, che ospiterà 33 famiglie, il progetto è stato firmato il 19 dicembre, con l’ingresso nelle nuove case delle famiglie a novembre”.

Sono già stati realizzati, spiega una nota dell’amministrazione, “48 alloggi e demoliti quattro edifici lasciati vuoti dopo i traslochi. Sono rimaste 168 case di cui 47 sfitte non riassegnabili: altre 27 si sono liberate e vengono gestite dalla Società della Salute per l’emergenza abitativa, restano 94 case oggi abitate regolarmente”. “Avremo dato una casa nuova a 72 nuclei familiari rispetto agli attuali 94: manca quindi la sistemazione per le ultime 24 famiglie a cui provvederà la realizzazione degli altri 5 edifici” – conclude Zambito.

L’articolo Pisa: 72 nuovi alloggi popolari entro due anni proviene da www.controradio.it.